Sei sulla pagina 1di 1

COORDINAMENTO PROVINCIALE DELE

ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO

COMUNICATO STAMPA

Il Coordinamento delle associazioni di volontariato esprime la sua solidarietà ai


cittadini di Anagni che oggi hanno manifestato contro la smobilitazione e la chiusura
di reparti importanti dell’ospedale della loro Città.

Nei prossimi giorni si terranno manifestazioni a Ceccano ed a Pontecorvo. Il


malcontento vasto ed impetuoso di protesta e di ribellione che coinvolge
associazioni, amministratori e cittadini evidenzia chiaramente il fallimento della
politica sanitaria e della sua gestione nella provincia di Frosinone.

L’incapacità manageriale e dirigenziale, la mancanza di progettualità e le decisioni


improvvisate hanno partorito, dopo due anni e mezzo, un patto aziendale avversato da
tutti ed hanno ridotto l’organizzazione sanitaria in uno stato di precarietà assoluta.

Gli impegni assunti dal Presidente Marrazzo e dall’assessore Battaglia sono stati
completamente disattesi. Partecipazione e trasparenza sono rimasti semplici slogans.

La mancanza di serietà e di correttezza ha punito severamente, il 13 ed il 14 aprile,


coloro che oggettivamente hanno favorito lo viluppo della sanità privata, che hanno
improvvisato inaugurazioni di strutture e reparti non ancora completati per entrare in
funzione, che non hanno tenuto in nessun conto le richieste che i cittadini e le
associazioni avanzano da anni.

Di fronte alla gravità estrema della situazione sanitaria della provincia occorre agire
con la massima unità e compattezza per un rilancio immediato della sanità pubblica a
tutela della salute dei cittadini.

A questo fine, il Coordinamento convocherà, nei prossimi giorni, un incontro con le


associazioni, aperta alla partecipazione degli eletti,per decidere le iniziative da
assumere non escludendo una manifestazione di protesta a Roma davanti al palazzo
del Presidente e della giunta regionali.

Per informazioni rivolgersi a Francesco Notarcola 339 7507504