Sei sulla pagina 1di 1

Malattia Celiaca

Malattia che comporta intolleranza al glutine (gliadina) presente in


alimenti come grano, mais, orzo e cereali. E una malattia estremamente
diffusa ( 1 caso ogni 100 persone). Colpisce tutte le fasce di et,
soprattutto il sesso femminile. E una malattia autoimmune, determinata
dalla presenza di anticorpi contro la parete intestinale. Questa reazione
autoimmune provoca il mancato funzionamento delle transglutaminasi,
con comparsa di lesioni a livello intestinale.
I sintomi della malattia sono diarra, nausea, vomito, ulcere del cavo orale,
dermatiti herpetiformi, infertilit, anemia, carenza di ferro, artrite.
Si effettuano dosaggi di anticorpi anti-transglutaminasi di classe A ed in
seconda battuta di classe G. Questi anticorpi saranno molto elevati nei
celiaci. In situazione di deficit di IgA totali, si possono trovare valori bassi
di anti-tranglutaminasi di classe A. A questo punto si ricercano quelle di
classe G.
Analisi di secondo livello sono la ricerca degli anticorpi antiendomisio.
Questi anticorpi (EMA) sono dosati in immunofluorescenza. La loro
presenza si correla al 100% con la presenza di anticorpi antitransglutaminasi di classe A e ne sono una conferma.
La normalizzazione del livello degli anticorpi anti-transglutaminasi
avviene parallelamente alla risposta clinica, quando viene intrapresa una
dieta senza glutine.