Sei sulla pagina 1di 2

Un lavoro sostenibile attraverso il contributo

dellAssociazione di Volontariato AMA Calabria


Dal progetto Giovani in Campagna nasce la produzione del vino
solidale AURUNCO.
Il progetto rientra nellambito di un programma di riabilitazione
psicosociale del Centro Diurno di
Montepaone lido, ASP di
Catanzaro. Si tratta di una forma di agricoltura sociale che
favorisce il reinserimento
di soggetti con bassa capacit
contrattuale nella comunit, attraverso unintegrazione lavorativa
supportata. La vendemmia offre un
opportunit, seppur
temporanea,
di inserimento nella vita sociale e lavorativa,
attraverso l'esperienza della vita in comune, guidata e coordinata
da figure professionali dedicate alla riabilitazione psicososociale.
Questo progetto rappresenta un percorso di Autonomia e
fiducia contro il pregiudizio creando la possibilit di lavorare al
di fuori del Centro Diurno dove si vive quasi quotidianamente. E
importante far vedere i frutti ed i risultati del lavoro che si
concretizzato nella realizzazione di un UN VINO SOLIDALE che
abbiamo chiamato AURUNCO, nome antico di Montepaone in
memoria di una cittadina che senza pregiudizio ha sempre accolto i
giovani che frequentano il Centro Diurno, offrendo disponibilit di
servizi ed opportunit di lavoro. Il progetto ha avuto inizio a
partire dall 8 ottobre 2014 e si concluso a febbraio 2015 con
limbottigliamento , letichettatura ed il confezionamento. Il
prodotto finito stato presentato ufficialmente nella giornata del
18 marzo, presso i locali del Centro di Salute Mentale di
Montepaone lido. Per loccasione stata organizzata una
festa per la degustazione della prima produzione del vino
solidale AURUNCO. Ha partecipato allevento il Presidente
dellAmministrazione Provinciale di Catanzaro Enzo Bruno,
in rappresentanza dellASP di Catanzaro hanno presenziato
il direttore del CSM dr, Salvatore Ritrovato , ed il dr.
Antonio Montuoro. Hanno aderito le Associazioni del
comprensorio : Associazione A.FA.DI,
di Soverato,
Associazione Don Pellican
di Isca Marina, la Caritas di
Satriano. Hanno partecipato allevento i Centri Diurni di
Locri e di Lametia .