Sei sulla pagina 1di 2

Musica: Claudio Mattone, Testo: Franco Migliacci

Cantata da Eduardo De Crescenzo


SOL
MI7
notte alta e sono sveglio
LAm
RE
sei sempre tu il mio chiodo fisso
SOL
MI7
insieme a te ci stavo meglio
LAm
RE
e pi ti penso e pi ti voglio.
DO
RE/DO
Tutto il casino fatto per averti
SIm
MI7
per questo amore che era un frutto acerbo
LAm
DOm
LA7 RE7
e adesso che ti voglio bene io ti perdo
SOL MIm LAm RE SIm SOL7
Ancora ancora ancora
DO
SI7
perch io da quella sera
MIm
LAm RE SOL MIm
non ho fatto pi l'amore senza te
LAm
RE
SOL MIm
e non me ne frega niente senza te
DO
RE/DO SIm MI4 MI7
anche se incontrassi un angelo direi
LAm
RE
RE
non mi fai volare in alto quanto lei
LA
FA#7
notte alta e sono sveglio
SIm
MI7
e mi rivesto e mi rispoglio
DO#m
FA#7
mi fa smaniare questa voglia

SIm
MI7
che prima o poi far lo sbaglio
RE
MI/RE
di fare il pazzo venir sotto casa
DO#m
FA#7
tirare sassi alla finestra accesa
SIm
REm
SI7 MI7
prendere a calci la tua porta chiusa, chiusa#
LA FA#m SIm MI7 DO#m LA7
Ancora#
ancora ancora
RE
DO#4 DO#
perch io da quella sera
FA#m
RE MI LA FA#m
non ho fatto pi l'amore senza te
RE
MI
LA LA11 LA7
e non me ne frega niente senza te
RE SIm MIm LA FA#m RE11 RE
Ancora# amore... ancora
Vocalizzi: SOL MIm LAm RE SIm SOL11 SOL7
Assolo chitarra DO LAm REm SOL MIm DO11 DO7
FA REm SOLm RE SIm FA11 FA
Ancora ancora
SIb SOLm DOm FA SOLm SIb 11 seguire sempre lo stesso schema
ad libitum

NOTA: Lo schema armonico finale della canzone segue sempre la stessa struttura:
esempio partendo da DO maggiore
DO LAm REm SOL MIm DO11 DO (il primo accordo diventa appoggio di dominante
sulla nuova tonalit)
FA REm SOLm DO LAm FA11 FA
SIb SOLm DOm FA MIm SIb11 SIb e cos via ...