Sei sulla pagina 1di 12

PRINCIPIO ISA 620

UTILIZZO DEL LAVORO DELL'ESPERTO DEL


REVISORE

OGGETTO DI TRATTAMENTO

RESPONSABILITA' DEL REVISORE RISPETTO


AL LAVORO DI UN ESPERTO COMPETENTE IN
MATERIE DIVERSE DA QUELLE DI
CONTABILITA' O DI REVISIONE

DEFINIZIONI

REVISORE:
RESPONSABILE
DELL'INCARICO DI
REVISIONE
CONTABILE DEL
BILANCIO

ESPERTO DEL
REVISORE:
PERSONA O
ORGANIZZAZIONE
COMPETENTE IN
MATERIE DIVERSE
DA QUELLE DELLA
CONTABILITA' O
DELLA REVISIONE

LAVORO DEL REVISORE


IL REVISORE DEVE VALUTARE LA
COMPETENZA, LE CAPACITA', E
L'OBIETTIVITA' DEL PROPRIO ESPERTO
E DEVE ACQUISIRE UNA COMPRENSIONE
DEL SETTORE DI COMPETENZA
DELL'ESPERTO DEL REVISORE

REGOLE

Stabilire
necessit di
ricorrere a
esperto del
revisore

Comprension
e settore di
competenza
esperto del
revisore

Natura,
tempistica,
estensione
procedure di
revisione
Accordo con
l'esperto del
revisore
Valutazione
adeguatezza
lavoro
esperto

Competenza,
capacita',
obiettivita'
esperto del
revisore
Riferimento a
esperto del
revisore nella
relazione di
revisione

Stabilire necessita' di ricorrere ad un


esperto del revisore

Il revisore deve stabilire se utilizzare il lavoro di


un proprio esperto qualora siano necessarie
competenze in un settore diverso da quello della
contabilit o della revisione

Natura, tempistica, estensione


procedure di revisione
Per determinarle, il revisore deve considerare:

Natura dell'aspetto cui attiene il lavoro


dell'esperto

Rischi di errori significativi

Rilevanza del lavoro dell'esperto

Conoscenza del revisore relativa ai precedenti


lavori dell'esperto
L'eventuale obbligo di applicazione da parte
dell'esperto di direttive di controllo della qualit

Competenza, capacit e obiettivit


dell'esperto del revisore

Il revisore deve valutare la competenza, la


capacit e l'obiettivit dell'esperto del revisore
Caso esperto esterno del revisore: la
valutazione dell'obiettivit necessita di
un'indagine sugli interessi e sui rapporti che
possono essere delle minacce per l'obiettivit di
quell'esperto.

Comprensione del settore di


competenza dell'esperto del
revisore
La comprensione del settore di competenza
dell'esperto consente al revisore di:

Individuare la natura, la portata egli obiettivi del


lavoro dell'esperto rispetto ai propri scopi
Valutare l'adeguatezza di tale lavoro rispetto ai
propri scopi.

Accordo con l'esperto del revisore


Il revisore deve concordare con il proprio
esperto i seguenti aspetti:

Natura, portata, obiettivi del lavoro dell'esperto

Ruoli e responsabilit del revisore e dell'esperto

Natura, tempistica estensione della


comunicazione tra il revisore e l'esperto
Necessit che l'esperto del revisore rispetti le
disposizioni in materia di riservatezza

Adeguatezza del lavoro dell'esperto


del revisore
Il revisore deve valutare:

L'adeguatezza dei risultati, delle conclusioni,


delle assunzioni e dei metodi utilizzati
dall'esperto rispetto agli scopi del revisore.
La pertinenza, la completezza, l'accuratezza, la
significativit dei dati base dell'esperto

Riferimento all'esperto di revisione


nella relazione di revisione
Il revisore non deve far riferimento al lavoro del
proprio esperto in una relazione contenente un
giudizio senza modifica.
Qualora questo sia previsto da leggi o da
regolamenti, il revisore deve indicare che il
riferimento non attenua la sua responsabilit
per il giudizio di revisione.
Qualora il revisore faccia riferimento al lavoro
dell'esperto nel giudizio con modifica, egli deve
specificare che ci non attenua la sua
responsabilit per il giudizio espresso.