Sei sulla pagina 1di 1

Uno dei liquori che pi mi piacciono il Maraschino un prodotto molto

diffuso da noi tanto che il Maraschino pi pregiato quello detto di Zara


che era prodotto dalla ditta Luxardo a Zara e che dopo la guerra ha
trasferito la produzione a Padova dove ancora oggi funzionante. Il
maraschino un liquore che uso molto spesso sul gelato o sulla
macedonia ma anche per preparare alcuni dolci quali i fichi secchi con
cioccolato e maraschino, il gelato al maraschino, la crema al maraschino o
il Pancake con banane e maraschino. Solitamente uso quello prodotto
dalla Luxardo, che considero il migliore in assoluto, ma ogni tanto mi
diverto a prepararne in casa e con buoni risultati. Il procedimento lungo,
ma il lavoro da fare poco e pertanto vi consiglio di provare a farlo
seguendo la ricetta che uso io. Importante la scelta delle marasche che
devono essere quelle vere, non le amarene come molti usano. Le
marasche sono una qualit particolare di ciliegie che anche mature
mantengono un sapore asprigno.
Gli ingredienti che servono sono:
500 grammi di marasche
500 grammi di alcool puro a 90
500 grammi di zucchero
mezzo litro d'acqua
In un vaso si mettono le marasche e l'alcool, si chiude ermeticamente il
vaso, si lascia macerare per almeno 30 giorni e si filtra il contenuto. Si
prepara uno sciroppo facendo sciogliere lo zucchero in acqua calda e
portandolo ad ebollizione per alcuni minuti. Si toglie lo sciroppo dal fuoco,
si lascia raffreddare, si unisce all'alcool filtrato e si lascia riposare ancora
per una decina di giorni. Molto importante unire i due liquidi quando
sono freddi, perch se si fa quando lo sciroppo di zucchero ancora caldo,
il risultato finale non sarebbe un liquore totalmente limpido e trasparente.
Passati questi ultimi dieci giorni si filtra ancora il liquido e si imbottiglia. Il
Maraschino casalingo pronto da essere usato