Sei sulla pagina 1di 2

La pioggia di marzo-Mina

E mah forse
quando tu voli
rimbalzo dell'eco
stare da soli
conchiglia di vetro,
la luna e il fal
il sonno , la morte
credere no
margherita di campo
la riva lontana
Art,bau bau, la fata Morgana
folata di vento
onda dell'altalena
un mistero profondo
una piccola pena
tramontana dai monti
domenica sera
il contro il pro
voglia di primavera
la pioggia che scende
vigilia di fiera
l'acqua di marzo
e c'era o non c'era
E si no
Eil mondo com'era
Madamador
burrasca passeggera
una rondine al nord
la cicogna e la gru,
un torrente una fonte
una briciola in pi
il fondo del pozzo
la nave che parte
un viso col broncio
stare in disparte
E spero un credo
una conta un racconto
una goccia che stilla
un incanto un incontro
l'ombra di un gesto,
qualcosa che brilla
mattino che qui la sveglia che trilla
la legna sul fuoco, il pane, la biada,
caraffa di vino
il viavai della strada
un progetto di casa
lo scialle di lana,
un canto cantato
un'andana, un'altana
un passo che senti

che viene e che va


il profilo dei monti
col sole aldil
la pioggia di marzo,
quello che
la speranza di vita che porti con te
mah si
quando tu voli
rimbalzo dell'eco
stare da soli
La rosa ,lo YoYo
NinnaOh,NinnaAh.
un dolore per
Tanto male non fa
la pioggia di marzo,
quello che
la speranza di vita che porti con te
E mah forse
quando tu voli
rimbalzo dell'eco
stare da soli
un passo che senti
che viene e che va
E un grandi orizzonti
quel che sar
la pioggia di marzo,
quello che
la speranza di vita che porti con te
E mah si
quando tu voli
rimbalzo dell'eco
stare da soli
E mah forse
quando tu voli
rimbalzo dell'eco
stare da soli
E mah forse
quando tu voli
rimbalzo dell'eco
stare da soli
E mah
forse
quando tu voli
rimbalzo dell'eco
stare da soli
nonono

La pioggia di marzo-Mina