Sei sulla pagina 1di 11

Mitologia di una ribellione:

limmaginario politico dei Sixties


nella serialit televisiva
contemporanea

Giornata di studi
Forme del mito e cinema americano

Roma, Teatro Palladium 15 maggio 2014

Ilaria A. De Pascalis

I Sixties: un immaginario condiviso

Claude Lvi-Strauss (1978)


Mito e significato
"Sono abbastanza propenso a
credere che, nella nostra societ, la
storia abbia preso il posto della
mitologia e adempia alla stessa
funzione."

Cold Case e i Sixties

Teresa de Lauretis (1999)

Popular Culture, Public and Private Fantasies


Popular culture forms have the effect of
something deeply felt and experienced, and
yet they are fictional representations. I want to
suggest that they perform, at the societal level
and in the public sphere, a function similar to
that of the private fantasies, daydreams, and
reveries by which individual subjects imagine
or give images to their erotic, ambitious, or
destructive aspirations.

Roland Barthes (1957)

Il mito, oggi
"Il mito una parola scelta dalla storia: il
mito non pu sorgere dalla natura
delle cose."
"Tutto dunque pu essere mito? S, a
mio avviso, perch luniverso
infinitamente suggestivo."

Strange Fruit
(Cold Case, HBO 3/4/2005)

Edgar Morin (1956)


Il cinema o luomo immaginario
"Tutto ci indica che lo spirito, l'anima e il cuore
umano sono impegnati profondamente,
naturalmente, inconsciamente nella
fotografia. come se tale immagine
materiale avesse qualit mentale."
" un vero flusso affettivo-magico che ha
animato la macchina da presa in tutti i sensi,
ha aperto immense brecce da inquadratura
a inquadratura nell'immagine oggettiva."

Il detective Jeffries, 1963 e 2005

Joseph Campbell
(Intervista di Bill Moyers, 1988)
Il potere del mito
"I miti sono i sogni del mondo, sogni archetipici
che riflettono i grandi problemi dell'uomo. I miti
mi dicono dove mi trovo."
"Quando una persona diventa un modello di
vita per altre persone, significa che entrato
nella sfera mitologica. Succede di frequente
agli attori del cinema, che spesso diventano i
nostri modelli."
"Nei film c' qualcosa di magico. La persona
che vedi sullo schermo anche, nello stesso
momento, da qualche altra parte: questo uno
degli attributi della divinit."