Sei sulla pagina 1di 1

Un classico: Crema di Riso

Pu essere sia dolce che salata, io propongo la versione salata, perch pu essere di aiuto per limitare
gli stravizi tipici del periodi natalizio. I miei genitori in questi giorni credo facciano anche colazione con
pandori e panettoni, non sono sicuramente un ottimo esempio in questo caso :DDD

1 parte di farina di riso


6 parti di acqua
un pizzico di sale integrale marino
Per guarnire ho utilizzato il gomasio, ma potete sbizzarrirvi con la purea di umeboshi, con la tekka, con il
miso, oppure tamari, salsa di soia semi tostati o frutta secca come mandorle e pinoli.
Si consiglia di preparare la colazione per non pi di due volte e preferibilmente cucinarla la sera per la
mattina.
In una pentola di acciaio con il fondo spesso, incorporare lacqua la farina e il sale, e mettere sul fuoco
mescolando. Continuare a mescolare con una frusta di legno fino a che non inizia a bollire. Attendere due
minuti e spegnere chiudendo con un coperchio.
La mattina dovrete soltanto riscaldare la crema, togliendo il coperchio e mescolando di tanto in tanto,
infatti la crema di riso avr continuato a gonfiarsi durante la notte.
Cambiando semplicemente il condimento potrete avere tutti i giorni un crema diversa.
Macro Considerazioni
Le farine andrebbero fatte al momento partendo dai chicchi, ovviamente utilizzando un mulino sarebbe il
top. Io per ora utilizzo il bimby, un frullatore pesante, ma lenergia impressa cos al cereale solo
espansiva, quindi non proprio indicata per tutti.
Si possono utilizzare anche le farine in commercio, ma essendo solitamente vecchie hanno perso di
vitalit ed energia.
Per fare le cose fatte bene per non necessario comprare un mulino, ma possibile che in alcuni
negozi bio ci sia la possibilit di farsi fare la farina comprando il cerale in chicchi