Sei sulla pagina 1di 30

Pianeta-Stretching.

it

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

TITOLO:
“Il Nemico n° 1
del Sistema Muscolare”

SITO INTERNET:
Pianeta-Stretching.it

NOTA: Puoi distribuire o ripubblicare gratis queste pagine sul


tuo sito o blog, a patto di citare la fonte (in questo caso:
pianeta-stretching.it) e non modificare il testo né l'autore.

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

Ciao,
innanzitutto grazie per aver scaricato questo
special report e ancora complimenti per la tua voglia
di benessere naturale!

Sono certo che per quanto ti impegni a non


trascurare la tua salute, molte volte ti ritrovi a
bisticciare con i piccoli acciacchi della vita
quotidiana...

Fino al giorno prima ti sentivi alla grande e poi,


ventiquattr'ore dopo, ti ritrovi ad essere
completamente malridotto.

E' così, che a quel punto, la frenesia di tornare


subito in salute fa scattare tra le nostre priorità la
cosiddetta “urgenza”.

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

Dapprima il dottore, poi i farmaci e infine la


guarigione. O per lo meno, questo è quello che
dovrebbe succedere...

Ti è mai capitato che dopo un'iniziale benessere


(dovuto all'azione “anestetizzante” del farmaco), il
disturbo è tornato in men che non si dica
all'attacco?

Tempo fa, quando ancora ero convinto che i


medicinali fossero l'unica soluzione a tutti i disturbi,
a me accedeva spesso...

Sapevi già che gran parte dei farmaci mondiali di


largo consumo non viene creato allo scopo di
eliminare il problema, ma bensì, per il solo
“alleviare i sintomi”?!

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

Anzi, a conti fatti, ho personalmente notato che tra


il prendere o meno un farmaco, per alcuni disturbi, i
tempi di ripresa sono stati pressoché identici!

Attenzione, sebbene questo non sia il principale


argomento del presente special report, quello a cui
ho appena fatto riferimento ha il nome di “business
delle case farmaceutiche”...

Quindi, se ci tieni alla tua salute, quando puoi cerca


sempre una soluzione alternativa (meglio ancora se
naturale)!

Ovviamente, non intendo assolutamente insinuare


che tutte le medicine in commercio siano una truffa
ai nostri danni...

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

Anzi, i traguardi raggiunti dalla medicina negli ultimi


cinquant'anni hanno senza dubbio salvato un'infinità
di vite umane.

Dall'altro lato è anche vero che, purtroppo,


prevenire le malattie comuni non rientra in alcun
modo negli interessi economici dell'industria
farmaceutica...

Al contrario, se ci pensi bene, il mantenimento e


l'espansione delle patologie è una condizione
essenziale per la crescita finanziaria delle industrie
stesse.

E di questo, ti assicuro che se ne discute già


abbastanza per il web...

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

Pertanto, visto che il mio scopo non è sprecare


tempo a combattere una causa già persa in
partenza, chiudo questa delicata parentesi e ti
introduco subito al nemico numero uno del
sistema muscolare.

Tutto ha preso inizio nell'anno 2005...

Dove, in seguito ad un insolito avvenimento, ho


individuato e sconfitto un tanto sconosciuto quanto
diffuso disturbo psicofisico.

Non solo! Da tutto ciò è anche nata una curiosa


ricerca che mi ha portato a diventare un grande
appassionato di stretching, e che vedrò di
riassumere in breve nelle seguenti pagine.

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

“Ma come si fa…” direte voi, “a provare passione per


una cosa come lo stretching?!”.

Beh, come succede in molti casi, diciamo che


l’approccio iniziale è avvenuto per pura necessità.
Solo in seguito, dopo aver riscontrato parecchi
benefici sulla mia persona, ho ritenuto opportuno
approfondire meglio, quello che normalmente viene
considerato come un semplice sistema di
riscaldamento muscolare per atleti.

In altre parole ho scoperto che:

“lo stretching, oltre ad essere utilizzato per


aumentare le prestazioni fisiche in ambito sportivo,
è un ottimo sistema per ritrovare un più che
ottimale benessere psicofisico nell’ambito
della salute!”.

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

Quindi, presta molta attenzione alle seguenti pagine


perché tra poco, ti elencherò gli innumerevoli e
salutari benefici che ho raggiunto solo e grazie ad
una particolare tecnica di stretching.

Ma prima, facciamo qualche passo indietro...

Infatti, sintetizzando molto ciò che potrei


raccontare, devi sapere che 5 anni fa ho avuto un
grave incidente automobilistico che, per un soffio,
non ha rischiato di farmi camminare zoppo per
tutta la vita!

Fortunatamente, il mio istinto decise di ignorare,


quello che poi si rivelò un classico errore
diagnostico che, da quanto ho capito, commette la
maggior parte dei più illustri ortopedici.

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

La mia salvezza fu un rispettabile specialista della


medicina alternativa che, attraverso alcune
tecniche manuali, seguite da mirati esercizi di
stretching, mi consentì in breve tempo di
riappropriarmi di un’egregia deambulazione.

Non solo, in seguito ad un'insolita insistenza di


quest’ultimo, venni a conoscenza di una ben
precisa sequenza di esercizi che, se eseguita
secondo determinati canoni, avrebbe redistribuito
un’enorme energia vitale a tutta la struttura
corporea, sia dal punto di vista fisico che mentale.

A questo punto, superato quel pizzico di malfidenza


iniziale, mi dedicai accuratamente a seguire tutte le
indicazioni per una corretta esecuzione della
sequenza di esercizi.

10

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

E qui, viene il bello...

Infatti, a distanza di qualche settimana dalle mie


prime sedute, iniziai ad individuare una lunga
serie di insoliti benefici.

Per amor di verità, tengo a precisare il fatto, che


tutto ciò è avvenuto senza che io sapessi nulla di
quanto mi aspettava...

O meglio, anche se lo specialista aveva insistito per


invogliarmi a mettere in pratica gli esercizi in
questione, non mi aveva assolutamente avvertito
delle innumerevoli conseguenze che, pian piano, mi
avrebbero letteralmente migliorato l'esistenza!

11

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

Semplicemente, e da un certo punto di vista, anche


molto genericamente, si era limitato ad dirmi che
quegli esercizi mi avrebbero dato un gran senso di
benessere.

Ora, immagina per un attimo di esserti trovato al


mio posto...

Un tizio che hai appena conosciuto (ma del quale ti


puoi fidare ciecamente, in quanto ti ha appena
evitato di zoppicare per il resto della vita), ti invita
più volte con una strana insistenza a cimentarti
nell’utilizzo di una particolare tecnica di stretching.

A un certo punto decidi di fidarti, e con la tipica ma


inevitabile diffidenza per tutto ciò che è “nuovo”, ti
avventuri nell'esecuzione degli esercizi...

12

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

Passa una settimana e la prima cosa che noti con


piacere, è una gradevole sensazione di benessere
generale.

Passa la seconda settimana, e quella che all’inizio


sembrava solo una vaga sensazione, si trasforma in
una vera e propria certezza!

Inizi a sentirti rilassato, perfettamente re-


allineato nella postura e soprattutto, pieno di
energia.

Passa la terza settimana e con lo stesso stupore di


chi ai tempi della pietra ha scoperto il fuoco, la tua
sicurezza e di conseguenza l’autostima, migliorano
senza batter ciglio!

13

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

Non so tu come avresti reagito, ma io stavo


semplicemente al settimo cielo! Più mi avvicinavo a
questo nuovo mondo e più mi sentivo
straordinariamente bene...

Inoltre, come se non bastasse, ben presto appresi


un efficace sistema per eliminare alla radice i più
comuni dolori muscolari.

Nonostante ciò, qualcosa no mi tornava:

“Perché nessuno me l’aveva mai detto?!”,

“Com’è possibile che dei semplici esercizi di


stretching possano donare tanto benessere?”

14

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

e ancora,

“In base a quale interno meccanismo corporeo


accade tutto ciò?”.

Beh, trovare una risposta a queste domande è stata


una delle ricerche più entusiasmanti che abbia mai
fatto in vita mia...

Niente che non sia già stato scritto o studiato, ma


qualcosa che la maggior parte delle persone ignora
profondamente.

Qualcosa che non si studia sui libri di scuola, ma


che ho dovuto approfondire in alcuni dei più
professionali manuali sul corpo umano.

15

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

Un qualcosa a cui i soli specialisti della medicina


alternativa mi han saputo rispondere…

Un qualcosa che mi ha portato dritto dritto a


scoprire uno dei più sconosciuti nemici del
benessere: la retrazione muscolare!

Che, spiegata in parole povere, altro non è che un


permanente accorciamento della struttura
muscolare.

Quindi, ecco spiegato il perché di tutti quei benefici:


mi ero inconsciamente liberato da una ormai
consolidata retrazione muscolare!

A seconda delle persone, questo squilibrio della

16

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

struttura muscolare è più diffuso in determinate


parti del corpo piuttosto che in altre e, di solito
(come è accaduto al sottoscritto), l’individuo
ignora nel modo più assoluto di esserne
affetto.

Primo, perché le cause che favoriscono la retrazione


muscolare sono spesso insospettabili.

E secondo, perché i disturbi che ne derivano si


manifestano in modi e luoghi che, molto spesso,
non sono strettamente correlati alla struttura
muscolare stessa.

Ad esempio, chi l’avrebbe mai detto che la


retrazione dei muscoli cervicali favorisce spesso e
volentieri l’insorgenza di nausee, mal di testa,

17

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

dolori dentari, problemi d’equilibrio, di memoria,


concentrazione e addirittura di invecchiamento
celebrale precoce ?!!

E pensa, che stiamo parlando di quella piccola zona


muscolare che si trova al di sotto della nostra
nuca...

Quindi, tenendo presente quanto è vasto il nostro


sistema muscolare, ti lascio immaginare quante
altre problematiche possano insorgere dalla totale
retrazione di quest’ultimo…

Ora, per quanto intelligente e preparata possa


essere una qualunque persona sulla faccia della
terra, ditemi voi come può minimamente
immaginare che, prendiamo un disturbo a caso, la

18

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

sua mancanza di concentrazione possa dipendere da


un permanente accorciamento muscolare della zona
cervico-dorsale?! Capisci cosa intendo dire?

E’ praticamente impensabile il fatto di associare la


causa di un disturbo mentale ad un qualcosa che sia
situato al di fuori della nostra scatola cranica.

Per logica, sarebbe più ragionevole attribuire la


mancanza di concentrazione al nostro sistema
cerebrale, e invece, niente di tutto questo…

Infatti, un’altra cosa molto interessante che ho


scoperto nelle mie ricerche, è il fatto che in molti
casi, il punto in cui si manifesta il disturbo non
coincide necessariamente con il punto di origine di
quest’ultimo.

19

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

“Ok, ma perché (starai pensando), mi stai


raccontando tutto questo?”.

Dunque, come avrai ben capito, in questo special


report ho voluto mettere in luce uno dei più
pericolosi ma ancora sconosciuti nemici del
benessere.

Quindi, come in ogni insegnamento che si rispetti,


se ho deciso di comunicarti tutto ciò è perché voglio
trasmettere un messaggio ben preciso a tutti
coloro che, presto o tardi, leggeranno queste
pagine...

Il messaggio è questo:

“Mantieni la tua muscolatura elastica, ed


eviterai un sacco di problemi!”

20

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

E ovviamente, questo vale sia in ambito salutare,


che sportivo. Anzi, qualora fossi amante di una
qualsiasi attività fisica, colgo l’occasione per
sottolineare un altrettanto importante concetto...

Infatti, al contrario di quanto si potrebbe pensare:


“Un muscolo forte non è sinonimo di muscolo
sano!” e ahimè, anche qui regna la disinformazione.

Per la cronaca, un muscolo sano deve essere


“resiliente”, ossia deve avere la giusta forza,
resistenza ed elasticità!

Niente di più e niente di meno.

Ora, con buona pace di tutti i culturisti seguaci del

21

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

body building, dimmi a cosa serve aumentare a


dismisura forza e imponenza visibile della massa
muscolare quando, così facendo, non si fa altro
che diminuire velocità, mobilità articolare ed
elasticità?!

La risposta è molto semplice. Infatti, serve solo ed


esclusivamente a farsi del male!

Ok, qualcuno mi potrebbe obiettare che un fisico


muscoloso è in qualche modo un corpo attraente, e
finché lo si fa senza esagerare siamo tutti
d’accordo…

Le complicazioni nascono quando un individuo si


focalizza sul costruire i cosiddetti “muscoli
pompati”...

22

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

Tanto è vero che, le conseguenze più frequenti sono


inevitabili danni a carico di muscoli, tendini e
articolazioni (che tra l’altro non

hanno il tempo di adattarsi ad un così rapido


aumento delle sollecitazioni meccaniche).

E' quindi di fondamentale importanza che, qualsiasi


lavoro di potenziamento venga fatto su di un
muscolo, venga accompagnato da un regolare
stretching che recuperi la perdita di elasticità.

E con ciò, chiudo questo breve paragrafo sull’attività


sportiva per passare a 3 utili consigli su come
contrastare quella che, con il passare del tempo,
potrebbe trasformarsi in una sempre più deleteria
retrazione muscolare...

23

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

Consiglio n°1

Qualsiasi cosa succeda, sforzati di mantenere la


calma. Arrabbiarsi, non fa altro che irrigidire l’intera
struttura muscolare, blocca la respirazione e come
un vero e proprio combustibile, alimenta dannose
tensioni muscolari.

Consiglio n°2

Pratica una regolare attività fisica. Dei semplici


esercizi come la corsa, il nuoto, andare in bici,
flessioni, addominali e via dicendo vanno più che
bene. L’importante è che siano esercizi a corpo
libero e quindi, non di grandi pesi da sollevare…

Consiglio n°3

Programma delle periodiche sessioni di


massaggi integrali. Per ‘periodiche’ intendo che

24

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

2/3 massaggi un paio di volte all’anno possono


bastare, mentre per ‘integrali’ significa che il
massaggio deve essere eseguito da capo a piedi.

Di sicuro, non sono una soluzione definitiva come la


tecnica di stretching di cui ti ho parlato prima,
tuttavia, più seguirai questi 3 semplici consigli,
meno retrazione ti porterai appresso.

Ma facciamo il punto della situazione...

Ricapitolando, abbiamo detto che il tutto ha preso


vita nell’istante in cui è avvenuto l’incidente in
automobile. Proprio da quest’ultimo è nata la
necessità di trovare un rimedio al pressante
dolore che da oltre un mese mi costringeva a
zoppicare.

25

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

Quindi, mi sono rivolto a un abile specialista, il


quale, oltre ad aver risolto il tutto in un batter
d’occhio, ha insistito affinché imparassi una
particolare tecnica di stretching.

Dapprima, una piacevole sensazione di benessere


generale, poi, un lungo susseguirsi di benefici
che auguro veramente di provare a chiunque.

Relax, lucidità mentale, sicurezza, re-allineamento


posturale, energia, autocontrollo e di conseguenza,
un’impareggiabile autostima.

Fatto sta, che proprio in quel momento la curiosità


ha preso il sopravvento...

26

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

Le domande affioravano una dopo l’altra e più era


difficile trovare una risposta, più cresceva la
passione verso quel semplice ma insolito sistema
per ritrovare un fantastico benessere psicofisico.

Poi, un bel giorno, la risposta...

Altro non era che uno dei più sconosciuti nemici del
benessere: la retrazione muscolare.

Da qui, il mio messaggio:

“Mantieni la tua muscolatura elastica, ed eviterai


un sacco di problemi!”.

Infine, qualche consiglio:

27

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

• Lascia perdere il body building

• Sforzati sempre di mantenere la calma

• Pratica una regolare attività fisica

• Programma delle periodiche sessioni di


massaggi integrali

A questo punto, le conclusioni...

Dunque, abbiamo detto che tutti, chi più chi


meno, siamo affetti dalla retrazione
muscolare.

In secondo luogo, ti ho spiegato in che modo sono


passato da un permanente stato di parziale
benessere, ad una più che vigorosa condizione
psicofisica.

28

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

Tutto questo, grazie ad un semplice sistema di


naturale “autoguarigione” corporea.

Mi è bastato conoscerlo, e risvegliarlo da un lungo


sonno...

Quindi, niente spese in termini di denaro e


soprattutto, zero medicinali (che, detto tra noi, il
più delle volte servono solo a posticipare il disturbo
in un secondo momento)!

Infine, per la serie “prevenzione”, ti ho ricordato


che, più curiamo il nostro fisico oggi, meno dovremo
“correre ai ripari” un domani!

Con questo, il presente report è giunto al termine...

29

Tutti i diritti riservati


Pianeta-Stretching.it

Mi auguro che l'argomento sia stato di tuo interesse,


e ti invito a cliccare sul seguente link per
approfondire l'insolita tecnica di stretching di cui
parlo nel report.

Mi raccomando, se anche tu vuoi vivere al


massimo delle tue energie e quindi, eliminare
una volta per tutte, quella fastidiosa retrazione
muscolare che tanto condiziona il nostro benessere,
clicca il seguente link per scoprire come scaricare
l'inedito manuale “Il Potere dello Stretching”:

http://www.pianeta-stretching.it/dolori/presenta/

I miei più cordiali saluti,

30

Tutti i diritti riservati