Sei sulla pagina 1di 1

COMUNICATO STAMPA

Mentre si celebrano funerali privati per il Banco di Sicilia ed il ministro Umberto Bossi riven-
dica per la Lega Nord ruoli chiavi nelle banche del nord, la politica siciliana tace su un fenomeno
che blocca l'economia insulare e costringe migliaia di giovani ad emigrare.

Nell'ultimo ventennio l'immenso patrimonio di risparmi custodito nelle piccole banche locali è sta-
to trasferito al nord, allorquando i grandi colossi finanziari hanno avviato la colonizzazione del sud
attraverso l'acquisto delle piccole banche locali.

E' tempo di far valere le prerogative dello Statuto Autonomistico Siciliano e pretendere che i ri-
sparmi raccolti in Sicilia vengano destinati, in via preferenziale, alle aziende siciliane che intendo-
no investire nel territorio, con tassi d'interesse agevolati. Senza tale politica vedremo le piccole
aziende e gli esercizi commerciali chiudere o passare di mano a titolari stranieri, così come sarà
inarrestabile il flusso migratorio dei giovani in cerca di lavoro.

Palermo, 14 aprile 2010 Dott. Giovanni Nocera


Presidente Regionale liberal Sicilia

Per approfondire:
http://www.giovanninocera.it/tag/banca-ladrona

Dott. Giovanni Nocera


cell. 320 4415605
email: giovanninocera@liberalsicilia.it

email: info@liberalsicilia.it - www.liberalsicilia.it