Sei sulla pagina 1di 2

22/4/2015

Comescegliamoeusiamoleappmediche­Corriere.it

LARICERCA

Comescegliamoeusiamoleappmediche

InItalia,glistudiclinicisull’efficaciadeinuovidispositiviperlasalutesonopochi.Ibenefici

potrebberocomunqueesseremaggiorideirischi

di RUGGIERO CORCELLA

Unapremessacheèunaveritàun po’scomoda:«Iservizidigitalinella sanitàhannolivellidiutilizzo,di conoscenzamaanchediinteresseda partedeicittadinipiuttostobassi». MarianoCorso,responsabile scientificodell’Osservatorio InnovazioneDigitaleinSanitàdel PolitecnicodiMilanoaggiungeperò cheiservizisuitemidelbenesseree dellacuradiséveicolatiattraverso smartphoneetabletsonoprotagonistidiunveroboomdiattenzionenella popolazione.AssiemeaChiaraSgarbossa,responsabiledellaricerca dell’OsservatorioInnovazioneDigitaleinSanità,Corsostaelaborandoidati

dell’indaginesvoltaainizio2015dall’OsservatorioInnovazioneDigitaleinSanitàin

collaborazioneconDoxapharmasuuncampionedi1.000personesoprai15anni

rappresentativedellapopolazioneitaliana,chesaràpresentataagliinizidimaggio.

Un’anteprimadeidati,però,ciconsenteintantodisaperecomelepersonearrivano

aconoscereeautilizzareleapp.

aconoscereeautilizzareleapp. LEAPPSUGGERITEDALMEDICOEDALLAPUBBLICITÀ

LEAPPSUGGERITEDALMEDICOEDALLAPUBBLICITÀ «Lemodalitàcambianounpo’

asecondadeltipodiapp,—diceCorso—mac’èsenz’altrounapercentuale

importantedipassaparola.La“viralità”dellaReteportalepersoneadiffonderel’uso

delleapp».Laricercaevidenziaunaltrodatointeressante:unapercentualesempre

maggioredipersonevieneaconoscenzadell’app,equindicominciaausarle,su

suggerimentodelmedicocurante.«Leapppermonitorareiparametrivitali

22/4/2015

Comescegliamoeusiamoleappmediche­Corriere.it

(pressione,temperatura,frequenzacardiaca)vengonoinunaparteconsistente

suggeriteediffuseoggidaimedicicuranti,—confermaCorso—mentreperleapp

diinformazioninutrizionaliprevalgonopassaparolaepubblicità,perchésonoun

business,cosìcomequellesulfitness.Imedicisonodunquesemprepiùattivi,

evidentementeperchésuunapopolazionechepossiamodefinireresponsabile,che

vuoleepuòavereunempowermentperesserepromotricenellaprevenzioneenella

curadisé,c’èunagrandissimaopportunitàdifacilitaretuttaunaseriediattivitàdi

monitoraggiograzieaquestidevice».

LAMANCANZADIREGOLE Ilrovesciodellamedagliadellaforteascesadelleapp medicheè,secondogliespertidelPolitecnicodiMilano,lascarsaculturasiadel legislatoresiadegliutenti,siadeiproduttoridiappeinparte,anchesemeno,dei produttorideicosiddettiwearable(latecnologiaindossabile,comeibraccialettiegli indumenticonsensorichetrasmettonoiparametrivitali).«Siamoancorainunafase pionieristica,sostieneCorso—incuinonc’èsufficienteattenzioneaquelleche

COSADICEILPAESE 8% si sente  

8% si sente

COSADICEILPAESE 8% si sente  

sonoancheleimplicazioninormative».Asuodiresarebbeperòopportunoevitare

uneccessodiregolecherischianodibloccareunfenomenoincuiibeneficisono

comunquesuperioriairischi,eaumentareinvecelaconsapevolezzadelcittadino.

DellastessaopinioneèEugenioSantoro,responsabiledelLaboratoriodi

Informaticamedica,DipartimentodiEpidemiologiadell’IstitutodiRicerche

FarmacologicheMarioNegridiMilano.«Inmancanzadiregole,—argomenta

Santoro—bisognalavoraresull’educazionedelcittadino.Noicistiamomuovendoin

questosenso,perarrivareaunaseriedinormedibuoncomportamento.Sitrattadi

sempliciaccorgimentidaconsiderareprimadiscaricareun’appsanitaria:per

esempio,verificarechesiasupportataeavallatadasocietàscientificheoistituzioni

sanitarie,ocheprevedaunapoliticaperlaprivacy,iltrattamentoelaproprietàdei

dati».ToninoAceti,coordinatorenazionalediCittadinanzattiva­Tribunaleperi

DirittidelMalato,pensaaddiritturaauna«certificazione»delleappmedicheanche

dapartedellaassociazionideicittadini,suaspetticomel’accessibilitàelafruibilità.

22 aprile 2015 | 12:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

RISERVATA TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE ARTICOLI CORRELATI