Sei sulla pagina 1di 1

9~ H XPH~H T!2N MOPIQN CI (VI)" NE !

L'USO DELLE PARTICELLE CI (VI)~ NE,

!lE

To !-l6QLOci ouvovtto;

ox;

a) 'to:rnxo E:rttQQfJ,.,a(avverbio

di luogo). L:t'Y]vnEQL:Jttwo'Y]umi] avuua8wTCXtO:Jtl-

xo nQoo6LOQW!-l6, 6'Y]wvovtU orcon OEtono i] XLV'Y]O'Y]


OEtono:
,/ Da quanti anni abiti ad Atene?
Ci abito da 15 anni.
n

,/ Vai spesso a Bologna?

"..

S, ci (6'Y].l = EXEL)vado spesso.

LUVWVU!-lOtOU !-lOQLOUci dVaL XaL ro !-l6QLOvi, ro OJtOLOouo; dVaL Ly6tEQO

ouxv6 XaL JtEQLOQL~EtmXUQLWOtO YQunt6 6yo XaL OE Xd!-lEVU OyOtEXVLXOU


XUQUXti]Qu.
~) au'to:rta6tl~ tl aAAfJAo:rta6tl~av'trovu,.,ta (pronome
,/ Ci laviamo ogni giorno.

riflessivo

o reciproco):

,/ Ci vediamo ogni sera.


y) av'trovu,.,ta ueoo av'ttxEt,.,EVO (pronome complemento
diretto):
,/ Carlo ci incontra ogni giorno alla stazione (=incontra noi).
) av'trovu,.,ta t,.,,.,wo av'tlXEt,.,EVO(pronome complemento indiretto):
,/ Marina ci offre il caff (=offre a noi).
E) ux'ttXtl av'trovu,.,ta (pronome

dimostrativo).

L:'umi] tnv JtEQLJttwO'Y]


O'Y]!-lULVU:

al dil inl sul da questa cosa:


,/ Non ci credo (=a questa cosa).
,/ Non ci capisco niente (=di questa cosa).
~) :rtAEOvau'ttxo (pleonastico):
,/ Non ci vedo bene da qui.
,/ Non ci sento nulla da qui.
XUQLWOEouv6UUO!-l6 us ro Qi]!-lUavere XaL tu: lo, la, li, le:
,/ Questo libro ce l'ho anch'io a casa.
fJ) E:rtlQQfJ,.,a'ttxo ,.,OQlO(particella avverbiale) nou OUV06EUU oQW!-lVUQi]!J.il a
6LVOVtt roix 6LUCPOQEtLXi]
VVOLU:
ro Qi]!-lUessere U!-l~tvu t'Y]VVVOLU:
VJUIQXE~/ v.naQXovv:
,/ C' molto traffico oggi.
,/ Ci sono due panini nel frigo .
ro Qi]!-lUvolere 6LVU tL; unQ6ownE; ExcpQaou ci vuole / ci vogliono

tai/ XQE~a~ovTm):
,/ Ci vuole molta pazienza.
,/ Quanti minuti ci vogliono ancora?

63

(=Y.QE

'--