Sei sulla pagina 1di 43

| Naturalmente in Salute

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

Naturalmente
Sempre in

DOWNLOAD
GRATUITO

cos'
Naturalmente in Salute un inserto digitale gratuito
della rivista Scienza e Conoscenza.
Al suo interno trovi informazioni pratiche per mangiare bene,
rimetterti in forma, mantenerti in salute, curare la tua bellezza
in maniera naturale, viaggiare, vestirti e acquistare eco-chic.
Abbiamo creato per te rubriche speciali di ricette vegetariane e
vegane, consigli per la salute di tutta la famiglia e per la crescita
felice e sana dei tuoi bambini.

perch

Perch pensiamo che ci sono informazioni molto importanti sulla


salute, l'alimentazione e gli stili di vita che devono arrivare al
maggior numero di persone possibile, con uno stile semplice,
amichevole e accattivante.
Ecco perch abbiamo creato una rivista gratuita in formato
digitale!
Informazioni preziose per la tua salute e per una vita rispettosa
dell'ambiente sono oggi a tua completa disposizione su
telefonino, tablet o pc, con tanti link per approfondire gli
argomenti.

dove e quando

In formato pdf sui tuoi dispositivi (smartphone, tablet, pc):


ti basta registrarti alla newsletter di Scienza e Conoscenza e
riceverai Naturalmente in Salute nella tua casella di posta
in automatico ad ogni uscita!
Naturalmente in Salute esce ogni tre mesi: a marzo, giugno,
settembre, dicembre.

RICORDA

Ogni volta che vedi questa manina, puoi cliccare e


approfondire l'argomento, oppure vedere informazioni
sui prodotti

| Naturalmente in Salute

cosa trovi in questo numero


ESTATE:
8 alimenti da mangiare
a volont
4|7

Dillo con una pietra:


la TORMALINA NERA 24 | 25
GAMBE stanche, gonfiori
e crampi
26 | 27

LATTE vegetale, dalla pianta


al tuo bicchiere 8 | 9

ARGENTO colloidale 28 | 29

ANANAS amico delle donne 10 | 11


Metti un ANANAS nel tuo
frullato 12
ACQUA, si grazie!

14 | 15

Il tuo Menu alcalino 20 | 23

Disclaimer

ABBRONZATURA facile e
sicura
30 | 31
VACANZE in eco-hotel 34 | 35
Facciamo un tuffo in
BIOPISCINA
36 | 37

Questa rivista ha solo uno scopo informativo e non intende in alcun modo fornire
consigli medici o terapeutici. Ogni decisione relativa allinizio/cessazione/modifica
nellassunzione di preparati farmaceutici, integratori o altri trattamenti devessere
presa solo dopo consiglio del proprio medico curante o di medici di fiducia
abilitati allesercizio di questa professione. N gli Autori degli articoli n lEditore
rispondono di eventuali problemi causati dal fatto di non aver seguito questa
raccomandazione.

NATURALMENTE
IN SALUTE
inserto Speciale Digitale
della rivista
Scienza e Conoscenza
Propriet e diritti:
Gruppo Editoriale Macro
www.gruppomacro.com
vietata la riproduzione, anche parziale,
dei contenuti e delle immagini pubblicate.
Tutti i diritti sono riservati.
Copyright: Scienza e Conoscenza

Editore
Riviste & Co.

via Uberti 33, 47522, Cesena


Tel. 0547 23608
E-mail: direzione@rivisteeco.it

Immagini
www.shutterstock.com
www.sxc.hu
www.istockphoto.com
Hanno collaborato
a questo numero:
Romina Alessandri
Marianna Gualazzi
Francesca Rifici
Valentina Balestri
Rocco Palmisano
Cinzia Zedda
Numero 2 - Giugno 2015

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

ESTATE

8
alimenti da mangiare
a volont
Per drenare e ritornare

subito in forma

Francesca Rifici

2
4

Per approfondimenti sull'utilizzo


dei TUBERI in cucina
CLICCA QUI

Soia gialla
Questo legume ha propriet diuretiche,
drena lumidit e disintossica i tessuti,
favorendo leliminazione delle tossine.
un ottimo tonico per la milza che governa
i liquidi allinterno del corpo assieme ai
reni, ha effetto rinfrescante e favorisce
leliminazione dei liquidi allinterno del
corpo. Lideale macinare 300 grammi
di soia gialla con 100 grammi di semi di
arachidi e 50 grammi di chicchi di orzo
mondo: potete sciogliere 20 grammi di
questo composto granuloso in almeno
mezzo litro di acqua, da bere in giornata.

Daikon

Il daikon una radice piuttosto grossa,


di colore bianco, molto conosciuta ed
utilizzata in Giappone. Da noi ancora
poco diffusa, la si trova soprattutto
nei negozi di alimentazione biologica,
chiamata anche ravanello bianco
o ravanello cinese. Il daikon ha un
caratteristico sapore piccante, simile a
quello che conosciamo del ravanello
e presenta molte propriet, legate
principalmente alleliminazione di tossine.
Ha infatti propriet diuretiche, drenanti e
depurative e per la medicina tradizionale
cinese ha la capacit di muovere i ristagni.

Per approfondimenti sui prodotti


a base di SOIA GIALLA
CLICCA QUI

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

Cetriolo

Alimentazione | Naturalmente in Salute

Mirtilli
un frutto che cresce prevalentemente
nella stagione pi calda ed proprio
il suo caratteristico colore che ci
indica la principale propriet che
possiede: sostenere il microcircolo
venoso e favorire il drenaggio dei
liquidi. Andrebbe consumato in grandi
quantit per le propriet antiossidanti e
antinvecchiamento cellulare che possiede
ma soprattutto in estate diventa ancora pi
prezioso, per il caldo e le temperature alte.
Contrasta efficacemente il gonfiore e la
ritenzione dei liquidi.
Per approfondimenti sui prodotti
a base di MIRTILLI
CLICCA QUI

I mirtilli sostengono
il microcircolo venoso
e drenano i liquidi

Il cetriolo, verdura tipicamente estiva,


ha una natura fredda. Aiuta a eliminare
i liquidi in eccesso grazie alla sua azione
drenante. In realt, il cetriolo ha una
buona azione drenante, aiutando a
eliminare i liquidi in eccesso (pensiamo
alle classiche fettine di cetriolo sugli
occhi per sgonfiare). Pi che crudo,
acquisisce forte potere drenante e
diuretico se consumato la mattina a
digiuno: necessario tagliare il cetriolo
in due parti uguali nel senso della
lunghezza e farlo bollire in acqua con
aceto finch non diventa morbido.
Ottimo beneficio anche bevendo il
brodo di cottura.
Leggi un approfondimento sulle
propriet e l'utilizzo del CETRIOLO
CLICCA QUI
Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

Fave fresche
Altro ortaggio presente nella stagione
estiva, sono le fave, che possono
essere consumate fresche o essiccate.
Per favorire il drenaggio dei liquidi,
preferibile consumarle fresche in versione
cotta: agiscono sulla diuresi favorendo
leliminazione dei liquidi e contrastando
il fenomeno contrario della ritenzione.
Sono soprattutto indicate per chi tende
ad accumulare peso proprio a causa del
trattenimento dei liquidi corporei.

Fagioli azuki

Per avere un buon sistema di


eliminazione dei liquidi, importante
che lapparato renale funzioni
correttamente. Un legume curativo
ed essenziale, forte tonico per i reni,
il fagiolo azuki. Dal caratteristico
colore scuro, agisce sulla loggia renale
tonificandola e favorendo una buona
gestione dei liquidi allinterno del
corpo. Per chi soffre di disturbi cronici
di ritenzione e avverte una maggiore
spossatezza con i caldi estivi,
consigliato consumarli anche 3-4 volte a
settimana.
LEGGI di pi sulle propriet dei
FAGIOLI AZUKI CLICCA QUI

Ananas
un frutto che non cresce direttamente
dalle nostre parti, ma consumarlo
nella stagione estiva, quando anche le
nostre temperature sono elevate, aiuta
lorganismo per le sue alte propriet
drenanti. Lananas ricca di vitamina
C che contrasta linfiammazione dei
tessuti, ha propriet sfiammanti e
decongestionanti, soprattutto per
edemi e cellulite. La ritenzione idrica
infatti un fenomeno di infiammazione
del sistema linfatico e del microcircolo.
quindi un alimento alcalinizzante e
stabilizza il ph riducendo il livello acido
allinterno del corpo.
LEGGI di pi sulle propriet
dell'ANANAS CLICCA QUI

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

Alimentazione | Naturalmente in Salute

Grano saraceno

LEGGI di pi sulle propriet dei


cereali integrali in CUCINA CLICCA
QUI

Il grano saraceno, cereale privo di glutine,


agisce soprattutto sul sistema circolatorio
che risulta implicato, come il linfatico, nel
processo di eliminazione delle tossine e dei
liquidi in eccesso. Ha un indice glicemico
medio (non tra pi bassi) ma ha il
vantaggio di essere privo di allergeni come
il glutine ed consumabile da tutti. Tonifica
la circolazione e muove il calore in eccesso
allinterno del sangue, rinfrescando i tessuti.
Da preferire in chicco piuttosto che in farina.

LE PROPRIETA'
caratterizzato da una qualit nutrizionale
prestigiosa: contiene in quantit elevata vitamine
del gruppo B e vitamina E, nonch sali minerali
(calcio, fosforo, magnesio, rame) e amminoacidi.
Si impiega puro per la preparazione della polenta
taragna, oppure in ragione del 15% con la farina
di frumento, per ottenere pane, torte, biscotti e
gustose focacce.

PRODOTTI CONSIGLIATI per la tua ESTATE

Fungo Polyporus
Questo fungo medicinale efficace per ridurre
edemi e per drenare il sistema linfatico.
efficace nel controllo dellipertensione, riduce il
gonfiore e il dolore osteoarticolare causato da
ritenzione idrica e infiammazione dei tessuti.
Svolge azione preventiva ma pu essere usato
anche in convalescenza per malattie linfatiche.

Linfa di Betulla

una pianta con conosciute propriet drenanti


che agiscono sul sistema linfatico nello
specifico. Offre inoltre un ottimo sostegno per
il microcircolo venoso, favorendo la scomparsa
della sensazione di gonfiore e pesantezza,
tipica degli arti inferiori. Ideale un trattamento
periodico a base di linfa di betulla per chi passa
molto tempo in piedi.

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

latte vegetale
dalla pianta al tuo bicchiere
Il latte vegetale che fa

Quale?

I motivi per i quali cerchiamo


lalternativa al comune latte di
mucca sono svariati: lintolleranza
al lattosio, la decisione di evitare
prodotti derivati da animali o anche
solo per semplice curiosit.
I latti vegetali sono privi di
colesterolo, lattosio e caseina ma
sono ricchi di vitamine (A,B,C
ed E), acidi grassi buoni e sali
minerali come il calcio, il magnesio
e il potassio. Sostituiscono il latte
vaccino e costituiscono un ottimo
succedaneo sia nelle ricette salate
che in quelle dolci.

Chiariamo innanzitutto
cos il latte vegetale
Quando parliamo di latte
vegetale ci riferiamo a bevande
che provengono da piante,
cereali, legumi, noci e semi

Valentina Balestri

al caso tuo

Latte vegetale fatto in casa


Il pi grande vantaggio dei latti
vegetali? Tutti possono essere
preparati in casa!
S, grazie al Chufamix, ad
esempio, possiamo assicurarci
bibite appena spremute che
conservano tutte le propriet
medicinali e nutritive della
materia prima che viene
utilizzata.
Ora che sappiamo davvero
cosa c nel nostro bicchiere,
divertiamoci ad assaggiare
tutte le bevande vegetali che ci
vengono in mente.

Alimentazione | Naturalmente in Salute

Cosa dobbiamo sapere su queste bevande?


Ecco una breve guida per potersi inoltrare nel mondo
dei latti vegetali e non perdersi
Latte di soia: il

pi noto e il pi ricco
di proteine, pu essere
utilizzato al posto del
latte vaccino in tutti
i piatti. ricco di
lecitina e vitamina E,
viene usato per fare
lo yogurt, il gelato
oppure formaggi
come il tofu. Il suo
contenuto di ferro
doppio rispetto al
latte vaccino mentre i
grassi sono presenti in
maniera nettamente
inferiore. In pi un
ottimo alleato contro
il diabete vista la sua
capacit di controllare
la glicemia.

Latte di riso: il
latte meno grasso,
contiene fibre, ricco
di vitamina A, B e D
e di minerali quali il
silicio, un costituente
essenziale di ossa
e cartilagini. Il suo
sapore zuccherino
lo rende adatto
alla preparazione
di dolci e frullati e,
aggiunto al caff o al
cacao, ottimo per
la colazione. molto
apprezzato anche dai
bambini.

Latte di mandorla: Latte di avena:

una bevanda
dissetante, realizzata
tramite linfusione
e la spremitura
di questo frutto
secco. adatto alla
preparazione di dolci
e perfetto se servito
come granita. ricco
di antiossidanti,
fibre, calcio, ferro e
magnesio e favorisce
la nostra salute
cardiovascolare.

una bevanda
poco calorica,
contiene grassi
prevalentemente
polinsaturi e acido
folico. perfetto per
la preparazione di
dolci ma non da
sottovalutare aggiunto
alle zuppe, come ad
esempio quella di
zucca.

Leggi un articolo sul


LATTE VEGETALE CLICCA QUI

Libri per approfondire e prodotti utili


ChufaMix

Il primo utensile
per spremere semi,
frutta secca, cereali
ed erbe

Energia per lestate

Giuliana Lomazzi

Cereali da
Mangiare e da
Bere
Petra Kuhne

Cereali e
Bevande di
Cereali

Ricetta del latte di mandorla con


ghiaccio di caff
Ecolat

Preparato per Latte


di Mandorle Pelate
e Riso Integrale
Solubile. Metti in
moto la fantasia e
prepara dolci, creme,
biscotti e gelati.

Ingredienti:100 ml di di latte di mandorla


200 ml di caff o di caff dorzo

Mettere il caff nel porta ghiaccio e farlo


ghiacciare in cubetti. Una volta che i cubetti
di caff sono ben ghiacciati possono essere
versati in un bicchiere per essere ricoperti
di latte di mandorla.

RINFRESCATI!
Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

ANANAS

Cinzia Zedda

AMICO DELLE DONNE


Drenante e antinfiammatorio, l'ananas ci aiuta a combattere la
cellulite
Lananas un frutto solare e insieme
allanguria e al melone rappresenta
la stagione estiva. Vanta ottime
caratteristiche nutrizionali e una
freschezza unica nel gusto. In pi
davvero molto versatile in cucina, dalla
preparazione di piatti dolci a quella di
antipasti sfiziosi.
Il sapore vivace, aspro e dolce
irresistibile e insieme a uno yogurt di
soia o di cocco diventa una merenda
alla quale non si pu proprio rinunciare.
Per la linea una vera manna. Vediamo
per quali sono le altre virt che lo

Ananas e cellulite
La cellulite uninfiammazione dei tessuti le
cui cause sono molteplici. La prima causa
un'alimentazione poco sana basata su
cibi industriali e un inadeguato apporto
di acqua per idratare lorganismo. Si
beve troppo poco o comunque meno del
necessario richiesto dallorganismo che ha
bisogno dell'acqua per espellere al meglio
le tossine. La seconda la staticit: un
corpo al quale si dedica almeno mezzora
al giorno di attivit fisica mirata un corpo
pi sano e la cellulite ha meno possibilit
di radicarsi in esso. La terza di origine
ormonale (adolescenza, gravidanza,
menopausa). Lultima causa di origine
iatrogena (farmacologica).
Scopri tanti prodotti
a base di ANANAS CLICCA QUI

10

| Naturalmente in Salute

Lananas ricco di
alcune vitamine
del gruppo B, magnesio,
potassio, vitamina PP,
sodio, calcio
e vitamina C
Drenare
naturalmente

Ananas e

sinusite
Laltra azione sorprendente
di questo frutto la capacit
di sciogliere i catarri a livello
dellorecchio e nella regione
frontale della testa migliorando
notevolmente i sintomi legati
alla sinusite. Un altro impiego
quello antinfiammatorio dei tessuti
molli: in questo senso le gengiviti
trovano giovamento nella cura fatta
con lananas in dosi concentrate
del suo principio attivo.

Lananas apprezzato principalmente


per la capacit di drenare l'organismo:
pertanto un frutto eccezionale per
le donne che hanno il problema della
cellulite e non sanno come fare per ridurre
lantipatico quanto antiestetico problema
della panniculopatia (cellulite).
Lananas attraverso il suo principio
attivo, la bromelina (enzima in grado
di trasformare altri enzimi ovvero
altre proteine in aminoacidi), agisce
sullorganismo apportando numerosi
benefici. La bromelina pi attivasi trova
per nel gambo e in percentuale minore
nel frutto. Lutilizzo principale dellananas
come integratore a scopo terapeutico
quello antinfiammatorio anti edematoso.
A differenza degli antinfiammatori
classici, la bromelina agisce in maniera
pi naturale e innocua senza agire sulle
prostaglandine e dunque senza effetti
collaterali secondari come invece accade
con lutilizzo dei FANS.
Per ci che concerne il suo impiego nel

drenaggio dei liquidi si avvisa una


nota di prudenza nelle persone affette
da insufficienza renale (il drenaggio
rappresenta uno sforzo enorme per
il rene e se non in condizioni di
lavorare adeguatamente pu costituire
un problema anzich un vantaggio) e
vi consigliamo di consultate il vostro
medico di base se state seguendo una
terapia anticoagulante.

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

11

S
A
N
A
N
A
un

i
t
t
e
M tuo

nel

FRULLATO

2 ricette energizzanti

e super fresche per placare la sete e


fare il pieno di vitamine
e sostanze detox

Frullato di Crescione e Ananas


Dose di supe
ra

limenti
Aggiungete
cucchiain
o di polvere
camu per u
na dose di
di camuvitamine e
xtra.

Frullato di Maca e
Ananas
La maca raramente si sposa bene con
la frutta, a parte la banana, tuttavia
in questa ricetta, le note di ananas in
qualche modo incontrano il sapore
pieno della maca e lo rinfrescano con
un po di amore tropicale.
Per due porzioni da 500 ml
300 g di ananas congelato
350 ml di acqua di cocco
2 cucchiai di burro di mandorla
1 banana congelata
2 cucchiaini di maca
dolcificante a piacere

Come anti-cancerogeno dalle molteplici virt, il


crescione un eroe nutrizionale, ma i suoi benefici
possono essere difficili da ottenere. Speziato,
pepato e con un sapore pungente, il crescione
non una verdura che si pu mascherare in uno
smoothie, ma solo bilanciare. Qui, l'ananas e
l'avocado riescono a calmarne il sapore in modo
efficace e, aggiungendo un po' di dolcificante, si
rende questa miscela molto appetibile.

Per due porzioni da 500 ml


100 g di ananas congelato
150 g di pera molto matura tagliata fine
50 g di avocado schiacciato a purea
50 g di crescione
cucchiaino di polvere di camu-camu
350 ml di succo di ananas
24 cubetti di t verde ghiacciato
dolcificante a piacere

Frullate tutti gli ingredienti, tranne il ghiaccio, fino ad


avere un composto omogeneo. Aggiungete il ghiaccio
e frullate ancora fino a rendere il composto gelato.
Assaggiate e dolcificate a piacere.

Frullate tutti gli ingredienti fino


a rendere il composto gelato.
Assaggiate e dolcificate a piacere.
Le ricette sono
tratte dal libro
Julie Morris
Super Frullati
100 smoothie
preparati con
ingredienti super
Macro Edizioni
12

Dose di supe
ralimenti

Aggiungete
1

cucchiaio di

semi di chia

| Naturalmente in Salute

K I T C H E N

Ristorante Pizzeria 100% bio


Aperto tutti i giorni a pranzo e cena Pranzo con buffet Cena men alla carta
Rimini via della Fiera 66 - tel 0541 771162
INSERZIONE RIVISTA SCIENZA&COSCENZA.indd 1

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

07/01/15 16.44

13

ACQUA? S, GRAZIE!
Il nostro corpo e lacqua. Tra i due, un legame indissolubile che ci
tiene in vita
Valentina Balestri

Siamo fatti per


quasi il 70% di
acqua. Proprio per

questo la nostra salute dipende


dallequilibrio idrico del nostro
corpo. Questequilibrio delicato
e spesso, troppo spesso, non gli
diamo limportanza che si merita.

Acqua e
alimentazione
alcalina
Solo grazie a una sufficiente
quantit di acqua pura e
chimicamente libera possiamo
assicurare al nostro organismo
lo svolgimento completo delle
sue funzioni fisiologiche.
La strada da seguire quella di
unalimentazione prevalentemente
crudista, accompagnata solo da
acqua alcalina, che si pu ottenere
con concentrati, integratori,
filtri alcalinizzanti e ionizzatori
elettrici. Potremmo cos finalmente
disintossicare il nostro corpo e
restituirgli tutta lenergia di cui ha
bisogno.
14

Lacqua la nostra fonte di


vita primaria e pertanto la
disidratazione delle cellule
lorigine di disfunzioni fisiologiche
cellulari, le quali non fanno
altro che danneggiare la nostra
condizione di salute. Oltre a ci non
siamo pi in grado di riconoscere
di cosa il nostro corpo ha davvero
bisogno: spesso confondiamo la
sensazione della sete con quella
della fame e questo porta a
malessere ulteriori.
La fortuna vuole che ci siano
persone come lo chef Giuseppe
Palmisano, figlio dellesperto Rocco
Palmisano, che hanno dedicato la
loro vita (e continuano a farlo) alla
ricerca di soluzioni sempre migliori
per restituire allacqua il ruolo da
protagonista che si merita.
Lacqua il collante delle cellule
del nostro corpo e il suo ruolo
cruciale: prevenzione e recupero
della salute passano da ci e da
quanto beviamo.

Alimentazione | Naturalmente in Salute

Perch solo acqua alcalina?

Il nostro corpo,
come quello degli animali e delle piante, fondamentalmente una soluzione acquosa.
Lacqua alcalina ionizzata e i cibi crudi permettono un maggiore scambio ionico in
tutto il corpo. Affinch questo scambio avvenga facilmente, gli atomi e le molecole che
compongono tali soluzioni non devono avere legami molto forti, in ultima analisi esse
non devono essere ossidate. Lossidazione delle cellule porta ad un ampio numero di
malattie e disturbi.
Per leggere lintervista integrale allesperto Rocco Palmisano sui benefici
dellacqua alcalina CLICCA QUI:

Ecco a te i cibi, rigorosamente di stagione, dai quali puoi tratte i


maggiori benefici, seguiti da qualche ricetta sfiziosa ALCALINIZZANTE che lo
chef Palmisano ci svela per sfruttare al meglio le loro propriet vitali e curative.

GIUGNO

nel carrello

VERDURA
Asparagi
Bietole
Carciofi
Carote
Cavoli
Cetrioli
Fagiolini
Insalate
Melanzane
Patate
Peperoni
Pomodori
Radicchi
Ravanelli
Rucola
Sedano
Zucchine

FRUTTA
Albicocche
Ananas
Anguria
Banane
Ciliegie
Fragole
Limoni
Meloni
Mirtilli
Pesche
Ribes
Susine

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

15

16

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

| Naturalmente in Salute

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

17

18

| Naturalmente in Salute

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

19

Men alcalino

dal libro "La dieta mediterranea alcalina"


di Rocco Palmisano, Giuseppe Palmisano

MILLEFOGLIE DI ZUCCHINE GIALLE E VERDI


CON SALSA DI POMODORO
PROCEDIMENTO

1 Portata biogenica*

INGREDIENTI (Per 4 persone)


300 g di zucchine verdi

Privare i pomodori San Marzano dei semi


e frullarli in un robot insieme ai pomodori
semisecchi, allolio e al peperoncino.

300 g di zucchine gialle


200 g di pomodori San Marzano

Con lausilio di una mandolina tagliare


le zucchine a fettine sottili e condirle con
olio e sale.

200 g di pane di farro integrale


2 pomodori semisecchi sottolio
Basilico e peperoncino fresco q.b.

Accompagnare le zucchine con la salsa di


pomodoro e terminare con un filo dolio e
il basilico tagliato sottilmente. Servire la
portata con il pane.

Olio EVO q.b.


Sale naturale s.e.

*biogenica
significa:
La portata Biogenica il primo piatto
che dovete mettere in tavola ma anche
il pi abbondante perch, come dice la
parola, gli ingredienti di cui composta
sono crudi e sono gli unici capaci di
creare ed alimentare la vita e la salute.
Inoltre, la portata Biogenica quella
che ci assicura la maggiore variet di
nutrienti necessari per soddisfare le
esigenze nutritive del nostro corpo.
Infatti, questa portata quella che varia
maggiormente tra un mese e laltro e,
cos, si pu evitare il rischio di carenze
nutrizionali.

20

2 Portata di compromesso*

| Naturalmente in Salute

*portata di
compromesso
significa:
La portata di Compromesso
pu essere saltata ogni qualvolta
lo si desidera ma dovr essere
evitata per la cena poich
consapevolezza comune che la
sera si debba mangiare meno. La
portata di Compromesso non ha
un ottimale valore nutrizionale, in
quanto composta da cibi cotti,
ma assicura sostanze utili al corpo
che diversamente non riuscirebbe
ad ottenere con lesclusivo cibo
crudo e soprattutto assicura il
calore necessario nei mesi freddi.
Infine, il cibo cotto delle portate di
Compromesso spesso necessario
per molte persone che hanno un
sistema digestivo mal funzionante.

RISOTTO AL PEPERONE

INGREDIENTI (Per 4 persone)


350 g di riso integrale
300 g di peperoni rossi
1 goccia di olio essenziale al cumino per
ogni 100 g di crema di peperone
1 l di brodo vegetale
1 cipolla media
Vino bianco secco q.b.
Menta e prezzemolo q.b.
Olio EVO q.b.
Sale naturale s.e.

PROCEDIMENTO
Lavare il riso in acqua corrente e metterlo
a bagno per una notte. Condire i peperoni
interi con olio e sale e cuocerli in un
forno comune o in quello ad infrarossi.
Farli riposare per alcuni minuti chiusi
in una busta di plastica alimentare per
spellarli agevolmente ed eliminare il
picciolo, lacqua interna e i semi. Far
stufare in padella mezza cipolla tritata con
dellolio e ripassarvi i peperoni tagliati.
Frullare il tutto aggiungendo lacqua
necessaria a creare una crema fluida,
aggiungere lolio essenziale al cumino e
infine aggiustare di sale.
A parte, in una casseruola, far stufare la
restante cipolla tritata, poi aggiungere
il riso scolato e farlo tostare un poco,
sfumare con del vino e, una volta
evaporato, versarvi il brodo ben caldo
alloccorrenza. A met cottura, aggiungere
la crema di peperoni e le erbe tritate.
Terminare la cottura e servire caldo.

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

21

INVOLTINI DI MELANZANE
ALLA MEDITERRANEA
PROCEDIMENTO
INGREDIENTI (Per 4 persone)
4 melanzane medie
200 g di rucola pulita
200 g di pomodorini ciliegia

3 Portata neutra*

10 pomodori semisecchi
100 g di ricotta
Aglio a fettine q.b.
Peperoncino e menta q.b.
Olio EVO q.b.
Sale naturale s.e.

*portata neutra
significa:
Anche la portata Neutra non
essenziale ai fini nutrizionali
ma consigliabile farne un uso
complementare alla portata Biogenica,
soprattutto per coloro che non si
sentono sazi dopo aver mangiato
questultima e hanno unesigenza
di calore. Gli ingredienti delle
portate Neutre teoricamente sono
alcalinizzanti ma, poich sono cibi
cotti, il loro valore alcalinizzante
viene di molto diminuito e, a volte,
annullato. Per questo motivo questa
portatalabbiamo denominata Neutra.
Ma, se volete beneficiare del valore
nutrizionale dei cibi delle portate
Neutre, vi consigliamo di far uso di
cotture soft in modo da ottenere un
cibo semicotto.

22

Ricavare dalle melanzane gi lavate 12


fettine di medio spessore, condirle con
sale e olio, posizionarle in una teglia
rivestita di carta da forno e cuocerle in
un forno comune o in quello a infrarossi
a 180 C sino a cottura. Incidere le
melanzane restanti in pi punti per il
verso della lunghezza, farcire i tagli con
aglio e menta e condirle con olio e sale.
Cuocere anchesse in forno a 160C
sino a renderle morbide, dopodich
farle raffreddare. Tagliarle e unire ad
esse la ricotta, i pomodori semisecchi, il
peperoncino e frullare grossolanamente il
tutto.
Infine, farcire singolarmente con limpasto
ottenuto le fettine di melanzane cotte
in precedenza e formare degli involtini.
Infornare nuovamente sino a renderle
calde. Servire su un letto di insalatina di
rucola e pomodorini.

| Naturalmente in Salute

BISCOTTI ALLE NOCCIOLE


INGREDIENTI (Per 9 biscotti)
190 g di farina di nocciole
60 g di sciroppo di zucchero

4 Dessert

30 g di farina di tapioca
1 g di sale naturale
Vaniglia e cannella q.b.
PROCEDIMENTO
Impastare insieme tutti gli ingredienti e
stendere limpasto tra due fogli di carta
da forno o tra due tappetini di silicone

formando uno spessore di circa 2 mm.


Togliere il foglio o tappetino superiore
e dare la forma desiderata con un
coppapasta evitando il pi possibile gli
sprechi. Eliminare la parte in eccesso,
trasferire la base con i biscotti in una
teglia, porvi nuovamente sopra un
foglio di carta da forno e dopodich
appoggiarvi unaltra teglia come peso in
modo che non crescano di volume.
Cuocere cos i biscotti in un forno
comune a 130 C per 20 minuti o in quello
ad infrarossi per un tempo inferiore. Farli
raffreddare prima di staccarli dalla carta
da forno o tappetino di silicone.

Ricette tratte da:

Scopri di pi su questo incredibile libro


CLICCA QUI

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

23

Esiste una pietra.


Una pietra nera, lucida
ed elegante.

Tormalina

Porta il nome di
ed conosciuta perch considerata
la pietra purificatrice per eccellenza:
trasforma lenergia negativa in
positiva, riduce le disarmonie, l'ansia,
l'inquietudine e protegge colui che la
indossa.

DILLO
con una PIETRA

Scopriamo perch e come le pietre possono aiutare il


nostro benessere psico-fisico
Valentina Balestri

Perch scegliere
la

- Stimola il pensiero
razionale e concreto,
favorendo cos una pi
lucida concentrazione nei
momenti di caos.

- Placa lo stress.

- Infonde un senso di
sicurezza.

- Devia le emozioni
negative purificando i
flussi di energia.

- uno scudo contro


le radiazioni diffuse dai
campi elettromagnetici.

Tormalina
Nera?

- Aiuta chi la indossa a


sentirsi pi a contatto
con la Terra, con radici
sempre pi solide e
profonde ( indicata come
pietra di radicamento).

24

- Acquieta i pensieri
negativi che affollano la
nostra mente e ci ricorda
che dobbiamo restare
fiduciosi anche nelle
circostanze pi sfavorevoli.

Ogni pietra porta con s


un'energia. Ci significa
che quando tocchiamo o
indossiamo un cristallo,
possiamo sentirla.
Si instaura un legame:
il flusso che la gemma
sprigiona si fonde con la
nostra forza vitale,
la quale rinvigorisce
e diviene sempre pi
potente

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

Salute | Naturalmente in Salute

Se ci sentiamo

troppo nervosi...
Perch non concederci un po
di autostima e lasciare andare
un po di tensione? Basta tenere
la Tormalina Nera tra indice e
pollice della mano sinistra, o
portarla nella tasca sinistra di un
indumento per beneficiare dei
suoi effetti.
Meno preoccupazione e
maggiore coscienza di s: in
questo modo saremo capaci di
riconoscere i nostri errori, ma
soprattutto i nostri punti di forza.
E cos, un po' pi consapevoli
e sicuri, saremo in grado di
migliorare la nostra vita.

PRODOTTI CONSIGLIATI:
Piramide di
Tormalina Nera
Pendente per
Cellulare

Tormalina Nera
Una pietra da
coccolare e portare
sempre con s

Collana in
Tormalina Nera
Naturale
Un gioiello
elegante in
Tormalina Nera
completamente
naturale

Atlante Illustrato dei


Minerali e delle Pietre
Curative
Una vera enciclopedia
nella quale sono descritti
pi di seicento minerali
Il Castello, 2015
Massaggio con
le Pietre
8 pietre nere e un
libro che descrive il
massaggio terapeutico

Enciclopedia delle
Pietre Magiche,
Cristalli, pietre
preziose, metalli
Mursia, 1991

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

25

Gambe stanche
gonfiori e crampi

In estate, per le alte temperature, soffriamo di pi il


senso di pesantezza agli arti inferiori e c maggiore
propensione al ristagno dei liquidi, con conseguente
sensazione di gonfiore e crampi.
Francesca Rifici

Lo sapevi che...

Il gonfiore alle gambe dato da uninfiammazione dei tessuti del


microcircolo e del sistema linfatico. Per contrastare il dolore e
il senso di pesantezza, necessario in primis agire dallinterno
con rimedi naturali che vadano a sfiammare le zone interessate e
contemporaneamente donando sollievo nellimmediato attraverso
lutilizzo di trattamenti per uso esterno.

26

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

Salute | Naturalmente in Salute

Magnesio
Supremo

SOS gambe stanche

Per chi ha gi problemi conclamati legati al microcircolo,


lideale sarebbe effettuare un sostegno periodico attraverso
estratti di centella, ippocastano, amamelide, vite rossa e
mirtillo. Questi rimedi, utilizzati in tinture madri, possono
essere assunti anche in via preventiva, con larrivo della
stagione estiva, per evitare di sentire quella sensazione di
pesantezza e stanchezza alle gambe.
Alla sera, dopo un getto dacqua fredda mirato nella zona
delle gambe, dallalto verso il basso, aiuta applicare un gel
freddo a base di menta con centella o betulla o rusco che
donano immediato sollievo. Un massaggio anche con olio
di arnica spremuto a freddo arricchito con olio essenziale di
menta dona sollievo alle gambe stanche.

CRAMPi addio

Ottimo
alcalinizzante,
ideale soprattutto
nella stagione
estiva per
ripristinare il
valore basico
allinterno dellorganismo e
per favorire il rilassamento
muscolare che provoca crampi
alle gambe. un ottimo rimedio
anche per favorire il transito
intestinale, come tonico di
energia, per la pesantezza agli
arti, cattiva digestione e testa
pesante.

Gel Gambe
Elicrisia
Relax

Gel defaticante,
ideale nella
stagione estiva, da
applicare la sera
dopo la doccia.
una formulazione
priva di alcol
che contiene
estratti di elicriso, amamelide,
ippocastano, arnica e vite rossa,
che agiscono direttamente
sul microcircolo venoso
decongestionando i tessuti
infiammati. Questi principi attivi
agiscono in sinergia con lolio
di rosa mosqueta dallazione
antiossidante e rigenerante.

Con la stagione estiva e una maggiore sudorazione, aumenta


anche la possibilit di incorrere nei fastidiosi crampi, dati da
una carenza di minerali allinterno del corpo che provocano
uno spasmo di contrazione muscolare. Ottimo rimedio per
la cura e la prevenzione dei crampi, il magnesio supremo.
Per la prevenzione di disturbi legati al microcircolo e alla stasi
linfatica, importante avere una buona massa muscolare
tonica, perch la compressione del sistema muscolare
favorisce il flusso allinterno dei canali, soprattutto quelli
linfatici. Quindi unattivit fisica, anche moderata, svolta
regolarmente contribuisce a prevenire questi disturbi.

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

27

Argento colloidale
Negli anni trenta del 900, partendo dalla scoperta della penicillina, inizia
a diffondersi luso degli antibiotici, medicinali in grado di debellare le
infezioni batteriche, assunti anche in via preventiva prima di interventi
chirurgici.
La scoperta fu allora ampiamente apprezzata perch rendeva
fruibile a tutti una copertura contro le infezioni e la possibilit di
guarigione nel caso si entrasse in contatto con qualche batterio.
Di certo, a quellepoca, il costo da sostenere per la produzione di
medicinali antibiotici era nettamente inferiore rispetto allestrazione di
altre sostanze naturali gi presenti in natura, le quali potevano svolgere
la stessa funzione e che potevano vantare anche un raggio di azione pi
ampio rispetto alla nuova sostanza chiamata penicillina.
Prima del suo avvento infatti, esistevano metodi naturali per la cura delle
infezioni e gi erano conosciuti in tempi pi antichi: largento colloidale
ne una validissimo esempio. Il limite allepoca era dato proprio dai
metodi estrattivi che rendevano il prodotto non facilmente fruibile per
tutti, per le classi pi povere soprattutto.
Negli anni Settanta si riscoperto l'interesse verso l'argento
colloidale in virt delle molte propriet benefiche che possiede.
Francesca Rifici

PRODOTTI CONSIGLIATI
Nano Cristal
Silver - Argento
Colloidale - 10PPM
Argento colloidale in
concentrazione base, gi
direttamente fruibile ed
utilizzabile.
Ottimo come integratore
per uso interno, da
conservare sempre al
riparo dalla luce. Ideale
in caso di infezioni,
influenza, raffreddore e
stress psico-fisico.
Agisce contro virus e
batteri preservando i
batteri buoni della flora
intestinale.

28

Sante Colloidal Silver 20


ppm - 500 ml
L'Argento Colloidale il pi
potente antibiotico naturale a
largo spettro, dalle molteplici
propriet benefiche sicuro ed
efficace.
TUTTI I BATTERI, PARASSITI,
FUNGHI E VIRUS DANNOSI
SONO DISTRUTTI ENTRO 6
MINUTI DI CONTATTO CON
ARGENTO COLLOIDALE .
Uno dei migliori e pi sicuri
antibatterici generali conosciuti.
Sicuro nell'utilizzo, anche su
bambini.
Non si sono registrate
incompatibilit nell'uso con altri
farmaci.

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

Salute | Naturalmente in Salute

Argento
colloidale
Che cos'?

Parliamo di microscopiche
particelle di argento elettricamente cariche
che rimangono distanti tra loro senza
agglomerarsi e rimanendo in sospensione.
La carica elettrica che le mantiene in questo
stato viene persa col tempo soprattutto se
l'argento non correttamente conservato: deve
essere allinterno di un contenitore scuro, non
trasparente e al riparo dalla luce.
Largento colloidale efficace contro circa
650 tipi di malattie infettive, a differenza di un
comune antibiotico che ne debella meno di una
dozzina. Largento naturalmente presente in
natura come minerale ed uno degli elementi
essenziali richiesti dagli organismi, comprese le
piante, gli animali e anche luomo.
Prima dellindustrializzazione di massa,
era possibile ottenere largento dai terreni
organicamente coltivati attraverso la frutta, la
verdura, i legumi e i cereali. Ad oggi purtroppo
la maggior parte dei terreni impoverita
e fertilizzata chimicamente, tanto che oltre
allargento anche altri minerali molto importanti
per il funzionamento del nostro organismo quali
zinco, rame, ferro e magnesio non sono pi
disponibili naturalmente.

Come funziona

Diverse forme di
batteri e virus utilizzano un enzima specifico
per il loro metabolismo: largento colloidale
agisce come catalizzatore disabilitando lenzima
e in questo modo i batteri soffocano. Nessun
batterio pu sopravvivere se entra in contatto
con largento colloidale, bastano dai 5 ai 6
minuti per debellarlo. Viene assorbito dai tessuti
lentamente cos da non creare irritazioni.
Largento colloidale si trova in commercio con
concentrazioni di principio attivo, ma si pu
preparare anche direttamente a casa attraverso
lutilizzo di appositi macchinari.
un liquido in genere privo di sapore, odore e
colore, non tossico e pu essere assunto anche
dai bambini.
Vediamo insieme quando e come utilizzarlo:
- per tutti i tipi di infezioni della pelle e per le
infezioni interne (virus, batteri, funghi);
- per infezioni del tratto gastro-intestinale, per
infezioni genitali e per infezioni del canale
ematico;
- sostiene il sistema immunitario ed
consigliato in casi di debilitazione o maggiore
stress-psico-fisico o in via preventiva per
rafforzare le difese dellorganismo;
- non sostiene solo il sistema immunitario, ma
pu essere daiuto nella rigenerazione dei
tessuti interni ed indicato anche in casi di
ustioni.

ici
t
a
r
g li p rlo i n
i
s
n
Co
ra
a
p
e
pr
per
c as a
Esistono in commercio dei generatori per la produzione di argento colloidale.
Serve acqua bi-distillata che verr poi caricata energeticamente e dovr essere
conservata allinterno di una bottiglia, preferibilmente in vetro, ricoperta con
alluminio o altra sostanza che mantenga oscurato il contenuto allinterno.
UTILIZZO: da applicare esternamente sulla pelle o come integratore per
via orale: non sono stati riscontrati effetti collaterali n interazioni con altri
medicinali.
Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

29

Valentina Balestri

Abbronzatura

facile e sicura

5 regole per unabbronzatura da

Le
fare invidia, nel

rispetto della pelle

fisiologico: siamo attratti dal sole! I suoi raggi


sono fonte di vita e di energia e influiscono positivamente su di noi e sul nostro umore.
Ma il sole pu diventare un nemico pericoloso.
Vogliamo abbronzarci in libert? Ecco le cinque
regole per conquistare labbronzatura che desideriamo.

#1 Idrata la pelle sin da ora: lava via le cellule

morte con un sapone esfoliante o uno scrub, bevi


tanta acqua e non dimenticare che per ottenere
unabbronzatura perfetta ma soprattutto duratura
occorre tenere la pelle costantemente idratata.

#2

Labbronzatura passa anche dalla


tavola: segui unalimentazione mirata prediligendo
agrumi e peperoni, che forniscono le vitamine C
e D e accelerano la produzione di melatonina. In
pi, albicocche, angurie, zucche ma soprattutto
carote, sono ricche di betacarotene, protagonista
nel raggiungimento del colore dorato che tanto
bramiamo.

30

#3 Difendi gli occhi e proteggi i


capelli: usa occhiali da sole con lenti protettive
di qualit e applica di frequente sui capelli lolio
di cocco che, con le sue innumerevoli propriet,
restituir loro vitalit e lucentezza.

#4

Conosci il tuo fototipo: pi la pelle


chiara, pi basso il fototipo e maggiore sar il
rischio di esporsi al sole e bruciarsi.

#5 Abbronzati responsabilmente

scegliendo il prodotto pi adatto a te: i solari,


composti da filtri chimici (sostanze di sintesi che
assorbono lenergia delle radiazioni) e filtri fisici
(ottenuti da minerali presenti in natura che agiscono come uno specchio, riflettendo gli UV) devono
essere dermatologicamente testati, privi di alcol,
profumi, coloranti, sostante petrolchimiche e siliconi. Per questo dobbiamo affidarci solo a prodotti
naturali e sicuri.

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

Bellezza | Naturalmente in Salute

Cos
labbronzatura?
il modo in cui
la pelle si difende
dai raggi UV
grazie a un
pigmento
scuro chiamato
melanina

Che cos' il SPF


Il Sunburn Protection Factor stabilisce per
quanto tempo un determinato fototipo pu
essere esposto al sole prima di procurarsi
un eritema solare. Da qui si ricerca lefficacia
del solare nel proteggerci sia dai raggi UVB
(responsabili dei danni a breve termine
come eritemi e scottature) sia dai raggi UVA
(che raggiungono gli strati pi profondi del
derma e sono causa dellinvecchiamento
cutaneo e di altre patologie pi gravi come
i tumori alla pelle). Fondamentale quindi
leggere letichetta e cercare un prodotto che
fornisca una protezione UV pi completa e
ad ampio spettro.

Crema Solare SPF 30


Officina Naturae
una crema minerale naturale e
agisce efficacemente proteggendo dai
raggi UVA e UVB. certificata Eco Bio
cosmesi ICEA e VeganOK

Spray Solare Bio SPF50


Acorelle Spray solare altissima protezione UVA-UVB
con filtro minerale.

Crema Solare Antirughe SPF50


Naturs
Specifica per viso, labbra, collo e
decollet, regala un'abbronzatura
intensa e luminosa contrastando la
comparsa di macchie cutanee e il
prematuro invecchiamento cellulare.

Doccia Shampoo
Doposole
Nature's Con la sua formulazione delicata a base di
estratti vegetali, deterge
dolcemente, lasciando la
pelle morbida ed elimina
i residui di salsedine restituendo ai capelli lucidit e
brillantezza.

Crema Solare Antirughe


SPF50
In spiaggia proteggi la pelle del
viso con una protezione alta
senza rinunciare all'abbronzatura!
Specifica per viso, labbra, collo
e decollet, regala un'abbronzatura intensa e luminosa
contrastando la comparsa di
rughe e macchie cutanee.

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

31

32

| Naturalmente in Salute

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

33

VACANZE IN

eco-hotel

con sorgente (in camera)


Tutte le
camere
e anche i
corridoi sono
inondati da
luce solare

L'elemento dell'acqua
onnipresente
al Natuhotel
Waldklause. Ogni
camera dotata di una
propria sorgente! Tramite
il processo Aqualite, l'acqua
si ricorda dello stato
energetico di alto livello che
aveva alla sorgente.
Il risultato? Acqua sorgiva
fresca, pura e sana!

http://www.waldklause.at/it
34

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

Green Chic

| Naturalmente in Salute

o
n
g
e
l
e in #

to
i
u
r
t
s
co

n
e
m
a
t
omple

l
l'Hote
Parole d'ordine:
LEGNO, vetro, SASSO
compatibilit ambientale
RISPARMIO

un angolo di paradiso in #Austria

ENERGETICO

Dov'?

linea del confine italiano

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

35

FACCIAMO

un tuffo nella
bio-piscina

Che cos'
Una biopiscina uno specchio dacqua artificiale che utilizza sistemi di
depurazione naturale delle acque, attraverso processi biologici di filtro e
depurazione che rendano le acque sicure e balneabili. Il processo di purificazione avviene grazie ai micro e macro organismi presenti nellacqua che
creano un vero e proprio ecosistema naturale.
Oltre ad avere una piscina in casa avremo quindi anche un bellissimo paesaggio acquatico che pu ricordare un lago naturale.
36

Green Chic

| Naturalmente in Salute

#biopiscina

TI
PU N E NTA LI
DA M
N
O
F

come funziona

Le piante acquatiche presenti nella biopiscina,


assorbono lazoto e il fosforo disciolto nellacqua
evitando leutrofizzazione e contribuendo a contenere lo sviluppo delle alghe. Allo stesso tempo le piante sommerse aiutano a mantenere ben ossigenata
lacqua. Il risultato acqua limpida e ben purificata
senza lutilizzo di sostanze chimiche. Mentre in una
piscina tradizionale lambiente completamente
sterile in una biopiscina lambiente vivo e vitale,
ricco di vegetazione.

Attenzione

Non possono essere considerate Biopiscine


per esempio le piscine che non usano cloro
ma sistemi di disinfezione a raggi UV che
distruggono ogni forma di vita biologica
dellacqua.
Oppure le piscine che utilizzano altri prodotti
alternativi rispetto al cloro che non hanno
comunque nulla di naturale.

Nessun utilizzo di
cloro, bromo, alghicidi
e sostanze allergizzanti
nocive.
Essendo un

ecosistema vivo pu

essere realizzata anche in


zone a vincolo ambientale
Nessun problema di
svuotamento invernale o
copertura nei mesi freddi,
visto che come un
laghetto che si auto
protegge.

La biopiscina un
ecosistema vero e proprio
quindi cresce, e si modifica
nel tempo, sar quindi
habitat naturale di
insetti, uccelli etc
La biopiscina usa un
sistema di pompe
che muovono lacqua
ossigenandola di
continuo con ricircolo
forzato.

Si ringrazia il Blog: Case in Legno Naturale


Segui la pagina Facebook: Case in legno Naturale
Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

37

Hanno collaborato a questo numero:


Romina Alessandri Laureata in Lettere e Filosofia, master


in Web design, giornalista. Coordina da oltre 13 anni la redazione della rivista
Scienza e Conoscenza per il Gruppo Editoriale Macro. Si formata negli anni
su web content e social marketing e porta avanti mille passioni: il design,
l'architettura, l'arte e la grafica editoriale.

Marianna Gualazzi Laureata in Lettere Moderne, giornalista


pubblicista, lavora da oltre dieci anni per il Gruppo Editoriale Macro in qualit di
editor e di content manager per l'editoria periodica cartacea e per il web.
Ha scritto decine di articoli di ecologia, salute naturale, gravidanza e parto
consapevoli, alimentazione vegetariana e vegana, nuove scienze.
direttore responsabile delle riviste Scienza e Conoscenza e ViviConsapevole.
Francesca Rifici

Laureata in scienze politiche a indirizzo sociologico, studiosa e appassionata di


naturopatia da anni. Diplomata naturopata presso listituto di Medicina Naturale
di Rimini, ha scritto articoli per il web su portali che si occupano di benessere e
salute, ed operatrice olistica durante lannuale fiera BioSalus a Urbino, in cui ha
presentato e praticato riflessologia plantare e iridologia di cui tuttora si occupa.

Valentina Balestri

Laureata in Economia e Commercio e diplomata in Agraria, collabora alla


redazione di articoli per la rivista e il sito di Scienza e Conoscenza.
Romagnola D.O.C e cittadina del mondo, viaggia, legge, scrive, esplora ed
sempre curiosa. Arricchita da tutte le esperienze vissute, appassionata di
filosofia, fisica, spiritualit, cucina e patrimonio culturale.
Le piace considerarsi una persona sempre alla ricerca.

Rocco Palmisano

Laureato in Tecniche Sanitarie di Radiologia Medica,


in Scienza della Salute (USA) e Diplomato in Naturopatia e Iridologia, da 25 anni
si occupa di prevenzione e cure naturali. Ha sperimentato sulla sua pelle vari
approcci dietetici, il digiuno terapeutico, ma anche tecniche di equilibro psichico.
Losservazione profonda e la sua capacit di critica gli hanno permesso di
acquisire una straordinaria esperienza nel campo della prevenzione e della cura
con metodi naturali. Autore di molti libri di Cucina e Salute Naturale.

Cinzia Zedda autrice di pubblicazioni di benessere e cucina naturale.

Web writer su testate di salute naturale. Naturopata diplomata alla rinomata scuola
di Rudy Lanza.Esperta in iridologia, riflessologia plantare e tecniche riflesse,
alimentazione naturale, igiene intestinale. Istruttrice di mindfullness, meditazione
che guarisce, yoga dellanima.

38

| Naturalmente in Salute

fo
Per ianqui
clicc

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

39

40

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

| Naturalmente in Salute

Inserto digitale gratuito della rivista Scienza e Conoscenza

41