You are on page 1of 2

COMUNICATO STAMPA

LA MOSTRA FOTOGRAFICA “SORRISI DI REGIME” APPRODA NELLA


CITTA’ DI S. GIORGIO A CREMANO, IN PROVINCIA DI NAPOLI

Una lezione sui diritti civili svolta dal giornalista Orazio Mezzio, autore della mostra
sul regime coreano di Pyongyang: un evento che si inserisce tra quelli promossi nella
giornata della memoria dall’assessorato alla Pace della Città di San Giorgio a Cremano,
guidato da Renato Carcatella.

Orazio Mezzio ha dato così il via all’iniziativa promossa dall’Informagiovani


sangiorgese illustrando le tappe del suo reportage fotografico sulla Corea del Nord dal
titolo “Sorrisi di Regime”.

In una sala gremita di studenti e insegnanti degli istituti comprensivi del centro
sangiorgese il convegno, moderato da Michele Ippolito, è stato introdotto dall’ Assessore
alle Politiche Giovanili e alla Pace Renato Carcatella, il quale ha evidenziato il suo
impegno per la promozione dei Diritti Umani, sempre al centro dell’attività amministrativa
del suo comune, “Città della Pace e dei Diritti Umani”. A tal fine è stato promosso il
progetto “Reporter di Pace” che prevede la costruzione di un laboratorio per un Museo dei
Diritti Umani.

“La nostra città è protesa alle giovani generazioni – ha detto l’Assessore al Gioco e
all’Infanzia Luigi Bellocchio - per dare ai giovani il respiro che meritano. Abbiamo
promosso, infatti, la “Giornata del Gioco” che sarà celebrata il secondo mercoledì di
maggio”.

La relazione di Orazio Mezzio ha posto in evidenza lo scopo della sua mostra sulla
Corea del Nord e il suo nesso con la Giornata della Memoria: “Vogliamo dimostrare che
pur trattandosi di una realtà lontana, geograficamente e storicamente, quel che accadde
nel 1989 è cocentemente attuale, così come l’olocausto, che oggi si perpetra da parte
degli Stati Totalitaristi con l’arroganza e negli Stati Protezionisti con il loro egoismo.
Osserviamo la Shoah con gli sbarchi dei migranti in Sicilia, a Rosario in Calabria, contro i
Rom in Campania e solo ieri contro i terroni al di sopra del Po’

Mezzio ha concluso: “Oggi la vera <<crisi>> è morale perché abbiamo tanto e per
paura di perderlo scendiamo a compromessi e concediamo le olimpiadi a chiunque a
UFFICIO STAMPA “SORRISI DI REGIME”
Tel. 3394112331 - gessica.failla@gmail.com
Tel. 3398001858 - piaparlato@gmail.com
prescindere dei valori che incarniamo. Ed è per questo che proprio oggi bisogna prendere
il cuore e buttarlo oltre l’ostacolo, per dare vita ad una rialfabetizzazione etica (che è più
del rispetto delle leggi) e politica (che è più del consenso elettorale)”.

E’ seguito un dibattito a cui hanno partecipato attivamente gli alunni delle scuole
sangiorgesi.

A chiudere la manifestazione la visita guidata alla mostra, un viaggio in immagini


lungo un ventennio (1989-2009) seguendo le tracce dei diritti civili negati su testi di Tiziano
Terzani, di Lanfranco Norcini Pala, direttore di Azione Sociale e di Giuseppe Matarazzo,
redattore economico dell’Avvenire.

Siracusa, 30 Gennaio 2010

UFFICIO STAMPA “SORRISI DI REGIME”


Tel. 3394112331 - gessica.failla@gmail.com
Tel. 3398001858 - piaparlato@gmail.com

Related Interests