Sei sulla pagina 1di 10

SOCRATE

figlio e l’avversario della filosofia

Platone e i Sofisti
Ciò che lega Socrate ai Sofisti
Attenzione per l’uomo
e non per il cosmo.

La ragione si cerca
nell’uomo.

Non si accetta nulla se


prima non viene
discusso. Mentalità
razionalistica,
anticonformista e
antirazionalistica.

Dialettica e paradosso.

Atene ai tempi di Socrate


Ciò che allontana Socrate dai
Sofisti
Socrate non usa la
verità per
esibizionismo ma per
fini pratici.

Socrate si allontana e
va oltre il relativismo
conoscitivo e morale.
Accentuare troppo il distacco dai
sofisti significherebbe perdere le radici
nell’illuminismo greco, cosi come
sottolineare troppo il suo legame con
essi significherebbe perdere la sua
originalità.
Socrate e Platone

AFFINITA’ Esigenza di un
superamento del
relativismo
sofistico.

DIFFERENZE Platone a differenza di


Socrate si avvicina
all’umanismo.
Il rapporto triangolare tra sofisti-Socrate-
Platone ci permette di storicizzare la vera
figura e l’opera socratica.

Socrate

sofisti Platone
FilosoFia: ricerca e dialogo sui problemi
umani

Socrate inizialmente si dedica allo studio del cosmo ma


quando si rende conto che l’uomo non è in grado di
conoscere il perché di ogni avvenimento abbandona i suoi
studi e inizia a considerare la filosofia come indagine in cui
l’uomo con la ragione chiarisce se a se stesso.
Conosci te stesso

“Conosci te
stesso”diventa il
principale concetto
socratico.

Ti avverto, chiunque tu sia. Oh tu che desideri sondare gli arcani della Natura, se
non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi non potrai trovarlo nemmeno
fuori. Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre
meraviglie? In te si trova occulto il Tesoro degli Dei. Oh Uomo, conosci te stesso e
conoscerai l’Universo e gli Dei "
Perché una vita senza esame
non è degna di essere vissuta

Conoscere se stessi

Conoscenza degli altri

Dialogare = filosofare
Giulia Marchetti
Liceo Scientifico
G.Brotzu
classe 3F
Anno2009/2010