Sei sulla pagina 1di 2

Informatica Applicata - 20 Luglio 1998

Basi di dati

1) Si disegni lo schema ER per una base di dati per gestire una azienda di trasposrti. Si
devono gestire per lo meno i seguenti problemi
- i dipendenti della azienda
- i guidatori di camion che sono un sottoinsieme dei dipendenti
- che e' capo di chi
- i camion
- quali autisti hanno guidato quali camion in quale data
2) Si progetti il database relazionale corrispondente allo schema dell'esercizio
precedente, prima senza ottimizzazione e poi con ottimizzazioni, se possibile (e
spiegando quali ottimizzazioni si fanno)
3) Si dica quali vincoli si possono definire in un database relazionale esemplificandoli
nel caso del database dell'esercizio precedente
4) Si considerino le seguenti tabelle relazionali

LIBRI PRESTITI
N INV AUTORE TITOLO N INV PRESTATO RESO
1 a x 1 1/1/90 10/1/90
2 a x 1 12/1/90 20/1/90
3 c y 3 2/1/90 3/1/90

Si forniscano i risultati delle seguenti operazioni


- prodotto cartesiano LIBRI x PRESTITI
- EquiJoin LIBRI  PRESTITI
- Join naturale LIBRI  PRESTITI
- πAUTORE (σ N.INV>1 (LIBRI))
- πAUTORE (σ TITOLO=x (LIBRI)) ∩ πAUTORE (σ PRESTATO<13/1/90 (PRESTITI))

5) Si dica quali livelli di progettazione sono previsti dallo standard ANSI SPARC
specificando le differenze
6) Si dica cosa sono le funzioni aggregate in SQL e quale effetto producono come
risultato, mostrando un esempio

Reti

1) Si speighino le diverse funzioni dei livelli IP e TCP


2) Si spieghi in quale modo in TCP/IP
- si garantisce la corretta ricezione dei messaggi
- si evita che vi siano messaggi ceh girano in eterno nella rete
3) Si spieghi come funziona il meccanismo client/server di gestione della posta
elettrobnica (protocollo SMTP)
4) Si dica cosa e' un router e quali funzioni svolge
5) Si dica cosa e' un firewall e quali funzioni svolge
6) Si speighi come funziona la codifica crittografica a chiave pubblica