Sei sulla pagina 1di 25

MICHELANGELO

MERISI dett
o

CARAVAGGIO
dejacovo@libero.it

Fra i tanti pittori quello che pi mi affascina


Caravaggio, spero che questa mia predilezione sia
condivisa dai pi.
Caravaggiooccupa un posto di primo piano tra i pittori
che hanno provocato una rivoluzione, una rottura nelle
teorie e tecniche artistiche del suo tempo. Il suo destino
particolare - una gloria precoce, una fine prematura,
solitaria e miserabile - contrappone, come avviene nelle
sue grandi tele, ombre e luci; il crudo realismo
nell'interpretazione degli episodi religiosi, e la forza del
gusto tenebroso hanno suscitato, quando il pittore era
ancora vivo, aspre critiche e grandi entusiasmi. Si cos
formata un'immagine leggendaria e romanticamente
semplificata dell'artista, tramandata di generazione in
generazione per tre secoli. Soltanto ai nostri giorni, con
la rivoluzione del barocco,
hanno sensibilmente
modificato il giudizio sull'opera del pittore. Per quanto
riguarda la biografia, gli storici dell'arte hanno corretto o
precisato molti punti essenziali della sua vita. Di natura
violenta, impulsiva, girovago impenitente, provocatore
di risse, sempre pronto a metter mano alla spada: i
documenti conservati negli archivi non ci lasciano alcun
dubbio in merito alla sua indole. Ebbe influenti protettori

I bari

Musica di alcuni
giovani

Suonatore di liuto

Marta e Maria Maddalena

Ges scaccia i mercanti dal


tempio

Cattura di
Cristo

Cristo alla
colonna

Incredulit di San Tommaso

Cena in
Emmaus

Sacrificio di Isacco

Estasi di San Francesco

San Gerolamo scrivente

Giuditta e
Oloferne

Vocazione di San Matteo

David con la testa di


Golia

Decollazione di San Giovanni


Battista

Salom con la testa del


Battista

Riposo durante la fuga in


Egitto

Vocazione di San Pietro e


Andrea

Il martirio di Sant Orsola

La buona ventura

La deposizione di
Cristo

Progettazione:
Immagini e testi:
Musica:
( Adagio di Albinoni )

F. De Jacovo
Online
N. De Angelis