Sei sulla pagina 1di 10

Tra verifiche e valutazioni

Verifica Valutazione

Rigorosa Coscienziosa

Secondo Secondo
scienza coscienza

Dati Circostanze
Strumenti Consapevolezza
Competenze Dubbio

ICS Folgòre da San Gimignano


anno sc 2009/2010
Tra documentazione e valutazione
Documentazione Valutazione
L’insegnante valuta i dati raccolti per:

 Registrazione tangibile dei livelli


di competenza raggiunti da
 Conoscere meglio ciascun
ciascun bambino bambino
 Registrazione dei livelli raggiunti
 Predisporre interventi adeguati
dal gruppo  Accompagnare il bambino nel
 Presentazione alle famiglie del suo percorso di crescita e di
lavoro svolto maturazione
 Rendicontazione degli esiti dei
percorsi didattici agli organi
collegiali

ICS Folgòre da San Gimignano


anno sc 2009/2010
La valutazione
“E’ quindi opportuno non assumere rigidi criteri di tipo quantitativo ma preferire
sempre la contestualizzazione dei comportamenti (e degli apprendimenti) rispetto
alle notazioni classificatorie. I livelli raggiunti da ciascuno richiedono infatti di essere
osservati più che misurati e compresi più che giudicati”. Orientamenti ‘91

Valutazione
comprendente

Inserire il Intercettare
tutto in una l’emotivo

Incrociarlo al
cognitivo

ICS Folgòre da San Gimignano


anno sc 2009/2010
Il senso del valutare
Stili cognitivi Strategie di pensiero Motivazione

Difficoltà Differenze individuali Modalità di


comunicazione

Adeguamento dei processi formativi

Riequilibrio delle proposte didattiche in base alla qualità e alla


quantità delle risposte dei bambini

Riduzione dell’impatto delle differenze individuali sul


raggiungimento degli obiettivi formativi

ICS Folgòre da San Gimignano


anno sc 2009/2010
Un documento per la valutazione
Non è È
 Un operazione di  Uno strumento che mette in risalto le capacità
burocratico passaggio di professionali dei docenti in termini di
informazioni osservazione, documentazione, riflessione
 Lo strumento che collegiale
uniforma il gruppo sulla  Uno strumento di valutazione autentica basato
base di presunti (tutti da sulle evidenze di performance dei bambini
verificare) standard di  Uno strumento agile di lavoro costruito sugli
livello aspetti significativi di ciò che normalmente
 Lo strumento dal quale accade a scuola
si ricavano dati utili per  Uno strumento in grado di migliorare l’efficacia
dividere la sezione o la del lavoro dei docenti
classe in gruppi di livello
per ognuno dei quali
 Uno strumento in grado di incrementare la
costruire percorsi collaborazione con i genitori
differenziati  Uno strumento che ricostruisce le esperienze e
le competenze per assumere decisioni volte allo
sviluppo

ICS Folgòre da San Gimignano


anno sc 2009/2010
Gli attori coinvolti
La scuola
Il team docente
effettua:
Osservazioni
Riflessioni
Costruzione di prove
di verifica Il bambino
Raccolta di materiali Come si
presenta
Come si immagina
Come pensa lo
Ritratto del considerino gli altri
bambino osservato
da diversi punti di
vista

I genitori
Condivisione del progetto formativo sulla base
delle informazioni ricevute dalla scuola e degli
elementi conoscitivi forniti dalla famiglia
ICS Folgòre da San Gimignano
anno sc 2009/2010
Un documento da costruire
 Fase 1: individuare degli obiettivi
A cosa deve servire? A quali esigenze risponde? A quali
interlocutori si rivolge?
 Fase 2: Individuare le attività

È il contesto che crea le occasioni per documentare,


raccogliere dati, valutare. Esiste uno stretto legame
fra modo di valutare e modo di fare scuola
 Fase 3: Scegliere i materiali

I materiali rappresentano le “prove” delle osservazioni e


delle valutazioni effettuate
 Fase 4: Individuare gli interventi

La valutazione porta ad una riflessione che consente di


intervenire in modo più efficace
ICS Folgòre da San Gimignano
anno sc 2009/2010
Perché: dall’adempimento
burocratico al significato pedagogico
 Documentazione di performance individuali e
della loro evoluzione nel tempo
 Identificare processi aperti da promuovere e
sostenere per consentire ad ogni bambino di
dare il meglio delle proprie capacità, nelle
diverse situazioni
 Aiutare i docenti ad intervenire sulla qualità
delle proposte didattiche

ICS Folgòre da San Gimignano


anno sc 2009/2010
Cosa: la significatività come
criterio di scelta
 Cosa è significativo per quel bambino?

 Cosa lo rappresenta e lo descrive nella


maniera più efficace?

ICS Folgòre da San Gimignano


anno sc 2009/2010
Come: osservare per comprendere
 Le competenze si manifestano in
contesti specifici e assumono vesti
diverse a seconda del soggetto che le
esprime

ICS Folgòre da San Gimignano


anno sc 2009/2010

Potrebbero piacerti anche