Sei sulla pagina 1di 2

4.

Apartheid e Sud Africa


L'Unione Sudafricana dominio britannico
minoranza bianca (il 21% della popolazione), con il potere politico
ed economico, e una maggioranza nera (oltre il 60%) priva di diritti
Per i neri divieto:
accesso agli impieghi qualificati
diritto di voto
costretti a vivere in zone delimitate (Ghetti)
1931
eerbaare apartheid, cio "dignitosa segregazione",
Tra il 1943 e il 1950 l'apartheid fu inasprito, mediante leggi contro i
matrimoni misti e impedendo l'accesso a neri, meticci e indiani ai
luoghi riservati ai bianchi: dai treni agli uffici postali, dagli ospedali
alle spiagge.
african national congress (ANC),
fondata nel 1912
disobbedienza civile e della resistenza passiva
Martin Luther King, Gandhi
1961 la proclamazione della Repubblica Sudafricana e la sua uscita
definitiva dallo stesso Commonwealth.
1962 imprigionato il leader del movimento nero Nelson Mandela
1976 scoppi una violenta rivolta nel ghetto di Soweto.
Frederik de Klerk a partire dal 1989 si impegn in una politica di
caute riforme. Apr i negoziati con l'ANC e fece legalizzare le
opposizioni. Nel settembre 1990 Mandela venne liberato: la fine
dell'apartheid fu sancita nel 1991
1994 Mandi president

Apartheid was a racist political policy in South Africa


demanding segregation of the nation's white and nonwhite populations. During South African apartheid, more
than three million black citizens were forced to move from
their homes to segregated neighborhoods (Ghettos).
The word apartheid comes from the Dutch, the word is
pronounced "apart-hate," which is also a description for a
policy that brutally oppressed an entire people based
solely on their skin color. The system was ended in 1993
with De Klerk and Mandela.