Sei sulla pagina 1di 3

Maya

Calendari
o ciclico 2012 Profezie

La fama e il successo dell’antica civiltà Maya è dovuta


al suo calendario e al numero 2012. Questa data, più
precisamente il 21 dicembre 2012, segna la fine del
calendario e quindi molti presuppongono che essa segni
la fine del mondo dato che questa civiltà era in grado di
prevedere eclissi a distanza di 5000 anni con un margine
di errore sottilissimo.
Per comprendere come funzioni questo calendario dobbiamo riassumere brevemente il
loro sistema di numerazione.

IL calendario Maya adottò un sistema di numerazione a


basa vigesimale, posizionale che comprendeva l’uso dello
zero. I numeri erano rappresentati da tre simboli:
• la conchiglia vuoto significava lo zero.
• Un pallino rappresentava il numero uno.
• La linea orizzontale corrispondeva al numero 5.

I cicli del calendario Maya:


Il complesso calendario Maya è suddiviso in cicli, essi sono:
• Il ciclo di TZOLKIN consiste in un calendario religioso suddiviso a sua volta in
due “sottocalendari”, uno di 13 giorni e uno di 20. questi due calendari
combinandosi tra loro formavano un ciclo di 260 giorni (13x20=260) detto
appunto ciclo di TZOLKIN . Ogni giorno i due cicli avanzavano di uno. Il primo
ciclo seguiva una sequenza numerata da 1 a 13, mentre il secondo seguiva una
sequenza di nomi come Ahau, Imix, Akbal ecc. Quindi ne risultava la seguente
sequenza :1 Ahau, 2 Imix, 3Akbal ecc. Come finivano i giorni che erano 13,si
riprendeva a contare da 1,ma la successione dei nemo che erano 20 continuava.i
giorni con lo stesso nome e numero si ripresentavano dopo l’intero ciclo di 260
giorni.

• Il ciclo di HAAB è un calendario civile legato al ciclo della stagioni e quindi


composto da 360 girni. Il giorno veniva chiamato k’in e venti giorni (k’in)
costituivano un uinal e 18 di questi creavano un Haab ovvero un anno di 360
giorni più un 19° brevissimo uinal di 5 giorni. Gli uinal avevano tutti un nome
proprio così come i 20 k’in. Le date di questo ciclo venivano a corrispondere con
quelle del ciclo di Tzolkin ogni 52 cicli di pari a 73 cicli Tzolkin, pari a 18980
giorni: 18980 è infatti il minimo comune multiplo tra 365 e 260. Il giorno
iniziale di questo periodo era il 4 Ahau (Tzolkin) 8 Cumku (Haab).

• Il LUNGO COMPUTO indicava l’inizio dell’era dei Maya. Il sistema di


numerazione non aveva niente a che fare con quello del ciclo di Tzolkin e di
Haab. Come numerazione progressiva si usava il sistema di numerazione
posizionale misto in basi di 13,18,20.Più precisamente si trattava di un numero
di cinque cifre:la prima in base 20, la seconda in base 18, la terza e la quarta di
nuovo in base 20 e la quinta in base 13 il ciclo completo del Lungo computo era
quindi di 20×18×20×20×13 = 1872000 giorni (circa 5125 anni). Secondo i maya,
ciascun ciclo del lungo computo corrisponde ad un’era del mondo; il passaggio da
un ciclo all’altro è segnato da un evento più o meno significativo. Il ciclo
attualmente in corso, è iniziato il 11 agosto 3114 a.C ed è molto vicino al
termine; il nuovo ciclo inizierà il 21 dicembre 2012.
Le credenze attuali fissano in questa data la fine del mondo,infatti sono stati
formulati diversi scenari, come la caduta di un meteorite, l’inversione di polarità del
campo magnetico terrestre e chi più ne ha più ne metta. In ogni caso questa data
viene vista come teatro di uno scenario catastrofico che porterà alla scomparsa
dell’uomo dalla terra. Questa data per un motivo o per un altro è molto importante per
la civiltà Maya perché si conclude un’era (ciclo) e ha inizio una nuova segnalata o meno
da eventi di particolare rilievo. L’uomo ha segnato in questa data la fine del mondo per
mettere paura? O solo a scopo economico come nel caso del film 2012? Le solite balle
mediatiche. Una prova palese è che dopo animate discussioni su questa data la NASA
magicamente è venuta a sapere che proprio nel 2012 una bolla al plasma carica
particelle ionizzate ad alta energia andrà a colpire la terra invertendo la polarità e
fondendo tutti i trasformatori e le centrali elettriche. I Maya non vogliono datare nel
2012 la fine del mondo ma bensì un CAMBIAMENTO da un’epoca all’altra.

Fonti argomenti: http://it.wikipedia.org/wiki/Calendario_maya

National geographic channel canale 402 di sky

Fonti immagini: http://scientilla.files.wordpress.com/2009/11/calendario_solar_maya1.jpg ,

http://www.lucazaccaro.it/blog/wp-content/uploads/2009/12/maya_2012.jpg ,

http://images.google.it/imgres?imgurl=http://www.esoterya.com/wp-
content/uploads/2009/11/maya.jpg&imgrefurl=http://www.esoterya.com/civilta-maya-tra-storia-
cultura-profezie-e-scienza/4156/&usg=__Ihg8cnUW_CLMDmy7-
zAAPmuQfIs=&h=433&w=450&sz=134&hl=it&start=31&sig2=yuD4dDHOq0dmSFJaiQKqqw&
um=1&itbs=1&tbnid=8LzNRBKPk7i9zM:&tbnh=122&tbnw=127&prev=/images%3Fq%3Dmaya
%2Bprofezie%26start%3D20%26um%3D1%26hl%3Dit%26sa%3DN%26rlz
%3D1C1RNNN_en___IT355%26ndsp%3D20%26tbs
%3Disch:1&ei=xXaeS4z6FNCO_AapopD8CQ

Interessi correlati