Sei sulla pagina 1di 5
Bernardo Secchi Progetto di suolo panos intend olor leit dan Mics di Bema Fluet (i ata come lc Mba "Lous" m4 1981) eda un edtonale Eig Grr Qua oro, “Cas Pyne 317, 1983), forse marginale, pero agai ce fo conided evar” Cog deca dl so a i este negl anni recent di diseeno degi ur thant illoro modo di rappresentarecatgra- famenel proprio progefo, cambato:in una fora di tomo alle ongint ne & staordina fpente aumento i caster conio metal fe mint gue cia Tana ce Gidiinnattenere con Foggeto un rapport di Peemighanea cd allsione farsi acca, sino- ho e presago di Gd che nel dsegno non pud fer fet, ma conondimen st vuole sa ppesentealfmmaginazione dela cite del tr too possible. Non sono ovvismente in grado in questo Toomento di cosa uta lr tora dl die- ho urbanstco, ma probabiimente chiunque ppud riconoscere che Pattuale tendenza inter Fompe un lungo nga che sa alespalee 1¢ ha comisposto ad un rilevante programma Aisicera;ess fone indice del suo abbandono od almeno, della sua modifica ‘Come ho cercto pit volte di dire questo progamma era “fondamentalmente”impernia- tosullinsieme di proposizioni che potevano es- sere infeed lene affermazion nial che aspiravano a possedere un carattere “universa- ioh a do conser a lro etc univers lizzazione era cid che rendeva possibile o quan- tomeno proponibile un accordo sulle pretese di jutizia el istanze di riscatto sociale delle qua- ft Purbanistica modema si era fatta porate In un programma cos fatto lo spazio di veniva isottopo, omogeneo, universal appun- to € poteva essere rappresentato nelle sue di- ‘mensioni pi atatt, mediante un linguaggio gllamentecofifato, gus! interament sin lico, prolungamento del programma di “rid zone” linguistca che veniva contemporanea- mente esplort in alti camp diriflesione. Ne dicendeva Tabbandono nel disegno delfuba: nib dogni elemento prtogafico dog con- temo metaforicn, oppor andlogg ta gb Cheer disegnato¢ progemato, Linvsble, cot i progetto soda tentative daffemare hela socied pandpi nel qual Purbanstiarcono- Seeval proprio “fordameno’ ra campo di ago Pc ri esto progetopotera ese rappgsent: to atiivero a parca eventualmente neha tala forma dun tst0 nonnativo, plotosto Che atravero il dsegno edt sui svilupp. An cored pi: enuf grande progeo “aduzio- ‘ist tra paola esmbolo gifico st doveva du- sciea stile unalcoetendenes Reena tna possibile di leamento redproco non Soggeto alfinterpretarione confingente. C33 fenva presentato come una congusta della {tale sonolineava il senso peliteo, cot i