Sei sulla pagina 1di 3

I= P*i*t

P= it

o P=M*v(t) o P=M-D

I= M-P

i= Pt

t= Pi
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprlie
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre

31
28
31
30
31
30
31
31
30
31
30
31

CAPITALIZZAZIONE SEMPLICE X t
M=P * r (t)
P= M*v(t)

r(t)= 1 + i*t

I= P*i(t)
D= M* d(t)

i(t)= i*t

v(t)=

d(t)=

1
1+it
it
1+it

i
m

Se devo trovare linteresse di 1 anno basta dividere

dove m il mese

COMPOSTO X N PERIODI UNITARI (Ovvero per ogni anno intero)


M=P * r (n)

r(n)=(1+i)n
i=

(
P= M*v(n)

v(n)=

1
1
n
=
=(1+i )
r (n) (1+ i)n
I= P*i(n)
D= M* d(n)

= vn
i(n)= (1+i)n-1
d(n)= 1-vn = 1(1+i)-n legge dello

M
1 = i=
P

M 1t
) 1
P

t=

M
)
P
ln(1+i)
ln(

P= (1+i)n =

M( 1+i )t

sconto composto

Se devo trovare linteresse non frazionale :


1
m

i 1 =(1+i) 1
m

i=(1+i 1 )m1
m

tasso annuo che lega il tasso m

tasso emmesimo legato al tasso annuo Tasso effettivo

im
1
=mi
m
Tasso nominale / pagabile / rinnovabile j(m)= 1
m
1
im
=m[(1+i) m 1]
Dal tasso effettivo al tasso nominale = j(m)= 1
m

i1=
m

j (m)
m
m

i=

(1+

j (m)
) 1
m

Dal tasso nominale possiamo ricavare il tasso effettivo

Tasso istantaneo di interesse =ln( 1+ i) ovvero il tasso nominale pagabile infinite


volte lanno j()=
REGIME FINANZIARIO DELLO SCONTO COMMERCIALE

Applicabbile per t< d

r(t)=

1
1dt

v(t)=1-d*t

dt

i(t)= 1dt
D= M*d*t

d(t)= 1*d*t = d*t