Sei sulla pagina 1di 3

CRITERI FORMAZIONE DELLE SEZIONI DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA E

DELLE CLASSI DELLA SCUOLA PRIMARIA

Premessa

La formazione delle classi deve essere ispirata in primo luogo a criteri


pedagogico-didattici che non devono essere sacrificati ad esigenze e difficoltà
organizzative.

Il Consiglio di Istituto, sentito il Collegio dei Docenti, stabilisce i criteri generali


della formazione delle sezioni e delle classi. Essi si basano sul principio della
omogeneità tra le classi e della eterogeneità della classe.

Eventuali richieste dei genitori devono essere indirizzate per iscritto al Dirigente
Scolastico in busta chiusa, specificando il motivo della richiesta.

Un’apposita commissione presieduta dal Dirigente Scolastico, o da persona


delegata, costituisce le sezioni e le classi.

CRITERI PER L'INSERIMENTO DI ALUNNI IN


CLASSI O SEZIONI GIA’ FORMATE
L'assegnazione di alunni provenienti da altre scuole o da altre classi segue i
seguenti criteri:

• verifica della disponibilità di posti nella tipologia di scuola richiesta dalla


famiglia
• assegnazione di norma nella classe meno numerosa
• presa in considerazione di eventuali situazioni di difficoltà educative e
didattiche, riguardanti le classi interessate
• presa in considerazione delle indicazioni degli insegnanti coinvolti
• nel caso di alunni stranieri si seguiranno le indicazioni del Protocollo
d’accoglienza del progetto Intercultura dell’Istituto.

CRITERI FORMAZIONE SEZIONI

queste sono composte nel modo più omogeneo possibile, bilanciando gli alunni per:

• numero
• sesso
• semestre di nascita
• nazionalità
• eventuale preferenza espressa dai genitori(scelta di un compagno) purchè tale
preferenza sia reciproca
• alunni diversamente abili
• alunni anticipatari

L’ assegnazione del gruppo sezione ai docenti avverrà per sorteggio in presenza dei
genitori o una loro rappresentanza, rispettando le norme della privacy

Ciascuna sezione non può superare il limite di legge, tenendo presente quello previsto
per la presenza di alunni diversamente abili.

Per quanto riguarda l’inserimento dei bambini nella sezione di Sconduci saranno
considerati i seguenti criteri:

• disponibilità dei posti


• preferenza espressa dai genitori all’atto dell’iscrizione

Nel caso in cui il numero delle preferenze sia superiore al numero dei posti disponibili
si terrà conto delle seguenti precedenze (in ordine di priorità):

1. bambini provenienti dalla frazione di Montechiaro*


2. fratello/sorella già frequentante la scuola dell’infanzia del plesso di Sconduci
3. vicinanza del luogo di residenza alla scuola (come da stradario comunale)

SCUOLA PRIMARIA Criteri formazione classi

eterogeneità dei livelli cognitivi degli alunni,


equa distribuzione dei diversamente abili
equa distribuzione maschi –femmine
equa distribuzione alunni difficili
valutazione delle desiderata dei genitori se espressa in modo reciproco
sorteggio pubblico assegnazione sezione e docenti rispettando le norme della privacy

SONO PRESE IN CONSIDERAZIONE EVENTUALI INDICAZIONI PROVENIENTI:

• dalle insegnanti della scuola dell’infanzia eventualmente frequentata


• dall’A.S.L.
• dall’equipe del progetto “dal disagio al benessere”
• dai Servizi Sociali dell’Ente Locale

Richieste specifiche sono prese in considerazione solo dopo aver applicato i criteri
sopraindicati.