Sei sulla pagina 1di 9

Dal web: LE REGOLE PER COSTRUIRE UN TEMPIO

Sia in Mesopotamia che in Egitto, infine, il sovrano disegna e costruisce ledificio sacro
secondo un modello che gli giunge dallalto. Liscrizione di Gudea, re di Lagash, ricorda
che un dio apparve in sogno al sovrano e gli mostr la pianta del tempio da edificare;
in Egitto le istruzioni per la costruzione vengono dal dio-architetto Imhotep, mentre gli
di sovrintendono direttamente ai lavori, nei santuari abitati dalle loro statue divine.
Anche nellIndia induista la posizione del luogo sacro fissata da una manifestazione
della potenza divina, dallemergere in un luogo della forma materiale e diretta della
divinit. Larchitetto opera sotto la guida di un sacerdote brahmano e lerezione del
tempio per il suo costruttore un mezzo per conquistarsi un pi alto grado di
realizzazione del s, un posto in cielo
L'orizzonte dei re. Spazio, tempo e rito nella grande piramide
Di Roberto Fiorini