Sei sulla pagina 1di 1
Dein 25-08-2007 Pega 1/2 Foote 1/2 Non chiudete Trentin in una corrente o in un partito = Lascomparsa di Bruno Trentin mi ha mol- {orattristato e ha solleitat alla mia memoria ricord lontani,Pario degli anni della Ce di Giuseppe di Vitorio, Fomando Sant, Renato Bitos, Vitor Foa, Agostino Novela ¢ an- che di Giovanni Paro, Teresa Nove, Giovan- ni Roveda edi tant at. Si trata di persone ‘on culture caatter sore diverse, ma tutte Fetguoone El dle atop de parti in cl maltavano ut aevano ua a. Tocomune:un grande legame con ilavoraton, tum forte senso di appartenenza al sindacato confedcralee alla sta autonomia, un postvo ‘apport con i giovani che st impegnavano nel lavoro sindacale- Quest senso di appartenen- 7a contagid uomini divers, che non proveni- ‘vano dal movimento sindacale, come Tintel- [ettuale Vittorio Foae il “funzionario” comu- nist di atsimo livllo Agostino Novela. Gi ‘ann che seguirono i 1948 furono anni dur, dbf cominciava la guerra fred, il Fonte popolare di Toglatte Nenn era stato sconfit {o,la De aveva ottenuto la maggioranca asso- Ital 18 aprile di quel!'anno. luo cera sta to Fattentato a Topiatie uno sciopero spon: taneo senza precedent, con. cocupazion. di fabbriche, scone con la polizia, mort, arrest EE, sbito dopo st verfic la scissione sindaca- Je'Ricordo ancora la riunione del eomitato d- rettivo della Clin cis consume la rottra ‘Ma quegit anni furono dificil anche per- ché drammaticamente dificil si presentava Ja questione sociale: I horganizzazione capi- talstica con i conseguentslicen- ziamentie il ripristino de auto- rita padronale in fabbrica deter- ring soontn dur mente i nuovi assetti nelle campagne con fort ‘movimenti di contadini e brac- ciantisegnarono la stagione sim- bolicamente espress dalla strage di Portlla delle Ginestre. Nel 1949 Ia Cgil aveva lancato il Pia- 1no del iavoro e moiti economist egiovani in tellettual s impegnarono nella Cai per dare alle lotte social un supporto cultura che Te inserise in una visione in cui prevaleva il te= ma dello svluppo economico e dellinteres- se generale. Fu un momento straordinario peril sindacato ma anche formativo per una ‘gencrazione di giovani militant crigenti. Fu in quegli anni che conobbi Bruno ‘Trentin, approdato al uficio stud dela Cy {gnidato da Vittorio Foa, con Rusgero Spesso € tanti giovani economist. Jo avevo fatto un altro pens: a Lez i Camera del Lavoro i Caltanisetta, la sereteia regionale della (Cg dal 1947 a11956. Lama era iovane nel 187, al congreso di Fzenze el Cl, fu sino visepria Lace Ro- ‘magnoli un po" pi giovane (cra ato come mene! 1924) digevaa 2 anni la Federbraciant nazio~ hale che in quegii anni er il pid sande sindacato italiano, Lin- treoco lavoro tra chi ea impe- gato nel uti studi e ct pid Getamente nella direione sn dacale era profonda, Bruno era tun grande imtelletal, uno studosoma io io ‘devo come me, come Lama, Seeds, RO- ag cant an mia ¢ ingen de SdacatoE per questo che non sup pb Gitano quando neg ant suceiv suse Ja responsabilita di vicesegretario della Cgil e pol gid la Flom insert a Bon ‘rentn & stato un intl tuale en combattente non fo nel movimento. sindacale ima anche nelfagone politico. Eu quest piano d samo to- alia spondediverge'tu acta Sista comunista 0. pela “desta comunista, ma illo che d leva a stare insieme er pi forte dl pn alia cosa non solo per come eravamno Stat ne sindacato, na per oo ime. quellesperienza.veniva proictiata anche nella ‘batta- fia poliica Tet sll Und ho fet un bel rcordo di Trentin seritto da Bruno Ugolin che fu molto wc per tani an 5 E anti che ogg seivono molt scocchezz sul PO do- ‘rebbero port una domanda perce lig di Sivo renin, Profesore,universiaio, Ibe: Faldemocratic che non urd fede al fascism ef costet- toa emigraree a lavorare c0- tne contado, si serisse, come iTpadre, al Paro azione © dopo aver cominciatoastudia- read Harvard, nunc all camera tniversiaria ‘© negi ann! 50 ando a lavorare alla Col eat iene al Pa? Sere Bruno dict ana fa sulla sua seelta: «Ho seoperto, anche Gando ero molto giovane, tela clase lavoratice, una Straordinana vogla ci cono- sconrae liberi. ooo ia 10 e capivo it tavaghio di Bruno Trentin. Gon quella po- siione il Pas aprva anche Ia tris del governo Amato, Limpegno successivo di ‘rentn nel partite nel asia mento europeo stat di gran 4 leva ¢ caraterzzato da tna forte improntaeuropeista. Poco prima di subir Tiniden- te che loha portato alla mort, Bruno in unintersta, cxf cando la prospetiva del Parti fo democratico dse: «Vorrel ‘ori sociaista>. Ed moro {orse come voleva con Fafeto ia stima dh tut, qualunque Sia la seta che ogntino i ho ptr fare in questi mes. Conclude’ dicendo che “Tremiin ® una di quelle perso- pai he non ® psoas are in una corente e nemme- no in un part. Eg stato un Utomo 481 mondo del lavoro ne Sue complesso un combat tente per la fberta no stuco- So che stimolava la ncerea del ‘ovo, Potevi esere 'acordo 6 in disaccordo con Bruno, ma fon pote che rspetaro per isu grande one nat tale e per i passione politica on cui € batuto pele sue {dee nel quadro dela gusta causa deifavoraton. "BS! Non por partecipa rea funeral th Trenin © €on Gucsie righe rivolgo il mio Pensiero ‘alla sua Compogna Marcelle Padovani ai suo fi ahha suoi care alla Cel berth ¢ stato i slermento s- senziale nella sel di Bruno “renin, Ugolin’ cord la fr. ima di Hentn segrtario dela Col del accord del 1992 che catcllava la scala mobile ¢ le ‘onsegueat dmisdon El t- teanediavere fatto un att ne- cera frslveratn peril casione si dh attach, ane che dal Ps acl segretria fe ce un cominicto pesane.Al ‘quale replica con una mia i- dhiaraione non slo pet eon- wineione ma anche perché si Ratagiio,