Sei sulla pagina 1di 7

zanichellibenvenuti.

it

http://www.zanichellibenvenuti.it/wordpress/?p=467

Intercultura blog
Cari lettori e lettrici di Intercultura blog, che ora ?
Per rispondere in modo corretto a questa domanda o per dare un appuntamento a un amico bisogna imparare a
leggere lorologio, preparatevi per cui ad un viaggio tra le lancette delle ore e dei minuti!
Buona lettura!
Prof. Anna
Nei seguenti dialoghi due persone chiedono lora:
DIALOGO 1 (informale)
Lyn: Ciao Marco, sai dirmi che ora ?
Marco: Ciao Lyn, sono le quattro e un quarto.

Lyn: Avevo un appuntamento con Natalia alle quattro in punto, ma come al solito in ritardo!
Marco: Mi dispiace, se vuoi ti faccio compagnia.
Lyn: S, volentieri, ma aspetto fino alle quattro e mezzo poi me ne vado!
DIALOGO 2 (formale)
Samir: Buongiorno, mi scusi, mi potrebbe dire che ore sono?
Passante: Certo, luna meno un quarto.
Samir: La ringrazio molto e sa dirmi quando passa il prossimo autobus?
Passante: Dovrebbe passare tra dieci minuti, di solito puntuale.
Samir: Grazie, arrivederci.
LE ORE
Per chiedere lora si pu usare indistintamente sia il singolare (che ora ?) che il plurare (che ore sono?).
Per dire lora in genere si usa il plurale. Per esempio: sono le cinque, sono le dieci.
Si usa il singolare solo in tre casi: luna, mezzogiorno, mezzanotte.

LUNA

MEZZOGIORNO

MEZZANOTTE

Con questi orari si usa sempre il singolare anche se dopo lora ci sono dei minuti: luna e venti, mezzogiono
e un quarto, mezzanotte meno dieci.
Bisogna sempre mettere larticolo determinativo prima del numero che indica lora: sono le otto, sono le sei.
Larticolo sempre femminile e plurale in quanto si riferisce alle ore, tranne in un caso: luna.
In questo esempio larticolo femminile ma singolare.
Solo con mezzogiorno e mezzanotte non si usa larticolo: mezzogiorno, mezzanotte.
Per indicare le ore del pomeriggio possibile continuare la numerazione dopo le dodici (12:00) se si
vogliono evitare equivoci.

Per esempio: sono le tredici, sono le quattordici, ecc.


I MINUTI
I minuti vanno indicati dopo lora: sono le due e cinque, sono le nove e venti.
Quando i minuti sono 15 si pu dire: sono le nove e un quarto.
Quando i minuti sono 30, si pu dire: sono le dieci e mezzo, oppure sono le dieci e mezza.
Quando i minuti arrivano a 40 , possibile dire: sono le cinque e quaranta, oppure indicare quanti minuti
mancano allora successiva: sono le sei meno venti.
Esempio: sono le dieci e cinquantacinque oppure sono le undici meno cinque.
Quando i minuti sono 45 possibile dire: sono le sei e quarantacinque, oppure sono le sei e tre quarti, oppure
sono le sette meno un quarto.
Quando non ci sono i minuti, per esempio le13:00, si pu dire: luna in punto.
Vediamo qualche esempio:
Sono le due (in punto)

Sono le due e cinque

Sono le quattro e un quarto

Sono le sette e mezzo


Sono le sette e mezza

Sono le cinque e quarantacinque


Sono le cinque e tre quarti
Sono le sei meno un quarto

Sono le dieci e cinquanta


Sono le undici meno dieci

Quando dobbiamo dare un appuntamento a qualcuno o indicare a che ora si svolge un evento , usiamo la
preposizione articolata all(femminile sigolare), oppure alle (femminile plurale) davanti al numero che indica lora.
Esempio 1:
A: A che ora ci vediamo?
B: Ci vediamo alluna e mezza.
Esempio 2:
A: A che ora comincia il film?
B: Il film comincia alle nove.
Vediamo alcune espressioni utili:
in ritardo: Luca in ritardo, il treno parte in ritardo.
in orario: lautobus arriva in orario, Natalia non in orario.
puntuale: i miei amici sono sempre puntuali, Marta non arriva mai puntuale agli appuntamenti.

Esercizio: Scegli la frase che esprime correttamente lorario riportato nella domanda.
Scegli la risposta. Quella corretta diventer verde.

1. 12:30

sono mezzogiorno e mezza.


sono mezzogiorno e mezzi.
mezzogiorno e mezza.

2. 2:15

sono le due e quarto.


sono le due e un quarto.
sono le due e uno quarto.
3. 1:25

luna venticinque.
luna e venticinque.
sono luna e venticinque.
4. 11:45

sono le undici e i tre quarti.


sono le undici e tre quarti.
sono le undici e tre quarto.
5. 4:40

sono le cinque meno un quarto.


sono le quattro e tre quarti.
sono le cinque meno venti.
6. 8:35

sono le nove meno 25.


sono otto e trentacinque.
sono le otto e trentacinque.

7. 13:10

sono le tredici e dieci.


la tredici e dieci.
sono tredici e dieci.
8. 3:00

sono le tre punto.


sono le tre in punte.
sono le tre in punto.
9. 5:50

sono le cinque meno dieci.


sono le cinque e tre quarti.
sono le sei meno dieci.
10. 12:40

sono mezzanotte e quaranta.


luna meno venti.
mezzanotte quaranta.
Articolo pubblicato alle 16:53 del gioved 3 dicembre 2009, nelle categorie: Dialogo, La lingua italiana.
E' possibile essere aggiornati automaticamente sui commenti a questo articolo, attraverso il feed RSS 2.0.
Non possibile commentare questo articolo.