Sei sulla pagina 1di 1

CAI Bergamo

20

Il Sentiero delle Orobie

via Ghislanzoni 15, 24122 Bergamo - tel. 035/244273


faxavventura
035/236862tra
e_mail
segreteria@caibergamo.it
La grande
le montagne
Bergamasche - web www.caibergamo.it

Quarto Itinerario
Rifugio Grassi Bocchetta Alta Bocchetta
di Val Pianella Rifugio Benigni
Segnavia: 101
Difficolt: E

Dislivello: 600 m.
Orario: 4 h.

Rifugio Benigni (Tel. 0345/89033)


Localit: Alta valle Brembana
Accesso: Cusio
Segnavia 108 (2 h.)

Timbro del rifugio

Dal rifugio Grassi si segue il bel sentiero che, quasi pianeggiante, costeggia i versanti meridionali della cima di Camisolo
e che, tramite una bella cengia, punta alla panoramica cresta del Pian delle Parole. Seguendo le chiare indicazioni si
sale ad un successivo risalto roccioso per scendere alla vicina insellatura della bocchetta Alta. Di fronte si ha tutta la
maestosa bellezza della parete occidentale del pizzo dei Tre Signori, mentre sul fondovalle lecchese (a sinistra), non pu
sicuramente sfuggire il luccichio del suggestivo lago Sasso.
Superato lintaglio, si lascia sulla sinistra la traccia per la vetta del pizzo dei Tre Signori in favore di un pi evidente sentierino che, pianeggiante, taglia a mezza costa i ripidi pendii meridionali del pizzo (sentiero dei Solivi). Scavalcando alcune coste erbose, si aggira tutto il versante della montagna pervenendo cos in valle dInferno: qui il sentiero inizia una
brusca discesa, supera una costa erbosa e raggiunge il fondo della valle. Guadato il torrente che la attraversa, si raggiunge il versante opposto della valle in direzione di un evidente canalone: risalitolo a fatica, si rimonta al suo culmine
un largo avvallamento e, dopo aver traversato verso destra un ripido pendio erboso, si sbuca sulla cresta del Giarolo,
con bella vista sui sottostanti laghi di Trona e di Zancone.
Proseguendo per cresta si guadagna la vetta della cima di Giarola, poi si scende sullopposto versante fino alla sua
massima depressione (bocchetta di Val Pianella): da qui, piegando sul versante brembano, si scavalca il successivo
intaglio che si apre tra la cima di Val Pianella e il pizzo Giacomo, si tagliano a mezza costa i ripidi pendii della cima di Val
Pianella e in breve si raggiunge lo spalto roccioso che ospita il rifugio Benigni presso il vicino lago Piazzotti.

Rifugio Benigni