Sei sulla pagina 1di 62

MODULO 1

Lezione introduttiva al corso


per Energy Manager

Bologna, ottobre 2013

PROGRAMMA LEZIONE

CHI E LENERGY MANAGER

CHI E LENERGY MANAGER

CHI E LENERGY MANAGER

LEVOLUZIONE NEL RUOLO DELLEM

Introdotto
dalla L. 10/91,
attraverso
normative
successive ha
ampliato la
sua area
dinfluenza

AMBITI DINTERVENTO DELLEM

CHE COSE LENERGIA

CHE COSE LENERGIA

ENERGIA CINETICA E POTENZIALE

10

ENERGIA CINETICA E POTENZIALE

11

ENERGIA E MISURE

12

LE GRANDEZZE DERIVATE

13

ENERGIA, LAVORO E CALORE

14

UNITA IN USO

15

MISURE PRECISE E MISURE ACCURATE

16

LA DOPPIA SFIDA DELLA GREEN ECONOMY

17

CONSUMI FINALI ENERGIA PER ABITANTE (2009)

18

CRESCITA DELLA POPOLAZIONE MONDIALE

19

CRESCITA DEI CONSUMI

20

CORRISPONDENTE CRESCITA DELLE EMISSIONI

21

ESTERNALITA DEL SISTEMA ENERGETICO

22

IL SISTEMA ENERGETICO MONDIALE (2010)

23

INDICE DI INTENSITA ENERGETICA

24

DISACCOPPIAMENTO TRA USO RISORSE, IMPATTO AMBIENTALE


e CRESCITA ECONOMICA

25

BISOGNO DI CREARE UNA CULTURA DELLENERGIA

26

EFFICIENZA E RISPARMIO ENERGETICO

27

EFFICIENZA E RISPARMIO: 2 CONCETTI DISTINTI

28

IL RISPARMIO ENERGETICO

29

LEFFICIENZA ENERGETICA

30

CONTESTO NORMATIVO EUROPEO: STRATEGIA 20-20-20

31

QUOTA DI ENERGIA VERDE SUI CONSUMI FINALI

32

UN AMPIO MERCATO POTENZIALE

33

IL POTENZIALE AL 2020

34

LA NORMATIVA UE SULLEFFICIENZA ENERGETICA

35

LA NORMATIVA UE SULLEFFICIENZA ENERGETICA

36

IL GAP TRA OBIETTIVI E PROIEZIONI

37

PROIEZIONI AL 2020

38

LA DIRETTIVA 2006/32/CE

39

I PIANI DAZIONE: VISIONE DINSIEME

40

LA DIRETTIVA ECODESIGN

41

ENERGY LABEL: ETICHETTATURA ENERGETICA

42

ENERGY LABEL ED ECOLABEL

43

PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

44

IL PIANO DI EFFICIENZA ENERGETICA 2011

45

LA DIRETTIVA 2012/27/UE

46

LA DIRETTIVA 2012/27/UE

47

LA DIRETTIVA 2012/27/UE
AMBITI DI INTERVENTO

MISURE

strategia per la ristrutturazione degli edifici


Ristrutturazioni di immobili e ruolo dal 2014 ristrutturazione annuale del 3%
esemplare degli edifici degli enti pubblici
degli edifici pubblici sopra certe metrature

Appalti pubblici

acquisto esclusivamente di prodotti, servizi


ed edifici ad alta efficienza nei limiti di
coerenza
con
fattibilit
economica,
sostenibilit, concorrenza, idoneit tecnica

distributori di energia e societ di vendita


al dettaglio devono risparmiare ogni anno
almeno l1,5% delle vendite medie annue di
Regimi nazionali obbligatori di efficienza
energia ai clienti finali di tutti i distributori
energetica
di energia o tutte le societ di vendita di
energia al dettaglio realizzate nellultimo
triennio precedente al 1 gennaio 2013

Audit energetici

promuovere per i clienti finali audit


energetici di elevata qualit
48

RIFLESSIONI SU UN NUOVO PARADIGMA ENERGETICO

49

A OGNUNO LA PROPRIA PARTE

50

A OGNUNO LA PROPRIA PARTE

51

A OGNUNO LA PROPRIA PARTE: IL RUOLO DELLEM

52

GREEN ECONOMY: UN MODELLO DI SVILUPPO SOSTENIBILE

53

STRUMENTI PUBBLICI A SUPPORTO DELLA GREEN ECONOMY

54

STRUMENTI PUBBLICI A SUPPORTO DELLA GREEN ECONOMY

55

GREEN ECONOMONY: SETTORI STRATEGICI PER LITALIA

56

POTENZIALI RICADUTE OCCUPAZIONALI

57

MISURARE LECOINNOVAZIONE: ECO-INNOVATION SCOREBOARD

58

LCA: UNO STRUMENTO PER LECOINNOVAZIONE

59

CONCLUDENDO

60

61

SEASIDE SRL
Via Andrea Costa n. 165
40134 Bologna
tel. 051 0393 181 fax. 051 0393 183
P.IVA / C.F. 03013751205

info@sea-side.it