Sei sulla pagina 1di 2

Italiano Manzoni (la vita)

Sintesi: Manzoni Alessandro nacque nel 1785 da Pietro Manzoni e Giulia Beccaria. Nel 1793 la madre si separa dal
marito e va a vivere con Carlo Imbonati. Manzoni vivrà con loro in Inghilterra, Francia e poi a Parigi. Qui conosce i
salotti degli intellettuali illuministi. Grazie a Fauriel conosce le idee del Romanticismo. Non aderirà mai del tutto all’idea
di poesia come espressione ingenua del sentimento, non rinunciando mai al dominio intellettuale nella letteratura, ma
abbandonerà lo stile neoclassico che lo caratterizzava agli inizi. Si farà promotore di una letteratura non d’elite. Nel
1810 si converte al cattolicesimo, avendo perso la fiducia nelle idee illuministiche sulla ragione. La sua opera ne risentirà
profondamente. Compose gli Inni sacri, poesie sulle principali festività liturgiche. Nel 1821 scriverà il 5 maggio per
l’evento della morte di Napoleone. Dal 1822 comincerà a lavorare su quello che poi diverrà il più famoso romanzo in
italiano “I promessi sposi”. Scrive anche l’Adelchi una tragedia con forti riferimenti all’occupazione austriaca in Italia.
Morirà nel 1873, dopo aver perso due mogli e 8 dei suoi 10 figli.
Domande
Quando nasce manzoni?
In quali nazioni Europee ha passato parte della sua vita?
Da quali intellettuali è stato influenzato?
Cosa accade nel 1810?
Quali poesie di ispirazione religiosa ha scritto?
Quando scrive la prima stesura dei Promessi Sposi (Fermo e
Lucia)?
Cosa si nota nell’opera Adelchi?
Quando muore?
Completa il seguente testo
Manzoni nasce nel ...................... figlio di Giulia ............................ Viene educato presso ........................ religiosi. Nel
1805 si trasferisce a ................................. dove frequenta i circoli degli intellettuali ...............................................
Nel 1810 si converte al .................................................. e scrive gli ..................... sacri. Nel ......................... scrive la
prima stesura di ...................................... Muore nel ...........................