Sei sulla pagina 1di 2

Change Country

Pilkington in Italia

Opportunit di Lavoro

Notizie

Contatti/Sedi

Mappa di Internet

Cerca

Prodotti

Pilkington - First in Glass \ Italiano \ Edilizia \ Architettil e Progettisti \ Sicurezza e Protezione \ Leggi e normative \ UNI EN 12600

Architetti e Progettisti
Il Vetro
Applicazioni
Il Controllo Solare
L'Isolamento Termico
Sicurezza e Protezione
Leggi e normative
UNI 7697
UNI EN 356
UNI EN 1063
UNI EN 12600
L'isolamento acustico
Il Vetro Autopulente
Strumenti di calcolo
Riferimenti normativi
FAQs
Richieste tecniche

UNI EN 12600 "Prova del pendolo - Metodo della prova di impatto e


classificazione per il vetro piano"
La normativa classifica i vetri piani per edilizia in tre categorie, sulla base delle
prestazioni allimpatto e della modalit di rottura.
La prova impiegata il cosiddetto Test del pendolo, nel quale dei campioni di
vetro piano per uso in edilizia vengono colpiti da uno speciale corpo semirigido,
che simula limpatto accidentale di un corpo umano sul vetro.
Il pendolo costituito da due speciali pneumatici, le cui caratteristiche sono
definite in una specifica normativa, ed ha un peso di 50 0,1 kg.
La modalit di rottura osservata, unitamente allaltezza da cui stato lanciato il
pendolo, sono i parametri che consentono di classificare le varie tipologie di
vetro.
Questo sistema di classificazione contribuisce allaumento della sicurezza
personale contro gli infortuni mediante la riduzione delle ferite da taglio e da
perforazione, le caratteristiche di resistenza allo sfondamento ed alla caduta nel vuoto.
Il superamento della prova da parte delle lastre testate si verifica se vengono soddisfatti i seguenti requisiti:
Sul provino appaiono numerose fessurazioni, ma in nessuna di esse si pu introdurre una sfera con
d = 76
mm mediante una forza massima F = 25 N. Se si staccano particelle, il peso non deve superare la massa
equivalente a 10.000 mm2 del provino originale.
Il provino si disintegra e il peso delle 10 particelle pi grandi non deve superare la massa equivalente a 6500
mm2 del provino originale.
Sulla base della prestazione fornita allimpatto dai provini, viene effettuata la classificazione in funzione
dellaltezza di caduta dellimpattatore e della modalit di rottura.
La notazione utilizzata per definire le classi del tipo !(")# ed composta da due numeri (! e ") ed una lettera
(#):

! laltezza di caduta dellimpattatore:


- ! = 3 190 cm
- ! = 2 450 cm
- ! = 1 1200 cm
" la modalit di rottura:
- # = A vetro ricotto
- # = B vetro stratificato
- # = C vetro temprato
# laltezza massima di caduta dellimpattatore a cui il provino non si rompe o si rompe conformemente.

Le notazioni pi frequentemente utilizzate (cfr. UNI 7697) sono la 1B1, 2B2, 1C1, 1C2

Pilkington Italia SpA Via delle Industrie 46 Porto Marghera Venezia


t:+39 0 41 533 4911 f:+39 0 41 531 9265
Codice Fiscale e Partita IVA 00091380691

Sede Legale 66050 San Salvo CH Capitale Sociale Euro 112.996.000,00 int. versato
Codice Fiscale e Partita IVA 00091380691 Reg. Soc. 117 Cancelleria Tribunale Vasto C.C.I.A.A. Chieti 41685
Condizioni per l'utilizzo del sito

Privacy Practices

Copyright 2011
About this site Accessibility