Sei sulla pagina 1di 8

MOBY DICK

testo e musica di EMANUELE RAGANATO


Liberamente ispirato a Moby Dick di Herman Melville
Copyright 2012

ed io sono scampato, io solo: per raccontarti

Introduzione: il testo delle canzoni molto aderente alla trama del libro anche se non
fa esplicito riferimento alla situazione narrata da Melville. Le scene citate sono cinque:
1. La canzone di Ishmael: la scena in cui Ishmael si presenta sul Pequod, la
baleniera, e dichiara di volersi imbarcare. La balena ed il mare
rappresentano le aspettative ed i sogni di un ragazzo. Ishmael raccontato
per quello che : un giovane con tanti desideri e con un linguaggio musicale
un po Pop.
2. Monologo di Ahab: il monologo di Ahab, nel libro, avviene dopo la scena del
doblone, ma allinterno della composizione si inserisce perfettamente in
questo posto. Nel libro una delle pagine pi belle e il testo della canzone
ripercorre da vicino quello letterario. La balena rappresenta lossessione, il
male, ci che toglie la felicit, un riferimento da eliminare a qualsiasi costo.
In questa scena il protagonista viene rappresentato come un Rocker
consumato dalla vita.
3. Il doblone: La scena del doblone quella pi caratteristica del libro di
Melville e narra il momento in cui unossessione privata diviene pubblica,

dove si scopre il vero motivo di quel viaggio, che fino ad allora era stato
tenuto nascosto a tutti. La moneta la metafora dellavidit, per la quale
tutto ha un prezzo anche lanima ed i sogni delle persone. Chi ha il potere
coinvolge nelle proprie ossessioni anche gli altri, comprandoli. Il linguaggio
musicale rispecchia il carattere folk dellequipaggio.
4. Preghiera di Starbuck: In questa scena Starbuck, il comandante in seconda,
intona una preghiera per fermare Ahab. Starbuck la metafora delluomo
giusto e sa che colui sta seguendo un folle. Ma la sua dignit lo fa rimanere
al proprio posto anche di fronte alla morte. Le sue ultime parole sono per
Dio. Il linguaggio musicale riprende alcune caratteristiche dei canti religiosi
(il bordone, la cantilena etc.).
5. Ultima caccia: La caccia alle balene seguiva sempre il solito rituale, ma Moby
Dick non come le altre balene ed per questo che tutti la temono e la
evitano, tranne Ahab. La lotta, nel libro, dura tre giorni, ma nella canzone si
ripercorrono solo gli ultimi momenti di vita di Ahab, sottolineando
latteggiamento epico che il comandante ha di fronte alla Morte. una danza
macabra tra lUomo cattivo e la Natura.
Sono previsti altri intermezzi
strumentali segnati nel testo.

LA CANZONE DI ISHMAEL
ragazzo, perch sei qui?...
Do7+

Mi7

QUANDO SONO IN MEZZO AL MARE

DI PAESI SCONOSCIUTI

Sol
TRA IL RUMORE DELLE ONDE
La-7/9

Re-7

Sol

Larit. (2 volte) AH, COME DANZA SULLE


ONDE

SENTO RIDERE I GABBIANI

Re-7

Sol

Mi-7

La-7/9

CHE MI INSEGUONO NEL VENTO

AH, COME SI BALLA IN


MEZZO AL MARE

Do7+
VIVO UN BRIVIDO DI GIOIA
Sol
CHE MI PORTA IN UN MOMENTO
Fa7+
TRA LE IMMAGINI E I PROFUMI

VIVO SPESSO NEI PENSIERI


TUTTO CIO CHE VORREI FARE
IO MI RACCOLGO IN SOSPIRO
E TU MI CHIEDI SE VIAGGIARE
MA I TUOI OCCHI TI TRADISCONO
SAI BENE CHE SUCCEDE

QUANDO HAI SETE DI VEDERE

COME FOSSE UN LUNGO VIAGGIO

E TI RITROVI A NAVIGARE

E PER QUESTO SONO QUI

Rit.

COL MIO SOGNO DA INSEGUIRE

NO, NON CERCO DEI CONSIGLI

FOSSE UN ANGELO DA AMARE

GIA MI BASTA IL MIO CORAGGIO

O UNA BALENA IN MEZZO AL MARE

VOGLIO VIVERE LA VITA COME

Rit.

MONOLOGO DI AHAB
ReRe-

Sol-

Rit. QUI PER VIVERE CI VUOLE


CORAGGIO

LA MIA VITA E UN SOLE CHE ANNEGA


La-7

Re-

La-7
Re-7
PER UCCIDERE QUESTA PASSIONE

IN UN MARE CHE CHIUDE UNA SCIA


La-7/9
UN VELLUTO CHE RICOPRE I RICORDI
ReCHE MI LASCIA DAVANTI A UNA VIA

HO CREDUTO NEI BEI SENTIMENTI

Sib
Do7+
CHE TI BRUCIA OGNI GIORNO NEL
CUORE
La-7/9
ReCOME FOSSE LA PEGGIOR
DANNAZIONE

HO SENTITO BATTERE IL CUORE


MA LOSSESSIONE CANCELLA DUN
TRATTO

A QUEL DIO CHE HA FERITO IL MIO


CORPO

LA GIOIA E IL DOLORE

IO LO GIURO DOVRA PAGARE

Sib
Do7+

CHE SI TROVI NASCOSTO SU IN CIELO


O NELLIMMENSO MARE
Rit.

E COSI IO VIVRO QUESTA VITA

COME MORIREMO

FINO A QUANDO NON CI RIVEDREMO

Rit.

E I NOSTRI OCCHI INCROCIATI


SAPRANNO

IL DOBLONE
La-

Mi

La-

Sol

SARETE PARTE DI UNUNICA IDEA


Re-

Mi7

La-

A NOI LA MORTE NON FA PAURA

Sol

LE MANI TREMANO MENTRE GIURATE

La-

TENGONO AL VENTO LE ARMI PUNTATE

MA SENZA SCELTA SE CREDERE O NO


Re-

STRINGONO DENTRO PAURA E


CORAGGIO

LaTROVERO UN PREZZO AI VOSTRI SOGNI


Mi7

FINO AL MOMENTO DELLARREMBAGGIO

La-

LA MIA OSSESSIONE VI REGALERO

Rit.
TRENTA DENARI DI RICOMPENSA

SARETE BRACCIA DI QUESTA MENTE

TENGONO ACCESA LA VOSTRA


SPERANZA

FIGLI AFFAMATI E GRANDI SOLDATI

MA NELLATTESA DEL VOSTRO DESTINO

PREDE DISTINTO COME INVASATI

IL CUORE FREME PER LIMPAZIENZA

CONTRO LA MORTE VI GUIDERO

Rit.

Sol

La-

Rit. TU SEI SCINTILLA E BRUCERAI


Sol

E POCHE PROMESSE SONO BASTATE


La-

I NOSTRI SOGNI PER LA GLORIA


Sol

La-

LE TUE PROMESSE DANNO FORZA

PREGHIERA DI STARBUCK

VOI MI SEGUITE SENZA DOMANDE

A FARMI CREDERE CHE MERITIATE


UNA VITA NUOVA E UN MONDO
MIGLIORE
Rit.

Mi-

Mi-9/13

Mi-

PERDONA SIGNORE LA FURIA DELLUOMO CRUENTO


Mi-9/13

Mi-

UN TARLO CORRODE LA MENTE E IL SUO CORPO DISTRUTTO


Mi-

Mi-9/13

PURIFICA IL CUORE DALLODIO E DAI TANTI TORMENTI


Mi-

Mi

CHE BRUCIANO LANIMA E SPENGONO I SUOI SENTIMENTI


Mi-

Mi-7/9

SPARITI IN UN SOFFIO DAL CUORE


Do7+
DI UN UOMO ORMAI STANCO
MiE CHE MALE STA

PROTEGGIMI OH DIO DAL FURORE DI QUESTA BATTAGLIA


IL MIO CUORE HA FEDE MA LA MENTE E DEBOLE E SBAGLIA
CHI INSEGUE OSSESSIONI NON SENTE ALCUNA RAGIONE
NON TEME PIU NIENTE NEMMENO LA TUA PUNIZIONE
LA MORTE SOLTANTO LO PUO LIBERARE
DAI MALI
DI QUESTA REALTA

PERDONACI OH DIO LA SUPERBIA CHE CI RENDE CIECHI


NON SIAMO PIU DEGNI DI ESSER CHIAMATI TUOI FIGLI
PUNISCI CON FORZA I PECCATI DI CHI TI HA TRADITO
VENDENDOSI LANIMA E IL CORPO E NON SI E PENTITO
E UN UOMO E SOLTANTO LA MORTE LO PUO
LIBERARE

DA QUESTA REALTA

ULTIMA CACCIA
La

La/Sib sus4

SGUARDI CONFUSI SI INCROCIANO E TREMANO


La

La/Sib sus4

FULMINI E LAMPI NEL CIELO SINFIAMMANO


La

La/Sib sus4

SIAMO DA SOLI IN QUESTA BATTAGLIA


La
IO E TE
(La

La/Sib sus4

La

La/Sib sus4)

LA GRANDE OSSESSIONE CHE MI HAI REGALATO


MI LOGORA LANIMA E IL CORPO MOZZATO
MI RENDE RIDICOLO DINNANZI AI MIEI SIMILI
SI PRENDE ANCHE TUTTA LA MIA
DIGNITA

QUEL GIORNO TERRIBILE IN CUI TI HO INCONTRATO


LA MORTE NEL CUORE MI SONO SENTITO
ED IN QUELLISTANTE MI SONO GIURATO
CHE AVREI RIVOLTATO IL MONDO
CERCANDOTI
La
Moby Dick?)

La/Sib sus4 (sussurrato: ah, dove si Moby Dick?, ah, dove si

La

La/Sib sus4

La

La/Sib sus4

Fa

Do

Rit. 2 volte: E DANZERO


Mi

La-

SULLA TUA PELLE BAGNATA DAL MARE


Fa

Do

E CREDERO
Mi

La-

DI ESSERE TORNATO LIBERO

I NOSTRI PENSIERI VIOLENTI COMBATTONO


RIVOLTANO GLI ANIMI ED I SOGNI SPENGONO
AFFONDANO LE UNGHIE NEI NOSTRI VOLTI
E SCAVANO

RICORDI TAGLIENTI DAL LIMBO RIAFFIORANO


CI LOGORANO IL CUORE E LE CARNI
CI STRAPPANO PEZZO PER PEZZO ALLA VITA
E CI UCCIDONO

MA TANTO CHE IMPORTA SE IL MIO CORPO MUORE


SE VIVO LINFERNO GIA QUI IN QUESTA VITA
SICURO NON CE PUNIZIONE PEGGIORE
DI QUESTA QUA

Rit.

TUTTO IL DELIRIO CHE MI HAI PROVOCATO


TRASCINA ENTRAMBI IN UN MONDO DIVERSO

GIUSTIFICA COL SACRIFICIO QUESTUOMO SUPERBO


E DISPERATO

IL MONDO RITORNA ALLA VITA DI SEMPRE


DIMENTICA TUTTO IL DOLORE PASSATO
E IL MARE INGOIA TUTTO CIO CHE RESTA
E DI QUELLO
CHE E STATO
(sussurrato: Addio Moby Dick, Addio Moby Dick)

Rit.