Sei sulla pagina 1di 1

FERMENTI

Daniela Ferraro*
I fermenti del cuore
non hanno voce,
per fanno rumore.
Ed sibilo dombra,
frullo dale,
frusco dellonda
sullimmota battigia,
sussurro derba
e crepito di lave,
echi di vento
in levigate strozze.
Raccoglie il marinaio,
tra incerte trame,
un brivido di nembi.
Ed ammaina la vela,
di essiccato sudore
irrora il petto,
frementi i piedi
sullindurito legno.