Sei sulla pagina 1di 1

La scuola di Canosa

verso i rifiuti zero

1603

Da quando partita la raccolta porta a porta dei rifiuti urbani stiamo assistendo al loro continuo
sversamento angoli delle strade e soprattutto nelle zone periferiche della nostra cittadina. Non possiamo pi
tollerare questo gesto incivile che, oltretutto,comporta un aggravio di spese per il Comune e di conseguenza
nelle tasche dei Canosini. Nasce cos il PROGETTO GAIA, fortemente voluto dal sindaco e dalle guardie
ambientali, per maggiormente sensibilizzare la popolazione tutta verso le problematiche ambientali: sana
convivenza e salvaguardia della nostra casa. Il progetto Gaia si rivolge a tutti i cittadini, ma in modo
particolare alle scuole, perch noi ragazzi siamo i paladini dellambiente, siamo sempre pronti a sostenere le
giuste cause, a condividerle e ad attuarle allinterno della nostre famiglie, affinch con poche e semplici
regole si possa fare una corretta raccolta dei rifiuti. Tra le varie proposte progettuali abbiamo aderito al
campionato del riciclo: sar una vera e propria gara di raccolta di materiale riciclabile (in particolare carta e
plastica); ci impegneremo a raccogliere il maggior quantitativo di materiali riciclabili per poter diventare la
Classe Riciclona. Ad onor del vero, in questi anni nella scuola primaria, abbiamo imparato a ri-creare, a
realizzare bellissimi manufatti con materiale riciclabile come plastica e carta di giornali e quotidiani! Con
questi comportamenti vogliamo dimostrare che i rifiuti possono essere persino una risorsa e non un ingombro
che faccia soffocare la nostra astronave Terra.