Sei sulla pagina 1di 3

BVist1953@fleckens.

huRAZZA:

Demoni

DESCRIZIONE RIASSUNTIVA DELLA RAZZA:

Il demone un essere che si pone a met strada fra ci che


Divino e ci che umano, con la funzione di intermediare tra
queste due dimensioni.
Vengono creati direttamente da Lucifero, oppure tramite
accoppiamento tra due demoni, in casi eccezionali anche tra
un demone e un'altra razza.
Si nutrono di anime di morti,sia umani che animali,quindi
sono costretti ad uccidere per tenersi in forza,possono
mangiare qualsiasi tipo di cibo ma non ha effetto su di loro.
Sono delle creature estremamente malvagie ed opportuniste
corrispondono al male,.Lucifero ha creato i suoi demoni per
mettere una volta per tutte sottogamba Dio e il suo esercito
di Angeli.
Vivono nell'Inferno e raramente vengono mandati sulla
terra.Solitamente hanno sembianze umane,con delle ali nere
lunghe mediamente 1,50-2 metri ognuna.Altri sono mostri
inguardabili,si prestano a lavori di seconda mano.
Sono dotati di forza sovrumana,possono somigliare agli Umani
per confondersi tra di loro,sebbene siano molteplici le
variazioni d'aspetto
Ma dispongono di maggior forza e minor intelletto,grandi
capacit combattive
Sono una razza generalmente antropomorfa,ma il loro aspetto
pu differenziare a seconda della stirpe a cui appartengono.
La loro altezza varia dai 60 cm ai 285 cm ed hanno un peso
compreso fra i 70 e i 320 Kg.

Possono vantare una notevole massa muscolare o al


contrario,presentare una fisionomia allapparenza esile ma
prestante.
In forma demoniaca davvero raro trovare un Demone
sprovvisto di corna,di ali o di altre caratteristiche tipiche
della razza
Infatti nessun Demone pu fisicamente figurare in tutto e per
tutto ad un umano.
Vi sono quindi Demoni con aspetto bestiale o umanoide,dotati
di corna,zoccoli,coda,fauci, ali ed artigli(fissi o
retrattili)
Altri ancora possono essere ricoperti di squame,di scaglie,di
spuntoni o avere lunghi tentacoli al posto delle braccia e
zampe al posto delle gambe.
La spessa carnagione ha una variet di tinte piuttosto
ampia,pu essere chiara,scura,rossastra o di altri
colori,anche se solitamente prediligono quelli pi cupi.
Le ali possono essere sia telate che piumate,presenti o meno
di spuntoni e di artigli.
I colori sono spesso molto scuri tendenti al nero,al rosso,al
viola o al blu.Altri possono averle scarlatte e molto
raramente di colori chiari come il bianco e l'ocra.
Le corna hanno invece dei colori e delle forme sempre molto
varie,stessa cosa dicasi per le dimensioni.
Queste possono essere dritte o ricurve,spesse o sottili,lisce
o ruvide e la loro punta sempre acuminata.
La voce nei maschi spesso profonda,rauca o
gutturale,talvolta spettrale.
A volte pu essere gracchiante e fastidiosa,specie nelle
femmine,che tuttavia possono anche avere un timbro vocale
piuttosto caldo e sensuale.
Non raro che un demone utilizzi la sua voce per
ammaliare.Alcuni,ma non comunemente,hanno la capacit di
mutare la propria voce se alterati oppure,di utilizzarne due
contemporaneamente,con diversi timbri.

Vivono la sessualit come esclusivo peccato della


lussuria,come forma di possessione verso una creatura da loro
ritenuta degna di attenzione,o semplicemente come tramite per
i loro scopi.
Alcuni Demoni,tuttavia sono sprovvisti di organi sessuali.I
Sensi sono uguali a quelli umanoidi.Alcune razze si nutrono
di carne.
Di indole belligerante,hanno la tendenza al chaos e
difficilmente ricorreranno a vie diplomatiche.
Sono creature che non hanno libert sentimentale e certe
emozioni non riescono nemmeno a concepirle,oltre a non
provarle:provano possessione e lussuria.
Possono provare dispiacere ma mai una tristezza tale da
indurli al pianto,conoscono la delusione,che potrebbe
portarli ad un forte stato dira.
Provano rabbia e sono talvolta egoisti e capricciosi.Se
decidono di avere un compagno,possono diventare gelosi e
possessivi allo stremo
I Demoni non invecchiano,sono creature eterne.
L'et mostrata a discrezione di come il corpo viene
plasmato,il che implica che non possano morire se non a
seguito dell'infierire d'un altro soggetto

FALSI MITI:

La leggenda del licantropo parrebbe dovuta all'avvistamento


di un demone fuso con un lupo
Mentre un demone fuso con un pipistrello pu avere generato
la leggenda dei vampiri