Sei sulla pagina 1di 2

FIGLIA DI SION

Vittorio Nadalin

INTRO: (come strofa) [ La | La7+ | La7 | Re | Rem | La

La

| Mi | La ]

La7+

Dimprovviso mi son svegliata


La7

Re

il mio cuore un battito dali


Rem

La

fra i colori del nuovo giorno,


Mi

La

da lontano lho visto arrivare.


vestito di rosso il mio re,
una fiamma allorizzonte,
oro scende dai suoi capelli,
ed i fiumi ne son tutti colmi.
Re

Mi

La

La7

Re

RIT. Doro e di gemme mi vestir, doro e di gemme ti vestirai


Mi

La

La7

Re

fra tutte le donne sar la pi bella, fra tutte le donne sarai la pi bella
Mi

Fa#m

e quando il mio Signore,


Si7

Re

mi guarder, ti guarder
Mi

La

d'amore il mio cuore traboccher.

Fate presto, correte tutti


il mio sposo che arriva gi,
sulla strada stendete mantelli,
aprite le porte della citt.
Quando il Re vedr la sua sposa
figlia di Sion mi chiamer

n giorno, n notte, n sole, n luna,


della sua luce mi ricoprir.
Re

Mi

La

La7

Re

RIT. Doro e di gemme mi vestir, doro e di gemme ti vestirai


Mi

La

La7

Re

fra tutte le donne sar la pi bella, fra tutte le donne sarai la pi bella
Mi

Fa#m

e quando il mio Signore,


Si7

Re

mi guarder, ti guarder
Mi

La

d'amore il mio cuore traboccher.


Re

Mi

La

La7

Re

Doro e di gemme ti vestirai, doro e di gemme mi vestir


Mi

La

La7

Re

fra tutte le donne sarai la pi bella, fra tutte le donne sar la pi bella
Mi

Fa#m

e quando il tuo Signore,


Si7

Re

ti guarder, mi guarder
Mi

La

d'amore il tuo cuore traboccher.


OUTRO: (come strofa) [ La | La7+ | La7 | Re | Rem | La

| Mi | La ]