Sei sulla pagina 1di 5
Enzo Bianchi Quale profezia la vita religiosa offre al nostro tempo? Introduzione tema della vita religosa come vita profetia,o della profeia ‘che la vita tligiosa puo offre alla Chiesa eal mondo, ¢ stato pit vole oggetto dell mis ricerca e della mia meditazione fino a divertare un hungocapitlo del mio bro Non siamo mighor, pub Dilicatocingue anni fa Non ripeteo in questa elasione quanto hho serito: se inftt lo confermo nelle sue linee di fondo, tttavia ri sembra possibile e anche urgente fare alcune precicazioni € condividere move acquisizion Breve panoramica storien Voglo subito rlcordare che la profeia & un dono dello Spiito i Dio e che i projet ¢inmaneluto e sopratuto col attraverso ‘quale Dio parla. Net confesstamo che slo Spitito del Signore ba parlato per mezzo det profeir (equ lotus ext per prophetasy) che nella sua liber, in ogni tempo ein ogni culeura, a fatto ‘die la sua voce e Tha atesiata in modo specfico nei profet del Primo Testamento. Lo stesso Antico Testamento riconosceva la possibilita dlfesistenzs ci proft al dla dellsppartenenza al po- polo santo (si penst a Balaam in Nm 22-24) Padi della Chiesa smmeitevano che ele gent hanno {Tora protein: "No, samo mig igen, Magnan 202, Pa prin, Una vie pf? pasts Ma se vero che wi profeti hanno profetato fina @ Giovanni i Batistar (Mt 11,13), se € vero che «Dio ha patlato nel temp! an chi motte volte in diversi moda padr per mezzo det profetis (85 1,1), edecisivo e defintivo che «ci abba parla wlimamente per mezzo del Fglo Gest Cristo» (ef Eb 12). i, Gest Cristo ei rofeta escadologico, acclamato tale gia durante a sua vt, i profeta su cull Spinto esceso per dimorare per sempre (ef GV 1,33), ¢O Jui del quate se poruto dre: «Un grande prfeta& sort tra not e Dio ha visitao il suo papola» (Le 716), Ela convocazione operata da Gest, la sus comunia a sua Chiesa, partecipa della sus mis: sione: per questo nella storia un popolo sacerdotale,profetico e regale. Propri il concilo Vaticano fi, pernoi beata memoria, nella “Lumen gentium dedica un incero pararafa ala funslone profetica {el popol dl io (n. 35). Dunque tua Ta Chiesa deve eserepro- Jeti, deve ezere il ogo in cu risuona la parola di Dio e quinds Aluogo profetco in cul Dio continua a paeare a questa assolua verita deriva i fatto che tate le vocazioni ecclesia ricevone evivono il dono della profeziaeche ale dono non pud essere accapaerato ed esercitato in modo esclusivo da ‘qalcuno o da qualche componente ecclesale, come se fosse un prvilegio. Resta pero vero che nella Chiesa a quale & nel suo in- seme sacerdotale, profeica regale, esistono delle polarizzazioni se coloro che guidano il popolo di Dio assolvono sopratutto la funzione sacerdotale, se {fede esercltano soprattuto la egallta Ai Cristo nella storia {vligios vogliono essere una parala di Dio realizgata nella loro forma vitae qual testimon! di Cristo profeta R- peto: senza alcuna esclsivcl non ex offi, ma solo se veramente vivono e sone eloquent in modo proetco. La vita religiosa, nata secondo Fusebio di Cesatea epet un ec: cess d'utnote per Diow ha avuto ben pest la consapevolezza dt assumerei tat della forma vitae di Hi, Eliseo... di Giovanni it Batiste, e per questo ha voluto defnisl anche bios prophets Iuogo i manifestasione della profera, in continuthsprituale con * Demons cong 10 le contrite dl profes lc eS a testimoninza 2 temp Semele (f 15am 105-10; 19.20, i la ed lace Cake psi) In veri nella tna dls Ces og ota chet sora una forma wa reign nobBedinca seg de tem Dlriconscut allo Spit creator, on mesenggio€ stato dato la Chiesa agi won sep dela veinaes di Do, dl fora del Vangeo, un seg dl speraea nafs del Vnlete Cin aa un paso eluent a questopropsto I profes ha "leva una parla Dio eal cofdata a sot dscepaly a $a como proclama snchela os ed: lo hoe nel ignore She nsconde so ol ala chad Gacbbe, «sper na To € igh che igor ml ha dato sama seg c pes per ale Ga pe del ignores 81-16) lve eligora al soo ape. tte masta propra come ego pea pera Chie! Las religion deve confeslounlimente ma cove sapere ce questa oggecivamente la sua rel asa vocatne tle octet nll Chie, asia, dings opt qu mos, pe so volo feria pelt e ancora Galina d Saat Tey, tel Xi secol, server che awa tonasen wnt tempore Prophetarom prmonsets(.] in JobanneEapust asta ECinnovas Questa quien dl wa elgon¢ pero ent Semprepspegtendon ee sigucave ce durante Vatano 11 elgis nn abbiao saputopereepla ed eoprimel come deci per I loo ident Cod nesinaalsone alte rofeca& presente nein Lumen gentim nin Pretec tn questa etrenione ha ava orl forte nel pesos pos Conetiae parr alfssenbles di Medlin dl 1969, ee ba ferns «Nestoria del Chien lita egos be sempre tuto, ogtcon pl fra ragion ana ision poten gull tere tstinoneecaolopcon,Neltangel tntand 1975 Paolo VI domands a eligos i vives evangeco dle beatin (69) eel 980 ln Congregevions dl ego "Baa rar de mote De 1 (184300, n nel documento Religiste promosione umana atesta il earatiere profeico della vita veligioss; ma sara sopratutto Unstrumentum labors peril Sinodo sulla vita consacrats del 199¢ che assumera il voeabolario profetico, dedicando un intro paragrao ala vita religisa quale wsegno profetico« trascendente» (n. 64). Cas) nelfesortazione apostoice Vita conscrata di Giovsnnt Paolo Il propre l profeismo diventa la figura della mlsione dell vita rel- isa, wforma specifica dh parteipazione alla fnzione profetica dt Crist, comunicata dalle Spirito santo aratia la Chiesas (n 84). Le condizioni dell eserciio della profesis nella vita relighosa Comes detto, ela vita religioss &profeicn¢ proprio perché essa appartiene al popoe di Dio, perché sta nella Chiesa eperche raze alle sua forma vitae puo essere adata afar germinare la profeiae a esérciana nelle comunita eistiane e tra gh uomini, A dite il vero, le condizion in cu la profena sata eserclata in ‘modo che Dio parlasse attaverso | profet atiravers il Figho sono le stesse che valgono anche per la vita eligiosa, Cerchiamo