Sei sulla pagina 1di 3

IPERTIROIDISMO

Hyperthyroidism

Stefano Petrucci, Giovanni Marietti

DEFINIZIONE
Condizione caratterizzata da una eccessiva produzione di ormoni tiroidei. Salvo poche eccezioni, durante linfanzia, dovuta alla malattia di
Graves.
EZIOLOGIA





Malattia di Graves: la forma pi frequente


Hashitossicosi (fase iniziale ipertiroidea di una tiroidite di Hashimoto)
Tiroidite subacuta
Adenoma tossico
Gozzo tossico multinodulare
Altre condizioni molto rare (adenoma ipofisario TSH secernente, Sd.
di McCune-Albright)

Malattia di Graves
Epidemiologia
Si manifesta in genere fra 10-15 anni. meno frequente rispetto alladulto, con una prevalenza in et pediatrica di 1:5000. Predilige il sesso
femminile (rapporto femmine maschi 5:1).
Eziopatogenesi
autoimmune. Dipende dalla produzione di anticorpi ad azione stimolante sul recettore del TSH.
Clinica
Lesordio generalmente lento con successiva comparsa di sintomi
tipici: tachicardia, sudorazione, ipertensione arteriosa, dimagrimento,
accelerazione della crescita, gozzo. Lesoftalmo presente nel 50%
dei casi. Di riscontro eccezionale in et pediatrica le crisi tireotossiche
(tachicardia severa, ipertermia, insufficienza cardiaca, coma). Quando la
malattia insorge in et prepuberale si pu avere ritardo puberale. Nelle

ragazze, in et post-menarcale si pu avere amenorrea secondaria. Se la


malattia insorge nei primi 2-3 anni di vita i pazienti sono a rischio per
ritardo mentale o craniostenosi.
Diagnosi
1. Esami di laboratorio: livelli elevati di fT3 e fT4 con bassi livelli
di TSH; gli autoanticorpi contro il recettore del TSH sono presenti
nell80-100% dei casi e consentono di fare diagnosi differenziale
2. Esami strumentali: ecografia (ghiandola ipoecogena, disomogenea);
in casi particolari utile eseguire una scintigrafia tiroidea (tiroide
diffusamente ipercaptante)
Terapia
Antitiroidei: metimazolo (Tapazole compresse 5 mg) dose iniziale 0,50,7 mg/kg/die in 2 somministrazioni giornaliere; dopo il raggiungimento
delleutiroidismo il dosaggio va ridotto a 0,3-0,4 mg/kg/die.
La terapia farmacologica pu essere continuata per un periodo di 6 anni
o oltre. Alla sospensione, nel 50% dei casi, si verifica una ricaduta per
la quale indicata la ripresa del trattamento.
Betabloccanti: propranololo (Inderal compresse 40 mg) 1 mg/kg/die
in 4 somministrazioni. Nella fase iniziale, qualora la sintomatologia sia
molto spiccata, possono essere utilizzati in associazione al metimazolo.
La terapia chirurgica (tiroidectomia subtotale) o quella radiante con
radioiodio sono indicate quando il trattamento medico non ha portato
ad una remissione permanente.
IPERTIROIDISMO NEONATALE
Eziologia
Quasi sempre si tratta di una condizione dovuta al passaggio transplacentare di autoanticorpi stimolanti il recettore del TSH, da parte di una
gestante con malattia di Graves. Si verifica nel 2% circa dei nati da madre
con malattia di Graves attiva o in remissione.
Clinica
Le caratteristiche cliniche del neonato sono: basso peso, gozzo, voracit, sudorazione, ipertermia, esoftalmo, tachicardia, talvolta scompenso
cardiaco. Tende a risolversi spontaneamente, generalmente entro 3 mesi.
Diagnosi
Dosaggio degli ormoni periferici e ricerca degli anticorpi antirecettore
del TSH.

Terapia
Antitiroidei: metimazolo (Tapazole compresse 5 mg): 0,3 mg/kg/dose
3 somministrazioni giornaliere; ioduro di K (Soluzione di Lugol): 1 gt
(8 mg) 3 somministrazioni giornaliere.
Nelle forme pi severe pu essere necessaria la somministrazione di
liquidi per via parenterale, digitale, propranololo (2 mg/kg/die in 3
somministrazioni).
Bibliografia essenziale
- Lger J, Carel JC. Hyperthyroidism in childhood: causes, when and how to
treat. J Clin Res Pediatr Endocrinol. 2013; 5 Suppl 1:50-6.
- Srinivasan S, Misra M. Hyperthyroidism in children. Pediatr Rev. 2015;36:23948.
- Paschke R, Niedziela M, et al. 2012 European thyroid association guidelines
for the management of familial and persistent sporadic non-autoimmune
hyperthyroidism caused by thyroid-stimulating hormone receptor germline
mutations. Eur Thyroid J. 2012;1:142-7.