Sei sulla pagina 1di 9

Metabolismo epatico

delletanolo

Etanolo
Definito uno pseudo-alimento dotato di effetti psicotropi
Elevato contenuto energetico (7Kcal/g)
Differenze con gli altri nutrienti:
Etanolo
Solo catabolizzati
Metabolizzato solo dal
fegato

Glucidi, lipidi e proteine


Catabolizzati e accumulati
Utilizzati da tutti i tessuti

Assorbito dallo stomaco (10%) e dallintestino (90%)


La velocit di assorbimento proporzionale alla quantit
ingerita

Dosi moderate
Acetato tirosinchinasi epatica

Ciclo
di
Krebs

Acidi
grassi

Corpi
chetonici

Riversato in circolo

Dosi elevate
Il fegato diventa
incapace di
convertire tutto
letanolo in acetato

Riversata in
circolo laldeide
acetica

Enzimi epatici che ossidano letanolo in aldeide


acetica
Alcool deidrogenasi (ADH)

Aumento del rapporto NADH(H+)/NAD+ e di riflesso del rapporto lattato/piruvato e


idrossibutirrato/acetoacetato
contiene 4 atomi di Zn, 2 nel sito attivo coinvolti nel legame del NAD+ e delletanolo,
2 stabilizzano la struttura terziaria
esistono differenti forme isoenzimatiche

Enzimi epatici che ossidano letanolo in aldeide


acetica
Sistema microsomiale ossidante letanolo
(MEOS)

Sistema inducibile
(etilista ha unipertrofia del reticolo endoplasmatico liscio)
sistema aspecifico, agisce anche su farmaci e tossici in genere
(etilista richiede un dosaggio maggiore di farmaci)

Enzimi epatici che ossidano letanolo in aldeide


acetica
Catalisi

il suo contributo significativo solo se letanolo presente in dosi elevate

Ossidazione dellaldeide acetica in acido acetico

Acetaldeide deidrogenasi

Ossidazione dellaldeide acetica in acido acetico