Sei sulla pagina 1di 39

PRIMO CIRCOLO DIDATTICO

Piazza Indipendenza c/o Villaggio Scolastico


87012 CASTROVILLARI (CS) TeleFax 0981491387
CM CSEE590004 CF
E-mail: csee590004@istruzione.it PEC: csee590004@pec.istruzione.it
Web: www.castrovillariprimo.it

MACRO-ESPERIENZA IN SITUAZIONE: PRATICA-MENTEE-BOOK


NUCLEO TEMATICO RELATIVO AL PERIODO ( tre fasi) con 7 MODULI:
IL MITO GRECO:

Titolo: Un viaggio nella Mitologia Greca - Il Mito di Orfeo e Euridice

Mappa delle FASI

FASE 1

Modulo Introduttivo: IL LABORATORIO COOPERATIVO DI


INFORMATICA E DELLE DISCIPLINE
1 incontro
Modulo 1: IL LABORATORIO DELLE IDEE: collaboriamo per
creare un e-book
1 incontro

1 settimana

FASE 2

5 settimane

FASE 3
6 settimane

Modulo 2: AMBIENTI DI APPRENDIMENTO


2 incontri
Modulo 3: APPRENDERE IN RETE: STRUMENTI E STRATEGIE PER
LA RICERCA
4 incontri
Modulo 4: DAI FILE AI DOCUMENTI: STRUTTURARE I CONTENUTI

4 incontri

Modulo 5: UN MODELLO LOGICO: L'ORGANIZZAZIONE DELLE


INFORMAZIONI
4 incontri
Modulo 6: COMUNICARE ED OPERARE PER UNO SCOPO
COMUNE
2 incontri
Modulo 7: INSIEME PER COSTRUIRE AMBIENTI DI
APPRENDIMENTO
2 incontri

Il progetto si distribuir nellanno scolatico 2013/2014 da Febbraio a Giugno articolato in TRE FASI con 7 MODULI per due volte a settima per
due ore e mezza non extracurriculari per 50 ORE.
Ogni LUNED e GIOVED dalle ore 15,00 alle ore 17,30
Larticolazione dello stesso dovrebbe svilupparsi nel seguente modo: NUCLEO TEMATICO RELATIVO AL PERIODO ( tre fasi): Un viaggio nella Mitologia Greca
Il Mito di Orfeo e Euridice
Scelta del tema: IL MITO
Lettura animata del testo narrativo fantastico
Comprensione e riflessione del nucleo tematico: UN VIAGGIO NELLA MITOLOGIA GRECA
Ricerche di dati ed informazioni attinenti il testo proposto: IL MITO NEL MITO
Verbalizzazione iconografica e scritta sul tema anche in formato digitale
Laboratorio di scrittura: IL TESTO DESCRITTIVO ed IL FUMETTO
Utilizzo del PACCHETTO MICROSOFT OFFICE: WORD/POWER POINT/EXCEL/
Utilizzo di strumenti di scrittura elettronica individuale o collaborativa attraverso anche gli AMBIENTI CLOUD e SOCIAL NETWORK per la condivisione
dei vari materiali.
Ideazione, progettazione e realizzazione dei contenuti creati con schemi, mappe mentali e concettuali con lutilizzo anche di programmi specifici
Uso e modifica di immagini digitali con Programmi di GRAFICA on line ed off-line, a seconda del contesto comunicativo di utilizzo anche con lutilizzo
della macchina fotografica digitale e della videocamera
Buone pratiche con software per lorganizzazione sintetica di dati, informazioni, conoscenza, abilit comunicative, competenze comunicative, senso
critico ed estetico e lavoro di team sul tema affrontato
Buone pratiche nella scelta nel web di video per la didattica e produzione di video da parte dei ragazzi con la videocamera digitale
Utilizzo di programmi EDITOR VIDEO per la produzione di materiale multimediale riguardo ad alcune parti del nucleo tematico
Organizzazione e presentazione del materiale vario digitale con e sulla LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) con il Software SMARTNOTEBOOK
10/11
Ricerca e gestione di file musicali e sonori mediante Programmi di Registrazione e per effetti sonori e file audio
Trascrizione personalizzata degli stessi su PC, realizzando attivit multimediali ed interattive con il SOFTWARE DIDAPAGES per la realizzazione della
RISORSA DIGITALE
Utilizzare audiolibri e libri digitali per acquisire la conoscenza delle sue parti: copertina, frontespizio, colophon, indice.

Si promuoveranno anche PERCORSI PERSONALIZZATI nelluso del computer come sostegno allo sviluppo di lettura, scrittura per gli alunni DSA e BES utilizzando
STRUMENTI COMPENSATIVI:
Strumenti per la lettura : sintesi vocale (come potenziamento delle abilit uditive e della memoria e dell ascolto)
Strumenti per la scrittura (come programmi di videoscrittura con correttore ortografico che permettono lautocorrezione di testi)
Software di realizzazione MAPPE CONCETTUALI per difficolt di apprendimento.

CONTENUTI DELL E-BOOK:


copertina
controcopertina
presentazione
introduzione
pagina con contenuto/domanda stimolo
che cos IL MITO
I PERSONAGGI DEL MITO
I COSA DEL MITO
IL LUOGO DEL MITO
IL TEMPO DEL MITO
Il Mito di ORFEO E EURIDICE: il racconto
LA MUSICA presso i GRECI
Interpretazioni del Mito di ORFEO E EURIDICE: Musica, Canto, Ballo, Arte
5

MUSICA: Gluck
CANTO: Vecchioni
BALLO: video
ARTE: scultura, pittura.
Conclusioni:

Vedi STORYBOARD/SCENEGGIATURA DELLE 3 FASI


:

MICRO-ESPERIENZA IN SITUAZIONE:
PRATICA-MENTEE-BOOK

FASE 1

Modulo Introduttivo: IL LABORATORIO


COOPERATIVO DI INFORMATICA E DELLE
DISCIPLINE
1 incontro
Modulo 1: IL LABORATORIO DELLE IDEE:
collaboriamo per creare un e-book
1 incontro

1 settimana

PRIMA FASE: Introduzione

Modulo Introduttivo: IL LABORATORIO COOPERATIVO DI INFORMATICA E DELLE DISCIPLINE


1 incontro

Modulo 1: IL LABORATORIO DELLE IDEE: collaboriamo per creare un e-book


1 incontro
8

primo e secondo incontro 27/02/- 03/03/2014

presentazione

brainstorming

scheda del mito/presentazione Prezi

istituzione dei gruppi cooperativi

TEST MOTIVAZIONALE da somministrare agli alunni partecipanti

Filmati-stimolo: I MITI GRECI di Luciano De Crescenzo

Gestione dei dati e strutturazione di base delle cartelle in ambiente windows

Finalit inerenti alle ICT applicate alla didattica:


utilizzo del sw dautore LIM per presentazione e gestione dati/informazioni
creare cartelle e sottocartelle per la gestione di materiale vario digitale
accensione e spegnimento pc
salvare e recuperare file realizzati al computer

conversazioni e condivisione sul PATTO FORMATIVO da rispettare nel Laboratorio


Informatico

10

FASE 2
5
settimane

Modulo 2: AMBIENTI DI
APPRENDIMENTO
2 incontri
Modulo 3: APPRENDERE
IN RETE: STRUMENTI E
STRATEGIE PER LA
RICERCA
4 incontri
Modulo 4: DAI FILE AI
DOCUMENTI:
STRUTTURARE I
CONTENUTI
4 incontri

SECONDA FASE:

11

Modulo 2: AMBIENTI DI APPRENDIMENTO


2 incontri

terzo incontro 06/03/2014

Gruppi di lavoro: AREA DI COMPETENZA

Nomina dei COORDINATORI GENERALI e degli ESPERTI

Progettare e stilare SCHEMI x i contenuti dellebook: DIAGRAMMI DI FLUSSO/Presentazioni

Discussione e lavoro sugli script su CHE COSA SONO I MITI?

I gruppi cooperativi visionano e discutono il materiale in loro possesso in formato digitale e cartaceo

I gruppi cooperativi preparano il lavoro al computer in base allarea di competenza

quarto incontro 10/03/2014

I GRUPPI COOPERATIVI lavorano e modificano i loro prodotti confrontandosi con linsegnante-tutor e con i
COORDINATORI ed ESPERTI di ciascun gruppo

Nomina dei RICERCATORI e altri ruoli per la conduzione del lavoro cooperativo

COORDINATORI ed ESPERTI di ciascun gruppo controllano il materiale realizzato e prelevano il lavoro in chiavetta
USB

Discussione degli script alla LIM ed eventuali modifiche

Gli ESPERTI vengono avviati alluso di DIDAPAGES

12

SCHEDA AUTOVALUTAZIONE del singolo per PRIMA FASE

PRESENTAZIONE DEL GRUPPO SEGRETO Facebook per scambiare materiale per il lavoro multimediale.

Lettura della Netiquette del GRUPPO SEGRETO Facebook

AMBIENTI CLOUD: Flickr (presentato da Barbara Andreassi)

GRIGLIA DOCENTE X VALUTAZIONE ABILITA ORGANIZZATIVE DEL LAVORO IN COOPERATIVE LEARNING


(per singolo alunno e per il gruppo)

Finalit inerenti alle ICT applicate alla didattica:


aspetti operativi al computer:
organizzazione archivio dati: cartelle/sottocartelle
formattazione del testo
inserimento immagini
modifica del layout pagina
controllo ortografia e grammatica
utilizzo di un programma di videoscrittura e di presentazione
13

Modulo 3: APPRENDERE IN RETE: STRUMENTI E STRATEGIE PER LA RICERCA


4 incontri

quinto incontro 13/03/2014

Illustrare in modo specifico ai RICERCATORI le indicazioni per impostare il lavoro di ricerca in rete per reperire
ulteriori informazioni da trasferire al proprio gruppo cooperativo

Utilizzo ed esplorazione delle reti informatiche per reperire informazioni e dati per il lavoro di ciascun gruppo
cooperativo.

Istituzione del GRUPPO SEGRETO FACEBOOK

Lettura e condivisione della NETIQUETTE GRUPPO SEGRETO FACEBOOK/SICUREZZA nelluso di SOCIAL


NETWORK

Interazione tra i RICERCATORI e i COORDINATORI per decidere la modalit di ricerca di ulteriori dati
dellargomento di cui trattano i GRUPPI COOPERATIVI

Recuperare informazioni e materiale pertinente alloggetto di ricerca necessari per strutturare ed elaborare il
lavoro da fare da parte di ciascun gruppo

VALUTARE ED ESPRIMERE IL GRADIMENTO NEL LAVORO SVOLTO (schede di valutazione strutturate)

14

sesto incontro 17/03/2014

Ricerca e recupero di informazioni e materiale pertinente alloggetto di ricerca necessari per strutturare ed
elaborare il lavoro da fare da parte di ciascun gruppo

I RICERCATORI e i COORDINATORI discutono e modificano i loro prodotti in base al materiale reperite in rete.

I COORDINATORI DI SCHEDE OPERATIVE ( ESPERTI) controllano il materiale realizzato e prelevano il lavoro in


chiavetta USB.

Discussione sugli script sulla LIM ed eventuali modifiche da apportare da parte di ciascun gruppo.

Esprimere il gradimento del lavoro svolto in schede di valutazione strutturate: PAGELLA DEL GRUPPO x singolo
alunno

Valutazione del docente per misurare le abilit strumentali e la cooperazione di ciascun gruppo nel lavoro svolto:
GRIGLIA DEL DOCENTE PER LA VALUTAZIONE DELLA LEZIONE N.6

settimo incontro 20/03/2014


LETTURA ANIMATA IL MITO DI ORFEO E EURIDICE con presentazione
Illustrazioni ed indicazioni riguardo IL TESTO DESCRITTIVO
Elaborazione di TESTI DESCRITTIVI seguendo un MODELLO DATO DIGITALE: Orfeo e Euridice Euridice
UNA BELLEZZA IMPOSSIBILE

15

Ricerca e recupero di informazioni e materiale pertinente alloggetto di ricerca necessari per strutturare ed
elaborare il lavoro da fare da parte di ciascun gruppo
I RICERCATORI e i COORDINATORI discutono e modificano i loro prodotti in base al materiale reperite in
rete.
I COORDINATORI DI SCHEDE OPERATIVE ( ESPERTI) controllano il materiale realizzato e prelevano il
lavoro in chiavetta USB.

ottavo incontro 24/03/2014


I RICERCATORI e i COORDINATORI espongono le procedure da seguire nel trattare i file creati e da integrare
con il materiale realizzato al computer
Gli alunni esaminano tutti i file contenuti nelle cartelle con linsegnante, che aiuta a riflettere sulle propriet dei
vari file.
Analizzare e selezionare i dati e le informazioni utili per strutturare la risorsa digitale
Presentare e indicare procedure per lutilizzo di un programma editor video Movie Maker
Organizzare e disporre il materiale (cartella) per strutturare il videoclip con Movie Maker
Visionare i lavori realizzati ed indicare alcune procedure nei programmi utilizzati: MOVIE MAKER LOLIMPO E

GLI DEI

16

Modulo 4: DAI FILE AI DOCUMENTI: STRUTTURARE I CONTENUTI


4 incontri

nono incontro 27/03/2014


Prima parte: LABORATORIO DI LETTURA SCRITTURA: il testo descrittivo: descrivere personaggi/oggetti
seguendo un MODELLO DATO da elaborare al computer
Seconda parte: elaborazione di un TESTO DESCRITTIVO seguendo un MODELLO DATO DIGITALE: Orfeo
leroe musicista
COORDINATORI DEI GRUPPI COOPERATIVI controllano e selezionano il materiale necessario da inserire in
Didapages
Nomina di altri ruoli (vedi file LIM)
I COORDINATORI GENERALI E I RICERCATORI prendono in esame tutti i file contenuti nelle cartelle
delle postazioni multimediali ed analizzano i dati e le informazioni necessarie per strutturare la risorsa
digitale.
VALUTAZIONE da parte delle docenti per ciascun alunno GRIGLIA DEL DOCENTE PER LA VALUTAZIONE
DELLA LEZIONE 6/7/8/9

17

decimo incontro 31/03/2014


I COORDINATORI GENERALI E I RICERCATORI prendono in esame tutti i file contenuti nelle cartelle
delle postazioni multimediali ed analizzano i dati e le informazioni necessarie per strutturare la risorsa
digitale.
I COORDINATORI GENERALI e I COORDINATORI DI SCHEDE OPERATIVE elaborano una
MAPPA/STORYBOARD della sequenza delle pagine che devono strutturare la risorsa digitale.
Installazione ed utilizzo dei programmi: AUDACITY (programma audio) e FREEMAKE (video converter)
Visionare i lavori realizzati ed indicare alcune procedure nei programmi utilizzati: MOVIE MAKER
LOLIMPO E GLI DEI

undicesimo incontro 07/04/2014


Controllare ed organizzare il lavoro di ciascun gruppo cooperativo e ricercare ulteriore materiale (on line/offline)
per il lavoro digitale
Procedure da seguire nel trattare i file creati e da integrare con il materiale realizzato al computer da parte dei
COORDINATORI GENERALI, DEI COORDINATORI DI SCHEDE OPERATIVE E I RICERCATORI.
Istituzione di incarichi/ruoli: LOSSERVATORE/ IL CUSTODE DEL TONO DI VOCE E DEL TEMPO/ IL CUSTODE
DELLARMONIA.
Presentazione ed illustrazione del Programma CMAP e consegna/esercitazione dellattivit REALIZZIAMO UNA MAPPA
CONCETTUALE: I MTI
18

dodicesimo incontro 24/04/2014


Prima parte: LABORATORIO DI LETTURA SCRITTURA: il testo descrittivo: descrivere personaggi/oggetti
seguendo un MODELLO DATO: visione degli elaborati Testi descrittivi Orfeo e Euridice realizzati dai ragazzi
Seconda parte: elaborazione di un TESTO DESCRITTIVO seguendo un MODELLO DATO DIGITALE: LA
LIRA NELLA MITOLOGIA GRECA
STRUTTURARE ED ELABORARE TEST DI VERIFICA per i diversi capitoli (lavori gruppi cooperativi) da
realizzare in Didapages
Strutturazione della prima e seconda parte dell ebook con Didapoages

19

Finalit inerenti alle ICT applicate alla didattica:


aspetti operativi al computer:
Utilizzo di Internet per ricercare ed elaborare dati ed informazioni
La ricerca nel web: CERCHIAMO NEL WEB CON I MOTORI/ I MOTORI DI
RICERCA PIU COMUNI/ GLI STRATOPICI SEGRETI DELLA RETE
Geronimo Stilton ci insegna a navigare nel Web/ NAVIGABIMBO Decalogo
sicurezza online - GLOSSARIO
GRUPPO SEGRETO su Facebook e Netiquette
ABILITA SOCIALI: interazione tra RICERCATORI e COORDINATORI di
ciascun GRUPPO COOPERATIVO.

20

Ricerca ed elaborazione dei dati e delle informazioni necessarie per il lavoro


di ogni gruppo cooperativo
Gestione delle cartelle e sottocartelle di ciascun AREA DI COMPETENZA
dei gruppi cooperativi.
Recuperare un file ed apportare modifiche: formattazione del testo, layout
pagine ed inserimento di immagini e forme inerente al TESTO
DESCRITTIVO
Elaborazione di TESTI DESCRITTIVI seguendo un MODELLO DATO:
descrizione di personaggi dei miti: ORFEO E EURIDICE e descrivere un
oggetto LA LIRA NELLA MITOLOGIA GRECA
Elaborazione e strutturazione dei lavori in PPT: aprire e chiudere un
programma di presentazione; layout di una diapositiva; inserimento immagini
ed animazione degli oggetti; transizione delle diapositive; .
21

Procedure per la realizzazione di un VIDEOCLIP con Movie Maker: LOlimpo

e gli dei: aprire il programma/ importare immagini/ inserire titolo e


riconoscimenti/ importare musica/ disporre la storyboard del videoclip/cambiare il testo e transizione dei fonogrammi
Conversazioni e riflessioni sulle diverse informazioni ricercate e sulle
tipologie di documenti necessari da inserire poi nella RISORSA DIGITALE
da realizzare

22

FASE 3
6
settimane

Modulo 5: UN MODELLO
LOGICO:
L'ORGANIZZAZIONE DELLE
INFORMAZIONI
4 incontri
Modulo 6: COMUNICARE
ED OPERARE PER UNO
SCOPO COMUNE
2 incontri
Modulo 7: INSIEME PER
COSTRUIRE AMBIENTI DI
APPRENDIMENTO
2 incontri

TERZA FASE:

Modulo 5: UN MODELLO LOGICO: L'ORGANIZZAZIONE DELLE INFORMAZIONI


4 incontri

23

tredicesimo incontro 28/04/2014


Presentazione del programma Didapages ed indicazioni strumentali sul freeware.
Nomina di un nuovo COORDINATORE e di un ELABORATORE per ogni gruppo cooperativo per integrare il materiale da
inserire nellebook multimediale (file LIM).
I gruppi cooperativi con i COORDINATORI DI SCHEDE OPERATIVE strutturano storyboard per la realizzazione della
RISORSA DIGITALE CON DIDAPAGES.
Alcuni alunni procedono con il Programma CMAP per la realizzazione della UNA MAPPA CONCETTUALE: I MTI

quattordicesimo incontro 05/05/2014


Interventi operativi alla LIM per conoscere ed esplorare i TOOLS di DIDAPAGES
Strutturazione di uno STORYBOARD per la realizzazione del LIBRO DIGITALE con Didapages.
Strutturazione della prima e seconda parte dell ebook con Didapoages
I GRUPPI OPERATIVI completano i lavori avviati con CmapTools e TESTO DESCRITTIVO OGGETTO: LA LIRA.

quindicesimo incontro 12/05/2014


24

Completamento della strutturazione di uno STORYBOARD per la realizzazione del LIBRO DIGITALE con
Didapages
STRUTTURARE ED ELABORARE TEST DI VERIFICA INTERATTIVE per i diversi capitoli (lavori gruppi
cooperativi) da realizzare in Didapages
Strutturazione della prima e seconda parte dell ebook con Didapoages con inserimento delle immagini
scannerizzate (disegni) ed immagini reperite nel web e implementazione del lavoro digitale dei gruppi
cooperativi per lebook
Completamento di ulteriori attivit precedentemente impostate da poter inserire nella risorsa digitale.
VALUTAZIONE da parte delle docenti GRIGLIA DEL DOCENTE PER LA VALUTAZIONE DEI LAVORI A
GRUPPO con Cmaptools

25

sedicesimo incontro 15/05/2014


Prima parte: LABORATORIO DI LETTURA SCRITTURA: Elaborazione di un ARTICOLO DI CRONACA: LA
CRONACA DELLA MORTE DI EURIDICE. Spiegazione della docente come scrivere un articolo di cronaca
(ppt) ed elaborare un articolo di cronaca seguendo un MODELLO DATO da elaborare al computer (n. 3
files da Dropbox)
STRUTTURARE ED ELABORARE TEST DI VERIFICA per i diversi capitoli (lavori gruppi cooperativi) da
realizzare in Didapages
Strutturazione della prima e seconda parte dell ebook con Didapoages con inserimento delle immagini
scannerizzate (disegni) ed immagini reperite nel web e implementazione del lavoro digitale dei gruppi
cooperativi per lebook
VALUTAZIONE da parte delle docenti GRIGLIA DEL DOCENTE PER LA VALUTAZIONE DEL LAVORO A
GRUPPI CON POWER POINT

26

Modulo 6: COMUNICARE ED OPERARE PER UNO SCOPO COMUNE


2 incontri

diciasettesimo incontro 22/05/2014


Prima parte: LABORATORIO DI LETTURA SCRITTURA: Elaborazione di una BIOGRAFIA: LA BIOGRAFIA DI
CHRISTOPH WILLIBALD GLUCK. Spiegazione della docente come scrivere una biografia seguendo un MODELLO
DATO da elaborare al computer mediante attivit strutturate
STRUTTURARE ED ELABORARE TEST DI VERIFICA per i diversi capitoli (lavori gruppi cooperativi) da realizzare
in Didapages
Strutturazione della prima e seconda parte dell ebook con Didapoages con inserimento delle immagini scannerizzate
(disegni) ed immagini reperite nel web e implementazione del lavoro digitale dei gruppi cooperativi per lebook.

diciottesimo incontro 29/05/2014


Nomina COSTRUTTORI per impostare il lavoro di inserimento dei dati nel SW Didapages
STRUTTURARE ED ELABORARE TEST DI VERIFICA per i diversi capitoli (lavori gruppi cooperativi) da
realizzare in Didapages
Strutturazione della prima e seconda parte dell ebook con Didapoages ed implementazione del lavoro digitale
dei gruppi cooperativi per lebook.

27

Modulo 7: INSIEME PER COSTRUIRE AMBIENTI DI APPRENDIMENTO


2 incontri

diciannovesimo incontro 05/06/2014


I COSTRUTTORI e i COORDINATORI dei gruppi cooperativi analizzano le possibili posizioni dei vari oggetti
impostando il tipo di comunicazione idonea alla realizzazione dellebook con il SW Didapages
Strutturazione della prima e seconda parte dell ebook con Didapoages ed implementazione del lavoro digitale
dei gruppi cooperativi per lebook
Nomina dei PRESENTATORI per illustrare il materiale realizzato con i due ebooks
VALUTAZIONE da parte delle docenti con schede: LA VALUTAZIONE DEL PROGETTO DA PARTE DEGI
ALUNNI

ventesimo incontro 09/06/2014


I COSTRUTTORI e i COORDINATORI dei gruppi cooperativi analizzano le possibili posizioni dei vari oggetti
impostando il tipo di comunicazione idonea alla realizzazione dellebook con il SW Didapages
Strutturazione della prima e seconda parte dell ebook con Didapoages ed implementazione del lavoro digitale
dei gruppi cooperativi per lebook
Nomina dei PRESENTATORI per illustrare il materiale realizzato con i due ebooks
VALUTAZIONE da parte delle docenti con schede: LA RICADUTA DEL PROGETTO SUGLI ALUNNI

28

Finalit:
Elaborazione di TESTI DESCRITTIVI DI UN OGGETTO: LA LIRA con lutilizzo
del programma di video-scrittura con ATTIVITA STRUTTURATE.
Elaborazione di un ARTICOLO DI CRONACA : LA CRONACA DELLA MORTE DI
EURIDICE
Elaborazione della BIOGRAFIA DI CHRISTOPH WILLIBALD GLUCK
Realizzazione di MAPPE CONCETTUALI ed utilizzo del SW free CMAPTOOLS
con precise consegne operative da far svolgere ai GRUPPI COOPERATIVI.
Conversazioni e riflessioni sulle diverse informazioni ricercate e realizzate e
sulle tipologie di documenti necessari da inserire poi nella RISORSA DIGITALE
Strutturazione del libro digitale con il sw Didapages con il materiale digitale
prodotto da implementare
29

Condivisione e valutazione delle attivit operative al computer impostate dai


GRUPPI COOPERATIVI
Disposizione ed organizzazione di RUOLI SOCIALI per raggiungere uno scopo
comune.
Esprimere e monitorare il GRADIMENTO nel lavoro svolto mediante
SCHEDE/GRIGLIE di valutazione strutturate sia per gli alunni che per il
docente.

Le seguenti attivit vengono proposte a scuola durante lora di Tecnologia, praticando il BYOT/BYOD
PERCORSO PERSONALIZZATO (x L. R. x A.) Un viaggio nella Mitologia Greca con Pollon ed Eros
PERCORSO PERSONALIZZATO (x R.C.) La Lira
30

La musica nei Greci

Orfeo e la Lira

Il mito di Orfeo e Euridice (semplificato)

introduzione LIRA

il mito della LIRA (testo narrativo/fantastico)

la costellazione della lira (testo narrativo/fantastico)

ricerca della biografia di Gluck

scheda di castelli LA BIOGRAFIA (laboratorio di scrittura)

ascolto della musica/opera/sinfonia

LA LIRA testo descrittivo di un oggetto

CONCLUSIONE DEL PROGETTO: tutto il lavoro realizzato in maniera integrata e multimediale


deve vertere intorno alla MITOLOGIA GRECA applicando il COOPERATIVE LEARNING. Le due
risorse digitali prodotte verranno portate a conoscenza di tutta la comunit scolastica con una
presentazione finale da parte dei ragazzi nellAula Magna il giorno 20 Giugno 2014 ore 17,00.
31

32

33

GRUPPI COOPERATIVI

34

35

36

37

38

Castrovillari 27 Febbraio 2014


La coordinatrice
Prof.ssa Ippolita Gallo

39