Sei sulla pagina 1di 414
GIOVANNI REALE STORIA DELLA FILOSOFIA ANTICA Ill. I SISTEMI DELLETA ELLENISTICA None itone INTRODUZIONE_ ALLA FILOSOFIA [DELL'ETA ELLENISTICA sat ae a. seb] pbs Prcanpan ie bone sare ee ‘hata alge feo ot ie satan ge averse pe ee he ent cy Be Ba fe Shores Sl id dt bn na ry dil Sian ita a meen al bth opr ete Bu eee oy B's pret ue emi ee = isn 08 Ain SVP mf 38) 1, Le conteguenze spiritusli della rivalusio. he opersta da Alessandro Mago La grande spedisione di Alessandro Magoo ¢ le canqu sa deOrene (334323 4.C) produsero una svolmione he fa di ences impor, non slo per le consegucnze politche che provoed, ma alles! er ruta una serie ct con- omitaati mutanenti dt anche convinion, 1 quali deer Iminacano una svolte redial alla vita dello sprto det Gre. Fu un avvenimento che fece epoea nel senso pit forte det Tespressione, gach chiuse untae e apt ura aor, "Vediamo puntalmente quali sono 1 fate! di questa nuova ta, che agitono in modo determinante nel ar per ‘ere rspentinamente alla problematic flosofia platonice © 2 quella aritelica gran part del Joo interese eal far ‘cere muon problem, nose categorie e nuovi parumett per Ie souciooe dei medesini, ein breve, una empesie sii radicamentedivesa da quella classics. Tl fatote certamente pit importante che ince in que- ‘20 sent fv il crollo dell pols. GA il padre dl. Alessan ‘ro, Filippo. il Macedon, aveva incomincato a minaze 1 Princpi bear delle poles preche, abilmente avvalendos! Sei organism police! che gi exsevano per telizare 0 duegno di predominio macedone sulla Grecia, Pertanto, te lippo ave sspettto ls plis, Io aveva fatto in modo fala formule, giaeché il suo fine era quello di asservime Inlibere ale propre mire epemoniche. Ma Alesandro ditrus- se la polis in tt {sens tolendole ogni liber formale © sera, al fine i relate i yo grandis diego di ‘ine monarchs snivenle diving, che webbe, dort, Sie inseme nor sol Cit, ma pele rune divene, Ese ‘Alesndto non Hc a mandare compen say Bas digo diego « 4 dat forme pola ee su finese on ‘ite, ches etendevano tee sonia a pec i ‘iid ed temp non rao a matt, apres la oreo Cole improvement nel 3231 Ca oppo pene et cb tne, coaondimeno el ifers con ls pole un lec poll Cita che ese non cero pi lou posit di Pender. Eon, dopo 325 1 ponte plea dal dealio lnpero di Aesandro pad si nov! regl che st formar to in Fit, in Sv, in Macedon ¢ Peano, ele pcs ‘ssarono deiniceamente dl fate tori, I monte acer {eaono rato il potere nel loro ma on tlleaono alana litacone, si identearono con fo Sta in odo. pres socke ole © per conegvens conclono og forme di ier pole. ‘i colp, in tal modo, venva ditto que. valre fondameneae dla vita spinal della Greve. asa, che Pove nella sun Repablice e Arstoee nea son Pal tia avevano aun tga toronto ition, poate 2x0 ¢ ublimao, F allen inprolemente Gucteope te venivang «perder, all och i ch vise lo Svlusone 4 Alewando, loro sgnisno ela loco waite weleano 4 colle in une propria lotsa in toule dnia fon i tempi 2 Genesi ¢ diffusione dell'ideale cosmopo. iitice Poiché il Greco dale classics, come sappamo, aveva re considerate la polis come Vorizonte unico dela vite morale al iT del quale Fuomo non potevaconefire la pro pa essen né in rapporto com gl alti né in rapport fon sé, mvendo idenizato quasi per inero Laima. e i Cited, & tale comprenere il illo spstoale che pro- woe) In tvolutione di Alesandro. Lucmo da citadino di vente semplie sudditos cera di valere per i 10 antico alate civco, peché tue Te decison! igatéanti a cout pbblicn Sono prese senza i ao contrib; la vita det nuori Suu si svolge ndipendentemente dl sol vole cadone le ragionl dale eve ache pasion, sf enteTnprovismente ‘uote di camtenato. Le « abilit» che conan non somo pi Te aniche «vist» civche, ma Un spere ut tenia che on posiono essere in poreso di ttt, perce ebedono Special cognsioni especial dlsposzionl.T og cso, eset ono il content eica per acgiitrnt ne pid propianen te profesional. Lammisisttore dell cous pubblendivene ‘un furmonaro, i sldato on mercenti, © accanto a que ‘bisce Luoma ebe, non eseado pi nf etic ctadno né i ‘nuovo tecnico, i font allo Stato susume un ategiamento di reutrale disinterete, qomndo aca di avversione. Vedeeno nt a filosofateorzzate questa reat a mod esplcoe ol Toca lo Suto e la pots o fa Te cose nett © morainente indifferent, o addivitura fu le ease meoralmente negative, perc font di ambinion!, di pasion, i precesparion! ¢ ‘Tisorl rurbament. Alla voluione della reali eee plitcn ‘asia ten diewo anche un tadicale ripemsamento conce ‘ual dl valor ein politi, Ani, le nuove prospetive fice fiche strnno anche pit avanate aida mpeto alla sore reali store; e lo seranno almeno tanto quant pit seanzte radu isperto alla vecchia real stoi Faroe, in ¥ne0 posto, la Repubblica di Platone ela Politic di Areal Tnfine, & importance sotalinere anata analgia Lao. ‘urchia universe e dvin nos pote eee concrtwmete se Hazata da Alesesdroe rego ellen che ne deivaino fe ‘reno organism insabile senza frea morale. Cos I Gres ‘non ce, dopo la poli, un nuovo cxganismo politico vitae apace di sccendere ove idalth moral ¢ poche de rontze a quelle dela polis; el 146 a-C. perder adie tara ogni sue herd, dlventando una provineia romana, © ideale vagheygato dt Alemandro, ia ea pi ala forma, ver tealzato dai Romani con i loro imper. £, come i sori sgreca, coal anche Ia fllosfin grea non vide fra Ia polis © Ii'run negatione una aaove possibiltaconcreta es Hfgid sel cosmopoliisme, supertnde, ancora une volts, {limit els ora, econsderand tuto ff mondo uaa Clit fino « Iniudere, con gi Soi, in oesta Git non solo tut gl comin wn anche gli De 'E menz il cormopolitimo delle vechie Sol socratche za pik che altzo um paradoso sostenuto im ante on Ie realteil pensiero del tempo, il oxmopoisame dele elle ‘sts diventa tei dominante sen tesle n iesle ante 3. La seoperts dell'individes La rotturs dllidentfissone fra vows e cluadian oie 4 esvolto prevalentement= negatvo iusto, ebbe anche fon rivlto pontiv: Tuomo, non potendo pit chiedere al 4c Cia alfehor della Stato © al soak valor conten dela propria vite, fs corti, dll fora degli event « Chivders' ins medesipe,e a cecare el so intimo nuove fergie, mov content morale nuoviscpi del wverey 6 in quest modo, Taomo st scope come indiiduo. Ha ils sttato molto bene questo panto Bignene:-« Leducaione fiver del mondo clio formava det ctdini; ln culture ‘alfea iAlesando in pei foggat de indivi, Nelle ‘rand monarch ellenische i legume | rapport fra Fuomo ‘Stato divengono agnor meno sete imperou le auowe forme poltiche, in cui porere &reauto da uno solo 0 da posh, spre pit consedono ad ogmino ai foggiare « suo ‘odo Ta propria vita el poptia persona morale, «anche ne: le Gt in cui pertrano, come in Aten (almeno sella for ma), ali anuicht ordnament, Vantca vita via, oma de ‘radata, pare sopraveva a se meena, languid, inti Gia, fea eli di tewionl repre, sense profondconsen "mead neg ain. Lindivd & arma liber di fronte se sess. L'wvenurieo in cerca di fortuna & ua tip let ‘exci che i muovi poet, come Menandr, Teaco, Eronda, clgno dal ye e sizaggono con sngoare sivacid ¢ sia~ pula Le nuove monarch del Asia e dell Eieto ~ ci loro fescni di rapide fornne, di favoloe wccheee, con Yor crsione data ad og sudacia singolae, ad opal iagegno in Shsie i uciee im face ~ Ia facia diag di commer nel penetrro Ocent,uaggono a spi vai spirit offrono loco tomentanee pate mutevol, ove sl addenss una folla che fn per suprem! dei la vinomaava o i danaro o Tavver tara. Opnuno vale, pon pi come membro della thin ci nat, dev debba dvidre I fortna, le grandessn, Ie sen tara, a quan vale i suo iagegn, Tinto genio del 39 Spinto. Lomo pare tutto orml unico artes del mo v6 love del suo destino, sgnore a 4 sesso» ‘Quest eles del Bignonevanno perl integra, soto lineando cme questa scoperta © questa nuova signtia Hudwiuo degenerino ale nell tedntuatomo e nel egos ‘mo, ai coi vedremo parsdigmaicl exp eopratato, nel Vetica dl Epicuo e a Plone Un sitio pont asi importante & ancora da slevare propose. La distnsione dllidivio dal Gtr Paenuarse in cert est fo scomparie del senso ‘veo comportaror, in sofia, come gi studs! hanno ben ‘otto, la radials ditnionee ty nit separeion fa ei © politics eden clastic, ce conossamo, era wstansiaimente bests sl presopposto delldentia del uomo eol aio ers, esa a implanaa aula poles 0, addnitaa, sober. lina all politica, Per Paton «pet Aristotle son inpenua— Talia une exica non poliiament finalzae, i ome poten ron eticmente fonts, Fhbene, pe la prima volta el sto fia Glowoia mocal,vellth ellenntic, gre alla oper elfndividuo,s sista in todo assalutamenteautonam, ‘nando rllvome come tale, soneiderato oela aya singe. lant, Le renusionl indvidualiche ed | eediment egisc orgiaro vigore a sia primigeia forza, cos) in paticolare, anche le filosba-perde in. pro foadid quanto gusdagoa in estensione. La perdia wviene proprio nella dimensioned teoraisitaequinl propio el: forse nel vigor specslatvo. Il goadagno avviene invece rel quero incomparallmente superior di persone, ci Taf Tosi, dvenata ewensnimente problems della vie, so. smunicare un valid mesagyo. La filosfiadiviene infat a Fonte da cai vom ellenstico atnge quel valor che pins sttngevs dala pols e dala seligone della pols ofre nov content vite spiritual, imi le coscena, ata Tomo fiver ell insepna come este flice ache nella tape fh in coh we, nella quale tut ll anid val sembrane 1 Hilegfi deer elias sono sostasilmente de mn tals, dei grand morals; sno predator du eedo etc, 0003 Tore modo aposal« missioner "Mi in che cosa consist, predsamente, la pertain di rmensione weorece dels flosaia ellenities? A'nostr avvso cost 8 asumbile inva Ge: I lost einen se ‘ce prewoch totalmente i esa del « second tvigazo- de napress de Pons e porta a compimeno da Aro. MSc, Lelensno.perde cot senso del tsceadena, een co, dello opine, € oon pod etre, que ‘pn con ctu inmancssiche,fctichee material ie Ale metfisicnsostunce I fis, intendendl, reso. uizamente come sco Jl per, © adn torneo Sigel sperlione del Presser! conse oncoget tue ponte le cone Mae queso 2 panto da le iio fe Howfa moae de flosol def eeinno non nase Se ot rd sri ram flache, come i leone dl questa Stor dels lore ante Cotta sul ctegore del Peers non 8 stata font, né Srbbe ato pote fondte, dna etn E de un nome {lat eaimeno dela iach Casco dt grand apiece fe invents, per pot svolgeo feoreveamente, cet Enno ne Prout opportune ato wllande que- Ste, in polemic antec patniznn e con Testor, Seti ume nies opts Eds per questo motivo ch, come vdeo, {cone moral ‘porponodcumente sin slle dvi fiche sia sulle de {in lochs delle vase Sole ellie eseumono vlewe Aiciamente autonome rseto » gale ‘AI Hose eleninico cai ot segoc, in eld, i erie on la sopie naa prone importa, Gok, ‘ese prosema dla vis, By in eft loa parte eigna Sr gnn es diver « ater alafuor i questo ro Hema hs ald astooome e sigetospeico. Tot nel rere i pelea, dla via, + floral di quested CGeatono suakom di yeamente graniono ed eceonale Trepcueso, lo xoidamo e lo seticsmo sblzone el divi, gf wml cotnauonn adapta per ste ‘beio clean, che po renatono vel © op psig ‘pial per sempre 1. La reviviscenss dello spirito soerstico 1a conoione dell Sltclin come «ate del vivre», cosa come nigtns patie, doveva ncesraeM ip teeing a wae hirano pe neve pet compren- dere ignite di quest somo a Soaate ‘Socratic, pet wei, soo ate fe Seve fonda di disepl dt Sonate, sin gute sminon » aoe «ap fore», casa Ta Sols di Platone (ela eto ecto anche Guella d Aitotc), Ms come pi Sor mano, anche lt delfehelennicaconsterrono gi sup mete fs spent di Paton (e i Arttel) come dove toni dil socratstoe come sovrecontrnon inl e ana de Cerive. Tutti, come velo, appure i Soca ino fepnsron gi api delet elensten es adder infat negh ere pont quell provera a Paton, gant ‘Sbinarono qui per ier i momento lg c ontop, {co privarona i foro stem quan pons dar too A semen pte citomet op T ion del lenis craton dang colle 4 mere stad fra doe positon! diene catene. Nea $ dificle reonoscre tts ce, wl pnts vi della wistone mae dle vit | lawl dled llasienfarone a win Sorat min, in quanto dae tne Dumetone ee lever i vro modo, dl pus its della stra del Sota fron pi win lato sad Aristotle, perch sconabbero che non 5 pub, onde efetieesre cone sta inne della sua © dle ‘he Sacre, come sapiamo, ritenevs inponsible allvone, Predoning,comangue lo spo sarste, acts in que teepero diss Bs» (che turn conmlaga-ten © pe. Din ela rein coh cae venne suboudsta also © Son fo considers fe t we see Alla etc, lie che alo spit i Scrat, sped chin ramente Epicato defincndo la flosofia come spiritual arte frei che cra | ali delTanims e dichiarando tuto i resto ‘erbalsno inate ‘Socratic radi Gone anche gi Sti, che, ientian do Ia vita cn Tesco ¢ Hiacemeso del logar che Fel Yuome, ritenaroo alla dovrina della viebscienaa e ad un rigor inteletualam, Socrates eoasidearono gli sesh Seti, che videro sel fro seep uno sviluppo del dubbio e dst nonsspere prolamati da Socets = "Ma profondamente soca fu soprattatto la consazione, ‘he castimt come il minim comun desamionore duit ‘rite delet llesticn, secondo ea vero losafo ® le Selo se ¢ naa isu Ia eu sa telizare una piena coe tensa (uns armonia» ¢ uw «asotdo »-dceva Soca) fa ‘eutina vita, o, meglio ancora, fs teri e odo di iver: ‘edi morte. Fwafo non & colui che aa tlo pense e-co- ‘erat sistem, ma ® sprartuto coll che a vere © mode in accordo cl suo sisteoa. Sistema di doe astome di ia deyono « consuonare » in mado perfero,Texpolavor ei flo. fof di quest epoca non farono solo floso bel ma farone snche | loro medi di viveree di morte; asi foron0 i pieno ‘condo ela coerns fra doing evita che in maniers are. Aigmatica Socace per primo avevasapoo realize’ ue ie St Sa ee en Pee CA de ade! meth Gu toa ede cea SS de ‘dg esa cnet pi nase ple cme Ss rte pons eau me's la mode he'd mci a ond tp pee oo el dln dst fos escuela tal'caune ocr om ge (eeu emia Une io ve ti a 8 ee ‘poe i aa epee i pBul & Lideale dell'autarchia Le nuove conecsioni flosfche, por manifetindosi ia forme diverse nelle diverse Soule, presenta tah <>. ‘muni ¢ isance ideniche, Esse cereano soxanalmente 00 ‘dee dl vita che casoan gomo poss pereguire, atingea do le risorse unicamente da se modesimo. Lidet, che gi fu di Socrate,¢ che alent such sqpuacl avevano git pot ‘ato in primo piano, cok Vides del bastarese ster, divine ora dominante. E questo ben si capac’ in w'epoce in cub ‘tutto rovinavaerpidameate matava, Tuam oa pote ci dere gl alt womin lle cose alcan panto Sapporo ‘ana grain di sicurezae doveva petant cerearee trorare in s£ solo in sé cd del aveva bisogna. BTidele della to tale sucha. Anal, losfi di quest epoca extendon Mista 244i totale afrancamet adisitrrs fei confront del Der bo, della Tyee, dellTneitabile, Pirrane mete in fee Ia “Tyche con Tasolue infferenan ¢ ln totale ivensibith, enone gl Soi cecano di afrancars dal Destin sito. hizemndos con es, cit facendo det vole del Fto i foro stesso volte; Epica #de del Destin e lo neg come van pinione. Luoma, o meglio Tindividuo, viene col xlo da omni dipendeaas ¢ viene quasi aseltiato, 9. Videsle dell'atarasste Anche il fine morale ct tte Je Scuole floufihe lenistiche espirano coincide fondamentalente, Totte volo" si dle Hi an au 1 Herel ol it ee de cre caries no insegnare come essere fai ¢ rate identifica I feta fon qleona che pl nega che psitivo, che contaiee pid finunda che congusta, che implice pi amputaionl ed elimi fusion di eigene umane che non arechiment i ext, pik fan anaullrst che non un accrescersi Tutte concrdano nel Patfermare che la felicia sta nel'etaratte, ota nella pce dele spt. Prone cece la pace dello spite nella ttle Finance, ela pena indfferena e nella inensbli Zenoe Le ceren nelepatis, nllimpariblts, ossn nll spprer: sione di ute Te passion denim; Eplcur, infin, la ce 4 neaponte, ct nella soppresione del dolore fico © tellus, cick nll eliminatone di ogni turbomento del Timo. Ma chsto che smote I'vome delle umane pie. Sloat ®swuottlo di gran parte dell sua vita “"Tnolte, molt ovo, per pereguire questa pace, pre uomin! come Dione i Pross, Plata, Epiteto, Timperstore Giukano mostra roo per Diogene ancora prnde latresse © considetaione 7 Baer bonis v(m Geman « BG) Bee ler, 99 (= lmao 9 B. 1 Don re: 3 (= Gimmes vB 8 La ppeennon i vrs i Digee «del su pence ‘ale pope alfekinera ed & dove a Land Se ‘ovat tse dopo Cr), ce eos fames Verde efi allinceto in psn tio olen, waco pec ig al eto ct ia un ere leat ao «digo prop ta Ce ee {1 eiprine In clit sale del tonto oie modo Sticcsimo, Ls ier dl gstno go hc se ‘il sopgelize modo igre guano dl nos fi Jo blame sn ul deo ererio ~ © tu che port Ye bisa, « In wis, sea Imani, ver, gin un pe” Incr alfa. Vendo ne {gain ant tine corps ve Tor oh Gompstore 0 bane, che cv vend on Heo? ers = To Compratore ~ E poe tem che i acon di vendetlo come soar ments Sige SN TA fer senan.e ooh lie ‘sgt PP ele do a ao ge ee a eta tn meas Se ain cla ase oe Soon wr Shae gr otis Seer a inal etc Sete Se ete te 7En Se tees eh soa sree Sa cat ee a Hn, de pe a Bor a ep Sen ealnons ere Et vo ide te Diogene — Questo manele & per me pele denne. Come Frgcle fo peta af pen enon er comand, cme ye da feo prs compo purge lia ene afte Be Sona ma sme he Diegene~ To sono i ibertore duo i aco delle loro pesos fou o sono Ht pofes dls vere del Fasc " I ie — Oreo fe: comps, che pene Sea 8 pee + dice vey de a tga, Sido ss pote en quo maneln 8 tiger ‘iti sant Some a fen be azar op ea er Serr Siig, ira ncaa re gel into pan ee ‘Smet porte ¢ hte i eps my ‘fo, uu ore abandon sche ur bone Pater a Baca idee apa earns app ttn cin esto one Era Sener pi fee del rant Ser stn 0 1 toro, is de mat ‘Conprvore Ch ic? e frat nen 4 dolor? So 00 to tn pale come grids esouge dl praca ‘Dope Sepa a mains Eup, co lager ms “Corapratore— Qual masina? toi een, aoa rer pee treo» pvr 0 tl ‘Prema © eetano peterson DE ante un pie tatty unmade Cane tS, un Can Soar ana com daa ena scan rue al ‘ea nf etton, 9 pnt crore na eh wi emt ei le rh, a om, I able gels Se aid amsocey & een pare Bi aol espe nce Inti, quando ten wen Inv Foe manga wn pops crodo une sin, Gucra® re oak le pemeto ‘Copter sm coe see eda best Siogee = Ma sono face an poueng mae i pr exp ha Boog Gatmsetrmeat, Same dae ‘Soechene ma co per ona scorcnom sun li ois Ese fare males, 9 ulvla Torlno. Set voslon nis oa ge dae a ‘arcro ~ Prenlo: ce ge sbigheremo con piste, oti sil lvl, sgmonegsa, mee sompigio in fr cd ha ‘aval corpo” 6 Cratete e altel seguact di Diogene pit cospiou de dscpoll di Diogone e, aun tempo, uo det masini esponent del movimento cnio fu Ceaete™ "Bali ibadl ft conceto che I cchere ela fama (, © 6 overt e Toscart, percht solo chi vive povero e scuo fb realzzae Pautarchia, il nowaverbisognodimulla, Exo fleare significative tetimoniaze [Comere) vende in pattinonio, co 1 iin 1s fanigha ne Tb es Seco ten Ge soba sl FELLER RAT Gears Ta Ge ace « The Sunde compa de Dee erste Geert Rana he ieee { SeweetDreem Lan tg Charlee Oe Smit ats age acts Let tm Gin ‘de ee dro rid Sob u 6lpentes © dare (Cte (Gur! fmt e Eenge oe wate som eh em ‘prin Gama WH 46 eB, oosttain {..]. Dice allem che Drege lo pers a ab ‘idsoe | s camp af paso dele eevee «gtr 0 are I daar ce sere [1 u persevere ae! ao popste éo la ogi dn soi pute che veniane sari © he ‘ove tegule cl stone Denes Al Nagoea mara ‘EGosegd il se dinar aon brie, x condone che se {0 Bul ane Fut profane rate loro drat, ‘Ro oe foro, dicen Slovo clans al poplo per Be Tact lgh, sea foneto det Also non se ‘eto evo tog d le Ci viene ulterormente feito: Avera ome pain Tvl goer hee ae non pad epugae, cone concn Begee, fon peta tender ide ~ lize che povero ¢ oscar, i Gio, anche per Craete ‘come per Diogene, deve essetespolide: la poi, ifat,non Biche in bene efimer e caco, gicché ese pd esere in ‘ogni memento espugmata © non poo of al aagpio quel ‘Seo rifgio doi ep ha bisogno per eserefelce [Ad Alesanito che gt chicdeva voleue che Ie san itd 7 Bigs Laat op f= Gm Bhs Lees 3) fe Gane 8 Ei ple cape pase W Ge a hee ete TORT Be i Cp, ern che nes pie ert ‘Stace compet Lins vemos een, poche ‘iitaen eZine dee oe Coe, me och te, Sug inert n't dion he nevus pdb o towne ad 18 eset sam dari pt foal tien ne tle fous route, ripe: «E+ che serve? Fone (oa Alan age Ed exco un paso di una sun taeda, ancr pt explicit: 1a a pla om ba una tote sola of tenon dove pose ere bene in og pnto vata aniveo, Dir sa dea, te mis an Genet doveteinsitere in modo paricolate nel denun ciara anit dei beni del mond e nella aquaria Ills. Se (Spe) che Wr ammaata Dice un suo frammenta pervenstci hea del mondo soe posed dal vant a) Molto pid tad Vimperstoce Marco Aurelio, nel dimo- strare la vant delle cose, sb appellava ancora a Ceatte: Come le weande cote ¢ ale commestbll del gence be ‘pprescctsel: qu adavete dun pes te “ro porcelina elfen tgo)Falemg gale suse du, is porpera ule pl pcor tnt pel gue dunn con hie il alt qule atepameno tn Boling © emsione ‘Tin’ po" di muce Secompagrato dh woe spain, © que freeman el some so, ica’ Vetnan dele fest ¢ fe mosrane eel Too tela coe Sogn comport {e'oge ecesnne dels wn ponendo Is cvew nado, quo St pesetane topo sducntysoppere le sea © spoglie {L Sct pooled cals fan tele Perch leva? tr ‘pm, «alo, con ti ane covet Set a oe pe ener he sre oapsormete Poo Gee omens Spurs Somsoatealdrtare™ Le presie parole di Cstee a Senveate noi noe le cone ‘ioe Lea we (= Geno HT 5 Bote term ve 2 Carmo, 9 0) 3 Bogen nena sh 8e (0 Comme, 70, MaMa a, 1 ule Comin tas) sciamo, ex dal enore del peso, per quanto amplifeao dal ‘eottoidemo di Marco Avtlio, st rcaa il senso della de- roncia che Cratetefacva dll «vanith delle ose», Perio ‘eta chiasma anche Le isposta che Crate died alla omanda dice i vantaggio che avevatratt dala fost ‘Un quaro lpi ei om cua ene Un quarto di lupin» significa To streto indspens bile"per vives, e wil aon carat db ese (2h wrdevic tabs] » significa il preoeupar lar papo dello steto Indispensable el sitenervano eine ett resto, Pare incl, che Crete abbis expresamente poleiz- zato contro edonistno,sosenenda che nessina vita porebbe ‘sere felice,e a felith dovese sere fata councdee co) Dace: ifet,eltargomentava, in nessuna stagione dlls ‘ee dellvome it piacere sopravaas il dolore il bianco Totaled gai vie umaneceistra sempre pis dost che non sce Tn partiolare, po, eg, come i suoi peedeesor, pro- lam’ la necosih tenets Tontani i paces di Ets, che, 1 ah rhs Fpl st co sao 1a fame exon Txmore (eros), a0, tempo: se ull ‘prot steer Segue de Hine un aco ™ 1 Gini, come git abhi dst, contestarono Vistito ‘el matrimonio, o meglio del matcimorio come era radisionl ‘mente conepito. Crate, avec, s spb, ma con una donna {nome ppc, la quale avevsabbraciat le Hee la vite ei Cini ase, di conseguenza,avivere an vere proprio. © Daten: ese Sat te Te (a ano nh eae re» Ca te © Hee, Yl SERRANO tro tae