Sei sulla pagina 1di 2

2013/02/18

Lo studio dei fatti ci fornisce una cronaca ma non la storia. Eimportante sapere che lo
storico non un narratore di fatti ma colui che interpreta e spiega gli eventi
inserendoli nel contesto storico nel quale quei fatti si sono verificati. La storia non si
ripete mai,i fatti cambiano sempre perch cambiano i tempi. Le forse costanti che
agiscono nella storia sono due:
1) Continuit: ovvero la persistenza,gli elementi che continuano
2) Mutamenti
Importanti sono i concetti di massa e folla. Il concetto di massa inizia a nascere nel
700. Folla deriva dal latino folere: strizzare. Massa,invece,viene dal greco e si riferisce
alla massa di farina e acqua (impasto del pane). Mentre la folla fatta di individui che
stanno stretti,la massa indica unomologazione,un appiattimento del singolo e
comportamenti uguali per tutti gli individui.
Gustav Le Bon tra fine 800 e inizio 900 studia per primo la massa. Le masse sono
importanti per la nascita della societ di massa. Le Bon individuer una somiglianza
tra massa e singolo al potere politico,infatti le masse avranno un rapporto
determinante con le dittature del 900: un capo carismatico che guida le masse.
Opinione pubblica: insieme dei convincimenti che risultano prevalenti tra i membri di
una societ. La costituzione di una vera e propria opinione pubblica si ebbe con la fine
del XVIII secolo e lavvio dello sviluppo delle citt e del fenomeno della massificazione
della vita politica. Da allora le opinioni assunsero una dimensione pubblica e di critica
tradizionale nei confronti degli atti del governo e attraverso il ruolo crescente della
stampa e lo sviluppo della mediazione tra cittadini e autorit politica
(partiti,associazioni,sindacati). Il ruolo dellopinione pubblica importante ai fini della
formazione del consenso elettorale. (Parole chiave della storia contemporanea,p 149).
Eric J. Hobsbawm ha parlato del 900 come secolo breve in contrapposizione al lungo
800. Questo 800 parte gi a fine 700 e termina nel 1914. Il 900,invece, inizia nel
1991 perch in questanno si disgrega lURSS e finisce la lotta tra capitalismo (USA) e
comunismo (Unione Sovietica) con l vittoria del capitalismo. Tale scontro avviene con
la Guerra Fredda (come definita da Lippmann) cos chiamata perch fu uno scontro
ideologico non combattuto con le armi. Vi furono comunque dei focolai di scontri che
da Occidente si spostarono in Oriente dove vi era la decolonizzazione che avvenne
prima in Africa e poi in Asia.
Decolonizzazione: vasto processo collocabile tra gli anni e 40 e 70 del 900 che port
allindipendenza sia dellAsia che dellAfrica. (Approfondire Parole chiave della storia
contemporanea p 62).
Nasce cos il concetto di Terzo Mondo: un mondo diverso da quello comunista e
capitalista che stava nascendo dalla decolonizzazione. Durante la Conferenza di
Bandung (dal 18 al 24 Aprile 1955) si riuniscono i capi di questi stati decolonizzati e si
autodefiniscono orgogliosamente Terzo Mondo di contro al capitalismo e al
comunismo.

Un buono storico dovrebbe riportare i fatti in maniera oggettiva,sottoporre a dura


critica ed analisi le fonti e considerare anche quelle che sostengono una tesi diversa
dalla sua. Dunque,lo storico non si deve limitare a narrare fatti,perch altrimenti
farebbe cronaca e non storica, ma deve interpretare e raccontare questi fatti.