Sei sulla pagina 1di 8

SCHEDA DI PRESENTAZIONE

TITOLO: LA RAPPRESENTANZA

BREVE DESCRIZIONE DELLUNIT DI APPRENDIMENTO: In questa unit di


apprendimento si vuole affrontare lo studio del tema della rappresentanza nel
diritto e mettere in pratica le tecniche di lettura intensiva e di lettura di
consultazione

DIDATTIZZAZIONE E SEMPLIFICAZIONE A CURA DI: Giulio Recusani

CONTENUTO NOZIONISTICO A CURA DI: Prof. Romano

LIVELLO DI COMPETENZA LINGUISTICA RICHIESTA: B2

SI RIVOLGE A: studenti della scuola secondaria di II grado

USO: apprendimento con la guida di un insegnante

ANNO DI EDIZIONE: 2007

LA RAPPRESENTANZA
GUIDA PER LINSEGNANTE
In questa unit di apprendimento si vuole affrontare lo studio del tema della
rappresentanza nel diritto. Si affronteranno gli articoli della Costituzione che regolano
questo argomento e inoltre si vedr pi approfonditamente il tema della procura.
Il livello linguistico del testo un livello B2 (vedi Quadro comune europeo).
Come prerequisito necessario che gli studenti abbiano gi un minimo di conoscenza del
linguaggio giuridico e legislativo.
In questa unit di apprendimento si eserciteranno i seguenti metodi di studio:

lettura per consultazione


lettura intensiva

Esistono diversi modi di lettura e la lettura per consultazione o quella intensiva


sono alcuni di questi modi.
La lettura per consultazione viene usata quando il nostro scopo quello di trovare
delle informazioni sul tema che dobbiamo affrontare, da un testo che non si mai
letto.
La lettura intensiva usata per scoprire cosa un testo comunica, capire
largomento trattato e fare lanalisi linguistica.
Lunit di apprendimento divisa in 3 attivit:
1. ATTIVIT DI PRE-LETTURA
Attivit di brainstorming: serie di domande-stimolo per suscitare linteresse e far
emergere le conoscenze pregresse.
Attivit stimolo: dopo aver elicitato le conoscenze pregresse degli studenti in merito
allargomento, per suscitare linteresse, avviare losservazione e lexpectancy
grammar, facciamo disegnare, a gruppi, un cartellone riportando le osservazioni
fatte durante lattivit di brainstorming.
2. ATTIVIT DI LETTURA O DI ASCOLTO
3. ATTIVIT DI POST-LETTURA
Facendo lavorare gli studenti in gruppo, prendete i cartelloni fatti allinizio della
lezione, controllate le affermazioni vere, correggete quelle non corrette e aggiungete
le nozioni nuove che avete imparato.
Poi appendete in classe il cartellone pi completo e lasciatelo a disposizione di tutti
gli studenti fino al giorno della verifica. Sar un poster didattico che vi aiuter a
imparare largomento.

LA RAPPRESENTANZA
Prerequisiti: necessario che i ragazzi abbiano gi una conoscenza del
linguaggio giuridico e legislativo
Obiettivi: affrontare lo studio della rappresentanza, da un punto di vista delle
leggi italiane che regolano questo argomento
Livello linguistico: B2
Strategie di lettura: lettura per consultazione
lettura intensiva
ATTIVIT DI PRE-LETTURA
Attivit di brainstorming:
-

Sai chi un rappresentante?


Conosci qualche legge che si occupa di regolare questo argomento?
Perch gli studenti minori di diciotto anni non possono firmare le giustificazioni delle
assenze, ma devono farlo fare ai genitori?
.

Attivit stimolo: lavorando in gruppo, disegnate un cartellone riportando le


osservazioni fatte durante lattivit di brainstorming
Completa lo spidergramm coni diversi tipi di rappresentante che conosci.

RAPPRESENTANTE

LA RAPPRESENTANZA
La rappresentanza un meccanismo per cui una persona, il rappresentante,
agisce in nome e in sostituzione di unaltra persona, il rappresentato.
Gli effetti del contratto stipulato dal rappresentante riguardano direttamente il
rappresentato.
Esempio: il commesso che ha il potere di vendere merci a terzi per conto del
proprietario del negozio un suo rappresentante.

Esistono due tipi di rappresentanze:

1) RAPPRESENTANZA VOLONTARIA

2) RAPPRESENTANZA LEGALE

Avviene quando una persona decide a


conferire ad un altra il potere di
rappresentarla.

Avviene quando la legge stessa


decide che una persona deve
rappresentarne unaltra.

Latto attraverso cui il rappresentato


conferisce potere al rappresentante si
chiama procura.

il rappresentato

Esempio: fino al compimento del


diciottesimo anno di et, ogni
persona per legge rappresentata
dai propri genitori.

Attraverso la procura

D potere al rappresentante

La rappresentanza volontaria pu
essere conferita:
A)
B)

C)

per tutelare gli interessi del


rappresentato
per tutelare gli interessi sia del
rappresentato che del
rappresentante
per tutelare gli interessi di un terzo

La rappresentanza legale
stabilita dalla legge sempre
nellinteresse del rappresentato.

LA PROCURA:

Si parla di procura solo nel caso della rappresentanza volontaria. La procura


un atto unilaterale e recettizio. Unilaterale significa che pu essere conferito dal
rappresentato al rappresentante, ma non viceversa. Recettizio significa che
produce i suoi effetti giuridici quando giunge a conoscenza del destinatario.
CARATTERISTICHE DELLA PROCURA:

1.

La procura pu essere di due tipi:

Generale
Quando riguarda qualsiasi affare
del rappresentato

2.

3.

Speciale
Quando riguarda solo determinati
affari o categorie di affari

Non pu essere attribuito a nessun rappresentante il potere di compiere atti


di carattere strettamente personale, come il testamento o la maggior parte
degli atti di diritto familiare.
La procura pu essere redatta in qualsiasi forma. Se per riguarda atti che
devono essere stipulati in una determinata forma (per esempio scritta) la
procura devessere obbligatoriamente redatta nella stessa forma.

Attenzione: la procura dev'essere ben distinta dallaccordo di base.


La procura conferisce i poteri,
ma non obbliga il
rappresentante ad esercitarli.

Laccordo di base il motivo


per cui viene fatta la procura,
e obbliga il rappresentante ad
agire per conto del
rappresentato.

Esempio:
Accordo di base: il proprietario di un negozio assume un commesso. Il
commesso viene pagato dal proprietario per vendere le sue merci nel negozio
Procura: Il proprietario, attraverso un atto (per esempio con un documento
scritto), conferisce al commesso il potere di rappresentarlo, cio di vendere le
merci al suo posto.
La procura e laccordo di base spesso sono redatti sullo stesso documento.
Inoltre, se il datore di lavoro licenzia un commesso, quindi revoca laccordo di
base, anche la procura ha termine. In altri casi per, il datore di lavoro pu
revocare la procura (quindi il commesso non pu pi rappresentarlo) senza
licenziare il commesso (che quindi viene ugualmente pagato come stabilito dal
contratto).

La procura conferisce al rappresentante il potere di agire nei confronti del rappresentato


nei confronti di terze persone; gli obblighi che si producono dal contratto tra il
rappresentante e i terzi vincolano il rappresentato.
Qualsiasi persona, prima di concludere un contratto con un rappresentante, ha il dovere di
chiedere che gli venga mostrata la procura, quindi di verificare che il rappresentante non
sia un falso rappresentante.

IL FALSO RAPPRESENTANTE:

Un rappresentante che agisce senza che un rappresentato gliene abbia conferito il potere
si chiama falso rappresentante.
Il contratto concluso dal falso rappresentante inefficace, cio non vincola il
rappresentato. Se il contratto ha causato dei danni alla terza persona che lo ha stipulato il
falso rappresentante obbligato a risarcirglieli.

PROCURA MODIFICATA, O REVOCATA, O ESTINTA:

Se una procura viene modificata, o revocata, o si estingue, la terza persona deve esserne
informata prima della conclusione del contratto.
Se una terza persona informata delle modifiche della procura e conclude un contratto
senza tenerne conto, il contratto inefficace esattamente come nel caso di un falso
rappresentante.
Se vuole per, il rappresentato pu decidere di rendere valido con una ratifica il contratto
concluso da un rappresentante che non aveva i poteri necessari.
La ratifica una atto unilaterale con il quale una persona pu appropriarsi degli effetti di
un contratto concluso in nome e per conto suo da unaltra persona che non aveva i poteri.
Se una terza persona non informata delle modifiche della procura e conclude un
contratto, lo conclude in buona fede. Il contratto concluso non opponibile a terzi, cio
valido, e il rappresentato obbligato ad eseguirlo. In questo modo la terza persona in
buona fede tutelata dalla legge contro i danni che sono causati da un falso
rappresentante. Questa tutela si chiama tutela dellaffidamento. Si chiama affidamento
lopinione della terza persona.

IL CONFLITTO DINTERESSI

Si parla di conflitto dinteressi quando il rappresentante conclude un contratto con un terzo


per favorire s stesso (ad esempio conclude un contratto con un proprio socio di affari). Il
rappresentato pu annullare il contratto se riesce a provare che la terza persona era a
conoscenza del conflitto dinteressi.
Se un rappresentante conclude un contratto con s stesso, il rappresentato pu annullarlo.
Se il rappresentato non vuole che il contratto sia annullato, deve dimostrare che il conflitto
dinteressi non esisteva.

Completa il cruciverba, aiutandoti con le definizioni.

10
2

ORIZZONTALI:
1. chi autorizzato ad agire per conto di unaltra persona
2. Latto attraverso cui il rappresentato conferisce potere al rappresentante
3. Un atto che pu essere conferito dal rappresentato al rappresentante, ma non
viceversa.
4. Latto unilaterale con il quale una persona pu appropriarsi degli effetti di un contratto
concluso in nome e per conto suo da unaltra persona che non aveva i poteri.
5. Il documento su cui compaiono sia la procura che laccordo di base.
VERTICALI:
6. Un atto che produce i suoi effetti giuridici quando giunge a conoscenza del
destinatario.
7. Il tipo di rappresentanza che avviene quando una persona decide a conferire ad un
altra il potere di rappresentarla.
8. Chi stipula la procura.
9. Il tipo di rappresentanza obbligatoria per legge.
10. un meccanismo per cui una persona, il rappresentante, agisce in nome e in
sostituzione di unaltra persona, il rappresentato.

GLOSSARIO
-

RAPPRESENTANZA:

RAPPRESENTATO:.

RAPPRESENTANTE:

RAPPRESENTANZA LEGALE: ..

RAPPRESENTANZA VOLONTARIA: ..

PROCURA: .

ACCORDO DI BASE: .

RATIFICA: .

CONFLITTO DINTERESSI: ..