Sei sulla pagina 1di 2

Registrati Entra

Voce Discussione

Leggi Altro

Ricerca

Hans Baldung
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pagina principale
Ultime modifiche
Una voce a caso
Vetrina
Aiuto
Comunit
Portale Comunit
Bar
Il Wikipediano
Fai una donazione
Contatti
Strumenti
Puntano qui
Modifiche correlate
Carica su Commons
Pagine speciali
Link permanente
Informazioni sulla
pagina
Elemento Wikidata
Cita questa voce
Stampa/esporta
Crea un libro
Scarica come PDF
Versione stampabile
Altri progetti
Commons
In altre lingue
Alemannisch

Catal
etina
Dansk
Deutsch

English
Espaol
Euskara
Suomi
Franais
Frysk
Galego

Bahasa Indonesia

Latvieu
Nederlands
Norsk nynorsk
Norsk bokml
Polski
Portugus

/ srpski
Svenska

Trke

Modifica link

Controllo di autorit VIAF: 22150893 LCCN: n50017621

Questa voce o sezione sull'argomento pittori tedeschi non cita le fonti


necessarie o quelle presenti sono insufficienti.
Puoi migliorare questa voce aggiungendo citazioni da fonti attendibili secondo le linee guida
sull'uso delle fonti.
Hans Baldung detto Grien (Schwbisch Gmnd, 1485 circa Strasburgo, settembre
1545) stato un pittore, disegnatore, incisore e xilografo tedesco, contemporaneo e
allievo di Albrecht Drer.
Indice [nascondi]
1 Biografia
2 Curiosit
3 Alcune opere
4 Altre immagini
5 Voci correlate
6 Altri progetti

Biografia

[modifica wikitesto]

Hans Baldung nacque nella libera citt di Schwbisch Gmnd da una famiglia di
letterati, accademici e professionisti, suo padre era avvocato e Hans fu l'unico
membro della famiglia a non frequentare l'universit. Intorno al 1499/1500 fece un
periodo di apprendistato nella regione dell'Alto Reno, probabilmente a Strasburgo
presso un pittore della scuola di Martin Schongauer.

Hans Baldung, Autoritratto

Nel 1503 si trasfer a Norimberga dove complet la sua formazione con Albrecht
Drer, probabile che acquis qui il soprannome "Grien" a causa dell'abbondante
utilizzo del colore verde. Lavor insieme agli altri allievi di Drer: Hans Schufelein,
Hans Sss von Kulmbach e Hans Drer, fratello minore di Albrecht. Nel 1505
produsse insieme a Schufelein le incisioni per il libro di Ulrich Pinder "Der
beschlossen gart des rosenkra(n)tz marie" e dopo la partenza di Drer per l'Italia
(1505) illustr gran parte del testo di Pinder "Speculum passionis domini nostri Jesu
Christi". Drer e Baldung rimasero amici anche dopo che quest'ultimo abbandon
Norimberga per trasferirsi a Strasburgo.
Del 1507 sono il trittico dei Re Magi per l'altare del duomo di Halle e il trittico di San
Sebastiano (Norimberga).
Nel 1509 l'artista torn a Strasburgo, divenne cittadino e in seguito membro del
consiglio della citt. L'anno seguente spos Margarethe Herlin e inizi a firmare le sue
opere con la sigla HGB che utilizz fino al termine della sua carriera.

Martirio di san Sebastiano


(Norimberga), tavola centrale

Insieme a Lucas Cranach il vecchio e a Hans Burgkmair fu uno dei precursori della
tecnica di incisione chiaroscuro.
Nel 1512 Baldung si trasfer a Friburgo in Brisgovia dove gli era stata commissionata la realizzazione dell'altare principale
della cattedrale. Fu questa la sua opera pi rilevante, undici pannelli che tuttora si trovano nella cattedrale con scene della
vita di Maria, nel pannello centrale raffigurata l'incoronazione della Vergine. L'opera fu terminata solo nel 1516 e l'anno
successivo Baldung torn a Strasburgo dove visse fino alla morte.
In seguito le sue opere passarono da argomenti prevalentemente religiosi, (anche a causa del calo di commissioni da parte di
istituzioni religiose provocata dalla "ventata" Riformista che attravers la regione) ad argomenti pi secolari. L'artista si
dedic alla raffigurazione di episodi mitologici e alle allegorie. Negli ultimi vent'anni della sua carriera venne in influenzato dal
manierismo italiano.

Curiosit

[modifica wikitesto]

Sulla copertina dell'album Haus Der Lge del gruppo tedesco Einstrzende Neubauten ritratto uno stallone dalla sua opera
del 1534 "Stallone con giumenta scalciante e cavalli selvaggi".

converted by W eb2PDFConvert.com

Alcune opere

[modifica wikitesto]

Fillide e Aristotole, Parigi, Museo del Louvre


Altare dei Re Magi (Dreiknigsaltar), per il duomo di Halle, 1507, Berlino, Gemldegalerie
Altare di San Sebastiano (Sebastiansaltar), 1507, Norimberga, Germanisches Nationalmuseum.
Adamo ed Eva, 1519, San Francisco, Palace of the Legion of Hounour
San Pietro, San Francisco, Palace of the Legion of Hounour
San Giacomo, San Francisco, Palace of the Legion of Hounour
Sabba delle streghe, 1510, San Francisco, Palace of the Legion of Hounour
Altare maggiore, Cattedrale di Friburgo in Brisgovia
Adamo ed Eva (da Drer), 1520 circa, Firenze, Galleria degli Uffizi
Adamo ed Eva, Hans Baldung Grien, 1531, Madrid, Museo Thyssen-Bornemisza

Altre immagini

[modifica wikitesto]

Piramo e Tisbe

Voci correlate

Fillide cavalca Aristotele


innamorato

[modifica wikitesto]

Rinascimento tedesco

Altri progetti

[modifica wikitesto]

Commons contiene immagini o altri file su Hans Baldung


Portale Biografie

Portale Pittura

Categorie: Pittori tedeschi del XVI secolo Disegnatori tedeschi Incisori tedeschi Morti nel 1545
Nati a Schwbisch Gmnd Morti a Strasburgo | [altre]

Questa pagina stata modificata per l'ultima volta il 6 ott 2014 alle 16:56.
Il testo disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo; possono applicarsi condizioni ulteriori. Vedi le Condizioni d'uso per
i dettagli. Wikipedia un marchio registrato della Wikimedia Foundation, Inc.
Politica sulla privacy Informazioni su Wikipedia Avvertenze Sviluppatori Versione mobile

converted by W eb2PDFConvert.com