Sei sulla pagina 1di 1

PROGETTAZIONE RUOTE DI FRIZIONE (da aggiungere a pag 113 del secondo

libro).
Nella realt le ruote di frizione non sono rigide e quindi la forza di contatto N
non pu essere infinita (le ruote potrebbero rompersi).
Hertz formul delle espressioni semiempiriche che collegano lo stato tensionale
alle deformazioni.
Indichiamo con Pm la pressione media di contatto tra le 2 ruote Pm=N/(2aB)
dove B la lunghezza delle 2 ruote cilindriche a contatto e a il segmento di
contatto tra le due ruote (vedi nella figura allegata). Grazie alla formula di
N
Hertz poniamo a=0,797 Dx E xB

D tiene conto delle curvature relative del contatto

D=

([ r11 ) ( r12 )]

per contatto esterno e - per contatto interno.


2
2
1 (1 ) (1 )
E* tiene conto della natura dei materiali E = E 1 + E 2

dove +

=modulo di

Poisson.
Dopo aver calcolato Pm calcoliamo Pmax=1,27Pm.
Deve essere Pmax<Pf dove Pf la pressione fi flusso alla quale il materiale
fluisce PLASTICAMENTE. Con buona approssimazione Pf uguale al modulo
della DUREZZA DI BRINNEL (Hb). Da ci si ricava che [1,27 N/(2aB)]< Hb. In
conclusione ricaviamo la N massima che pu esserci tra le due ruote.