Sei sulla pagina 1di 1

AMORE CUBANO

CON SEMPLICIT

Testo di L. PAOLUCCI
Musica di M. FILIPPETTI - R. GALLETTI

Testo di C. CASTELLA
Musica di M. FILIPPETTI - G. BIBIANI

Amore cubano
sei nato lontano
tra palme spiagge bianche
e cieli azzurri e bamb
quel viso un p strano
di chi parla piano
e poi ti fa sentire
tanto amore perch
quel mare turchino
mi sembra un bambino
che vuole come un gioco
far lamore con me
il sole tramonta
e domani sar
un altro giorno di felicit.
Ritornello
La storia finir,
torner nella mia grande citt
che triste pensiero
non mi sembra vero
ma questa la dura realt
ma forse rester,
il ricordo di un amore vero
felice e sincero
ma tanto sereno
come quei tuoi occhi blu.
Orchestra

molto normale
che due persone si bisticciano
poi fanno pace dopo un p,
io non potrei star da sola
pi di unora, non potrei,
tu il mio carattere lo sai.
E meglio parlare
non tenersi dentro niente, mai,
o altrimenti sono guai!
Cos, niente rancore
niente nuvole su noi,
la cosa che io voglio e che tu vuoi.
Come noi
non conosco gente che assomigli a noi,
cos sincera...come noi,
che vive a tempo pieno
la sua felicit
intensamente...ma con semplicit.
Orchestra
E meglio parlare
non tenersi dentro niente, mai,
o altrimenti sono guai!
Cos, niente rancore
niente nuvole su noi,
la cosa che io voglio e che tu vuoi.

Come noi
non conosco gente che assomigli a noi,
cos sincera...come noi,
che vive a tempo pieno
la sua felicit
intensamente...ma con semplicit.
Cos improvvisiamo
in tutta libert,
la nostra storia...ma con semplicit.