You are on page 1of 28

COMESCRIVERE

IMANTRA
INTIBETANO
Parteseconda

acuradiwww.liberrebil.it
2012

PREMESSA

Questa la seconda parte del piccolo manuale per


imparareascriverealcunimantraintibetano.

indispensabile aver letto, studiato, memorizzato

ed eseguito gli esercizi della prima parte per essere in


grado di procedere e imparare i contenuti di questa
seconda.

Che questo piccolo lavoro possa essere di aiuto agli esseri


e li sostenga nel percorrere la Via del Dharma

www.liber-rebil.it

INDICE della parte seconda

COMESISCRIVEILMANTRADITRAVERDE

COMESISCRIVETARE

COMESISCRIVONOTUTTREeTURE

COMESISCRIVESVH

COMESISCRIVELASILLABATM

ESERCIZI1

10

INUMERI

11

ESERCIZI2

13

LESILLABECHERAPPRESENTANOGLIELEMENTI

14

SPAZIO

15

VENTO

16

ACQUA

17

FUOCO

18

TERRA

19

ESERCIZI3

20

TASHIDELEK

22

www.liber-rebil.it

COMESISCRIVEILMANTRADITRAVERDE

Continuiamo a imparare a scrivere alcuni dei pi usati


mantra: quello pi noto di Tra Verde (questa raffigurazione
delle caratteristiche illuminate della mente ha molti aspetti e
molti mantra ad essi relativi). Tra un nome sanscrito che
significastella.

Ilmantraintibetanoscritto:

LaprimasillabaOMchegiabbiamoimparatonellaparte
prima.

La seconda parola T.RE, ilvocativodiTra,formatada


duesillabe(quattrosegni):
la sillaba TA pi la A piccola sottoscritta alla TA, per
indicarelavocalelunga,ciolallungamentodelsuono:T
la sillaba RA pi la vocale E, il segno dreng.bu, per
trasformareRAinRE
www.liber-rebil.it

LasillabaTAformatadatretratti:
1. iltrattoorizzontalesulrigo,labase
2. untrattoverticalelungocircaduerighe,
3. da met circa del secondo tratto parte un segno con una
curva accentuata che scende molto verso il basso e sinistra,
raggiungendo circa la quinta riga. Non confonderla con la
sillabaDA,cheabbiamostudiatoscrivendoPad.me!

AggiungiamolaApiccolasottoscrittaallaTA
(accorciandounpoilterzotratto),chegiconosciamo:
eccoT.

LasillabaRAformatadatretratti:
1. sitracciaunalineaorizzontalechevaversodestra
2. una breve linea verticale o leggermente curva che inizia
nellaterzapartesinistradellabase.
3. unampialineacurvachescendeversodestra

Infine si soprascrive alla RA il segno che indica la vocale


Eperottenere:RE

EccoT.RE:

www.liber-rebil.it

www.liber-rebil.it

La terza parola TUTTRE ,unrafforzativodiTreche,


riferendosi alletimologia ipotetica da un verbo sanscrito che
significa salvare, diventa uninvocazione alla completa
liberatrice.
formatadatresillabe:

TApiilsegnojab.chi,sempresottoscritto,aindicarela
vocaleU,formalasillaba:TU.

TTformatodaunaTA,piunaltraTAsottoscrittapila
Apiccola,perindicarelallungamentodellavocale.

LasillabaRApiilsegnoperlavocaleEperottenere:RE

Sonoletterechegisappiamoscrivere,facendoattenzione
alleproporzionitralevarieparti.EccoTUTTRE:

La quarta parola TU.RE che significa: rapida, svelta,


pronta(asalvaregliesseri)edformatadallesillabe:
TApiilsegnoperlaUperottenere:TU
RApiilsegnoperlaE,performare:RE,cheormaicono
sciamo.QuindipossiamoscrivereTU.RE:

www.liber-rebil.it

SVH lultima parola sanscrita, quella che solitamente


chiude i mantra, con molteplici significati. Etimologicamente
indica che quanto precede stato ben detto; in senso pi
profondo,havaloredivotoeimpegno:cosavvenga,cossia!.
formatadaduesillabe:SVeH.

La sillaba SV (SW), che in tibetano talora ha una


pronuncia, letteralmente poco corretta, simile a so, formata
datreparti:
lasillabaSA
lasillabasottoscrittaUA
laApiccola,perchlavocalelunga.

LasillabaSAformatadaquattrotratti:
1. labase,ciolalineaorizzontalesulrigo
2. dalla base si traccia una linea diretta verso il basso e a
sinistra, che poi piega ad angolo verso la destra e il basso
(attenzionealleproporzionitraledueparti)
3. sempredallabaseparteunterzomovimentochepilungo
rispettoalsecondoeinclinatoversodestra
4. ilquartomovimentounalineaverticalechepartedalrigoe
sicollegaalterzo.

www.liber-rebil.it

LasillabasottoscrittaUA(WA)siscrivecos:
Per,quandosottoscritta,siriduceaunpiccolo
triangolochiamatouasurcheassumequestaforma:


La UA si colloca alla congiunzione del terzo con il quarto
tratto,cioallestremitinferioredellaSA,ottenendo:

LaApiccolavienetracciataaldisottodellaUA,ottenendo
laSV:

La sillaba H , formata dalla sillaba HA + la A


piccola, che gi sappiamo scrivere perch labbiamo
studiatanellaHM.EccoH.

QuindiSV.Hscritto:

www.liber-rebil.it

LASILLABATM

Anche questo mantra pu essere visualizzato nella


ghirlandamettendoalcentrolasillabaTM,specificadiTARA.

TMformatada
lasillabaTA
laApiccola
ilnadaperindicarelavibrazione,conosenzailcuscinodi
luna.

www.liber-rebil.it

ESERCIZI 1

Per imparare a scrivere bene in tibetano e poi poter

visualizzarecorrettamentelesillabedurantelepratiche,occorre
saperriconoscerelaformaesaperlariprodurrecorrettamente.Il
modoperottenerequestirisultatiquellodifaremoltieregolari
esercizidiscrittura.

Provatearisponderee/oascriveremoltevoltesinoacheil
trattonondiventiscorrevoleesicuro:

comesiscriveOM?
comesiscriveTRE?
daqualisillabeformatalaparolaTUTTRE?
ComesiscriveTUTTRE?
ComesiscriveTURE?
DaquanteequalipartiformatalaparolaSVH?
ComesiscriveSVH?
ComesiscriveTM?
Riconoscerelesillabe:

Scriverepivolte,osservandonebeneledifferenze,lesillabe:
DA,PA,HA
www.liber-rebil.it

10

INUMERI

In tibetano i numeri (da 0 a 9) vengono scritti con forme


particolari,derivatedalsanscrito.Sipossonovederesuthangkao
sullepaginediantichitestiosadhana:perquestopuessereutile
imparareariconoscerli.

Il saperli scrivere meno importante dal punto di vista


meditativo.Possonoesseretracciaticomequellicheutilizziamo
abitualmente: i numeri arabi (in realt gli Arabi portarono in
Europa le forme dei numeri da 1 a 9 e, importantissimo in
matematica,lo0,cheeranostateelaboratedastudiosiindiani,e
lesomiglianzeconquellitibetanisonobenevidenti).

Le forme dei numeri sono le seguenti, sotto si esse c il


nomeintibetanoelatraslitterazione.

www.liber-rebil.it

11

I successivi numeri dal 4 al 9 possono avere modelli


calligraficileggermentedifferenti.

www.liber-rebil.it

12

ESERCIZI2

Imparare le forme (ove ve ne siano state proposte due,


sceglierne una e utilizzare sempre quella). Provare a scrivere
varievolteiseguentinumeri:

Riconoscere i seguenti numeri e scrivere accanto il


corrispondentearabo.

www.liber-rebil.it

13

LESILLABECHERAPPRESENTANOGLIELEMENTI:

Nella tradizione tibetana gli elementi che costituiscono


linterouniversosonocinque.Visonoiquattrograndicio:
vento,

fuoco,
,

terra
pilospaziochelicontiene.

Ad ognuno associata una particolare sillabaseme (cui


abbiamo accennato nella parte prima), un colore e una specifica
formageometricachehalafunzionediunmandala.

Impariamoaconoscerleunaallavolta.

www.liber-rebil.it

14

LELEMENTOSPAZIO:LASILLABAE

La prima sillabaseme quella dellelemento spazio: E


(traslitteratosoloE).

Questasillabaformatadatreparti:
laAgrande
ilsegnoperlavocaleE,cioildreng.bu.
unaltrodreng.bu,unpopigrandedelprimo,chepotenzia
ilsuono.

Sono segni che gi conosciamo, quindi la sillaba si disegna


cos:

www.liber-rebil.it

15

LELEMENTOVENTO:LASILLABAYAM

Le sillabe dei quattro grandi elementi hanno tutte il segno


cheindicalavibrazionemmm
Lasillabacherappresentalelementoventooariaformata
dadueparti:
lasillabaYA
ilpiccolocerchio(dellanasalizzazioneoprolungamentodel
suono con mmmm...) che gi conosciamo, tracciato in
posizionecentralerispettoallalettera,

LasillabaYAsiscrivecon3movimenti.
1. unsemicerchioconcavochepoggiasulrigodibase
2. una linea obliqua che parte a circa del semicerchio e si
dirigeinbassoeversodestra
3. una linea verticale tracciata dallalto verso il basso che si
congiungeconilsecondotratto.


AllaYAsiaggiungeilpiccolocerchioedeccolaYAM.

www.liber-rebil.it

16

LELEMENTOACQUA:LASILLABABAM

Questasillabaformatadadueparti:
lasillabaBA(nonconfonderlaconlaPA),
ilpiccolocerchio(cherappresentailsuonommmm...).

LasillabaBAsiscrivecon4tratti:
1. labase,iltrattoorizzontaleversodestra
2. dalla sua sinistra inizia un breve tratto dallalto in basso,
leggermentearcuato
3. dal termine del secondo tratto, si traccia unampia curva
direttaversoilbasso
4. siunisceilterminedelprimotrattoconilterzo.

AllaBAsiaggiungeilpiccolocerchio,inposizionecentrale
rispetto alla lettera, e si ottiene la sillaba dellelemento acqua:
BAM.

www.liber-rebil.it

17

LELEMENTOFUOCO:LASILLABARAM

LasillabaRAMformatadadueparti:

lasillabaRA,cheabbiamoimparatonelmantradiTra,
ilcerchiodellavibrazione,chegibenconosciamo.
Possiamoquindiscriverla.
EccolaRAM:

www.liber-rebil.it

18

LELEMENTOTERRA:LASILLABALAM

LasillabaLAMformatadadueparti:
lasillabaLA
ilcerchiocheindicalavibrazione.

LasillabaLA,informacalligrafica,compostada5tratti,
1. unbrevetrattoorizzontale
2. dallinizio del primo tratto, parte il secondo curvo diretto
versoilbasso
3. dalla fine del primo tratto scende il terzo, curvo verso il
basso,circadelledimensionidelprecedente
4. dal terzo inizia un altro tratto leggermente curvo diretto
versoilbassoedestra.
5. dal rigo si traccia in verticale lultimo tratto che si
congiungeallafinedelquarto.


AllaLAsiaggiungeilcerchio.
EccolaLAM:

www.liber-rebil.it

19

ESERCIZI3

Ripassarelaformadeinumeri.

Provarearisponderee/oascrivere:
ScriveremoltevoltelesillabetibetaneE,YAM,RAM,BAM,
LAM
Comescrittalasillabasemedellelementospazio?
ComesiscrivelaYAM?
ComesiscrivelaRAM?
Qualisonolesillabedellelementofuoco,spazioevento?
Comesiscrivelasillabadellelementoacqua?
ComesiscriveLAM?
InqualeparolaabbiamogitrovatounaparticolareRA(la
RATA)?
Quallasillabadellelementoterraecomevienescritta?
www.liber-rebil.it

20

Riconoscereleseguentisillabe:

________

_________

_________

Scriveredentrolaformageometricasottostantelasuasillaba
tibetana.
Scriveresottoilnomeitalianodellelemento.

www.liber-rebil.it

21

TASHIDELEK!

una formula di saluto e ringraziamento difficilmente


traducibile.Ledueparolehannosignificatisimili.Laprimavuol
direbuonafortuna,auguri,buonauspicio;lasecondapuavere
varisignificatiqualifelicit,pace,gioia.

Si pronuncia in italiano tasci delek, ma in tibetano la


traslitterazione col sistema Wilye : bkra shis bde legs! Quindi si
scrivonomoltepisillabediquantesenepronuncino.

Incaratteritibetani:


bkrashisbdelegs!

Laprimaparte,traslitteratacomebkra,formatada:
lasillabaBAchegiconosciamo,
lasillabaKRA,compostadallaKApilaRATAsottoscritta,
chegiabbiamostudiato.

La sillaba KA, che ancora non abbiamo incontrato,


compostadaquattrotratti:
1. labaseorizzontaleunpolunga
2. unbrevetrattocurvochescendeversoilbasso
3. untrattoverticalepilungo
4. alla fine della base un tratto verticale che scende circa due
righesottoilprecedente
www.liber-rebil.it

22

Al termine del quarto tratto della KA scriviamo la


RATA:otteniamokra

Se scriviamo la BA + la KRA abbiamo la prima parte della


frase: bkra. [Si pronuncia ta perch la sillaba BA iniziale sempre
muta; le sillabe KRA, TRA, PRA si leggono come TR o come una T
retroflessa, cio in cui si sente poco la R, quindi, semplificando, si
traslittera:ta.]

La seconda parte shi (sci), traslitterata come shis,


formatada:

1.

lasillabaSHApiilsegnoperlaI
lasillabaSA(checonosciamo,pag.7).

LasillabaSHAformatada4tratti:
un tratto curvo che parte dalla seconda riga e scende in
bassoadestra
2. dal centro del primo, sale un tratto curvo verso il rigo di
baseeproseguesudiessoconunabreverettaversodestra
www.liber-rebil.it

23

3. alla fine del secondo tratto, si traccia un semicerchio che


chiude locchiello [Talora i tratti 2 e 3 vengono tracciati senza
stacchi; in altri modelli calligrafici si tracciano il secondo come una
lineaverticaleversoilbasso,poiiltrattodibaseversodestraeinfine
sichiudelocchielloinsensoantiorario. Proponiamoquestomodello
perch ci pare pi facile per i principianti. Se il lettore decider di
seguirecorsidicalligrafia,allorauserfogliconrigatureparticolarie
curer specifici rapporti dimensionali tra le parti di lettere, come gli
verr insegnato dal maestro; ma in questa sede vogliamo dare solo
unindicazionedibase.]

4. infine,dallestremitdellabase,sitracciaunalungaverticale
dalrigosinoallaquintarigacirca

Aggiungiamo il segno per la vocale I sopra la SHA,


ottenendo:SHI

SescriviamoSHI+SAotteniamo:shis,

www.liber-rebil.it

24

La terza parte de viene traslitterata come bde , ed


formatada:
lasillabaBA(cheabbiamostudiatoap.17),
la sillaba DA (che abbiamo studiato nella prima parte, nel
mantra om mani pad.me hum) pi il segno per la vocale
E.

Sonosegnicheconosciamoquindipossiamoscriverebde:

Laquartapartelektraslitteratacomelegsformatada:
lasillabaLA(cheabbiamostudiatoap.19),piilsegnoper
lavocaleE
lasillabaGA
lasillabaSA,cheabbiamogivistonelmantradiTra.

Dobbiamo imparare come si scrive la sillaba GA, che


tracciataincinquetempi:
1. trattoorizzontaleversodestra,sulrigo
2. dalliniziodelprimotratto,scendereconunabrevecurva
3. dalla fine del secondo, scendere con unaltra curva pi
accentuata
4. da circa met del primo tratto, tracciare una retta verticale
chesiuniscaalterminedelterzotratto

www.liber-rebil.it

25

5. dalla fine del primo tratto, scendere verticalmente sino a


circalaquintariga.

ScriviamoLE+GA+SAeotteniamolegs:

Unendotuttelesillabeotteniamo:

bkrashisbdelegs!

Tashidelek!

www.liber-rebil.it

26

EPERFAREGLIAUGURIACAPODANNO?

Il nuovo anno si dice Lo.gSar: Lo vuol dire anno e gSar


significanuovo.
LosiscriveconlasillabaLA+ilsegnoperlavocaleO.
gSARformatotratresillabe:
lasillabaGA
lasillabaSA
lasillabaRA

Sappiamoscriveretuttelesillabe,quindiLOSAR:

Pergliaugurisipossonousarefrasidiverse.

LosarTashiDeleksignificaFeliceAnnoNuovoesiscrive:

Unaltromodo:TashiLosar

Fine della seconda parte


www.liber-rebil.it

27