Sei sulla pagina 1di 5

Aggiornamenti dal BMJ:

Obesit nei bambini e negli adulti

Evento FAD ECM in Autoapprendimento 5 Crediti ECM

INDICE
Aggiornamenti dal BMJ: Obesit nei bambini e negli adulti

- ABSTRACT ITALIANO
- BMJ CLINICAL EVIDENCE: OBESITY IN CHILDREN
- BMJ CLINICAL EVIDENCE: OBESITY IN ADULTS
- BIBLIOGRAFIA

Pagina 1 di 2

ABSTRACT ITALIANO
Aggiornamenti dal BMJ: Obesit nei bambini e negli adulti

L'obesit una patologia cronica caratterizzata da


un eccesso di grasso corporeo che pu essere
inquadrata attraverso il BMI, formula matematica
che si correla col grasso corporeo (peso corporeo in
kg diviso per l'altezza espressa in metri al quadrato
kg/m2). Tra gli adulti chi ha un BMI compreso tra
25 e 30 definito in "sovrappeso" e chi ha un BMI
superiore a 30 definito "obeso". Per i bambini si
utilizzano dei grafici che variano da regione a
regione e indicano in percentili se il rapporto tra il
peso e l'altezza2 quello giusto o se il bambino in
sovrappeso (> 85 percentile) o obeso (> 95
percentile).
Circa un terzo della popolazione americana e un
quarto della popolazione inglese sono affetti da
obesit, conseguentemente entrambe le popolazioni
hanno un rischio maggiore di sviluppare
ipertensione, dislipidemia, diabete, malattie
cardiovascolari, osteoartriti e alcune forme
tumorali. Oltre alle patologie e ai fattori di rischio a
lungo termine gi menzionate nei bambini l'obesit
associata a problemi psicosociali (emarginazione,
bassa autostima, ridotta qualit di vita).
L'obesit causata prevalentemente da un bilancio
energetico positivo (introito calorico superiore alla
spesa energetica) protratto nel tempo. Il bilancio
energetico influenzato da molteplici fattori tra i
quali il metabolismo basale e l'attivit fisica sono i
prevalenti. Anche la genetica ha il suo ruolo
nell'influenzare il bilancio energetico tuttavia
l'aumentata incidenza dell'obesit degli ultimi
decenni non deve essere attribuita a mutamenti
genetici ma bens a fattori comportamentali
(maggiore intake calorico e minore attivit fisica).

L'obesit infantile pi frequente se i genitori sono


obesi, se i bambini appartengono agli strati sociali
pi bassi, se hanno avuto una pubert precoce, se
alla nascita avevano un peso molto basso oppure
molto alto e se la madre ha avuto il diabete
gestazionale. I pazienti sovrappeso e obesi hanno
una qualit e una aspettativa di vita inferiore
rispetto ai soggetti in normopeso, sono pi
frequentemente ospedalizzati e sottoposti a costose
terapie e inoltre solo una piccola percentuale
(<10%) dei soggetti adulti in sovrappeso o obesi tra
i 40 e i 49 anni riesce, nei successivi 4 anni, a
ridurre il peso in modo adeguato e a mantenere il
risultato. Che il mercato dei farmaci per trattare
l'obesit sia in fermento lo dimostra il fatto che tra il
1996 e il 1998 circa 5 milioni di americani hanno
utilizzato farmaci per perdere peso e un quarto di
questi non era neanche in sovrappeso.
In queste revisioni sistematiche cercheremo di
dare una risposta ai quesiti:
a) Quali sono gli effetti di un intervento sullo
stile di vita dei bambini obesi?
b)) Esistono armaci efficaci nel trattamento
dell'obesit dell'adulto? E poich sappiamo in
anticipo che la terapia farmacologica non
sufficiente ad arginare il problema dell'obesit ci
chiediamo ancora:
c)) Quali s o gli effetti della chirurgia bariatrica
nella terapia dell'obesit del bambino e dell'adulto?
Abbiamo cercato la risposta a queste domande
attraverso una attenta analisi dei lavori inerenti a
questi argomenti pubblicati fino al Settembre 2010
su Medline, Embase, Biblioteca Cochrane e altri

Pagina 2 di 2

ABSTRAC ITALIANO

importanti database senza tralasciare le


comunicazioni ufficiali di organizzazioni importanti
come l'FDA (Food and Drug Administration),
l'MHRA (Medicines and Healthcare products
Regulatory Agency) e la UK Medicines.
La ricerca ha messo in evidenza 14 revisioni
sistematiche per i bambini e 39 revisioni per gli
adulti, studi controllo randomizzati e studi
osservazionali che rientravano nei nostri criteri per
l'analisi dei dati. Di ogni studio abbiamo analizzato
vari parametri e attribuito una valutazione
(GRADE) in funzione della qualit dell'evidenza
scientifica.

In queste revisioni sistematiche abbiamo analizzato


l'efficacia e la sicurezza delle differenti tipologie di
"intevento" nei confronti dell'obesit valutando pi
precisamente i seguenti interventi sullo stile di vita
dei bambini: comportamento, dieta, attivit fisica e
chirurgia bariatrica. I farmaci disponibili per gli
adulti: dietilpropione, mazindolo, orlistat e
sibutramina (sia singolarmente che in associazione)
e fentermina. Per quanto riguarda la chirurgia
bariatrica dell'adulto abbiamo valutato le seguenti
tipologie di intervento: diversione biliopancreatica,
bypass gastrico, bendaggio gastrico, sleeve
gastrectomy e la gastroplastica verticale.

BIBLIOGRAFIA
Aggiornamenti dal BMJ: Obesit nei bambini e negli adulti
ABSTRACT ITALIANO E CURATELA
Pablo Belfiori, Responsabile Scientifico ECM e Curatore ECM
BIBLIOGRAFIA
BMJ Clinical Evidence - Obesity in children
Dexter Canoy, Cardiovascular Epidemiologist, University of Oxford/Honorary Research Fellow at
University of Manchester, Oxford/Manchester, UK
Peter Bundred, Professor Honorary Research Fellow at Liverpool University, Visiting Professor at
Chester University, Liverpool/Chester, UK
BMJ Clinical Evidence - Obesity in adults
David DeLaet, Assistant Professor of Medicine and Pediatrics, Mount Sinai School of Medicine, New
York, USA
Daniel Schauer, Assistant Professor Department of Internal Medicine, University of Cincinnati,
Cincinnati, USA