Sei sulla pagina 1di 2

1 di 2

LEGGE 626: SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

Il D.lgs n.626 del 19/9/1994


affronta e riordina integra passa dalla
l’intero argomento LOGICA DEL
della NORME
RISARCIMENTO
LEGISLATIVE
DEL DANNO
SICUREZZA E
SALUTE SUL LAVORO come il alla

integrandosi al ruolo CODICE CIVILE (art.2087) LOGICA DELLA


di salvaguardia del L’imprenditore deve adottare PREVENZIONE
nell’esercizio dell’impresa le istituendo il
LAVORATORE misure che, secondo la particolarità
del lavoro, l’esperienza, e la
RESPONSABILE
di cui si occupano tecnica, sono necessarie a tutelare
DEL SERVIZIO DI
diversi l’integrità fisica e morale dei
PREVENZIONE E
lavoratori.
ENTI ED il PROTEZIONE
ISTITUTI e il
Il D.P.R. n.547 del 27/04/1955 che definisce gli
ministeri obblighi dei datori di lavoro (esigere che i RAPPRESENTANTE
prefetture lavoratori osservino le norme e usino i mezzi DEI LAVORATORI
comuni PER LA SICUREZZA
di protezione, adottare tutte le norme di
ASL sicurezza necessarie, fare conoscere le norme si applica a
come vigili del f. di sicurezza agli addetti), e dei lavoratori
ISPESL (osservare le norme di legge e le disposizioni TUTTI I SETTORI
INAIL dell’azienda utilizzando i dispositivi di DI ATTIVITA’
INPS sicurezza e segnalando le carenze in merito), e
ENPI gli obblighi di costruttori e commercianti (è
fatto divieto di costruire, vendere e noleggiare PUBBLICI E
e attrezzature e apparecchi non in regola con la PRIVATI
normativa.
MARCHI lo in cui
L’IMPRENDITORE
IMQ Statuto dei lavoratori (n. 300 del 1970)
Che riconosce ai lavoratori il diritto di abbia
come CE controllare l’applicazione delle norme per la alle proprie
prevenzione degli infortuni e delle malattie dipendenze
UNI-CEI professionali e l’attuazione di tutte le misure
UN LAVORATORE
idonee a tutelare la loro salute e integrità fisica.
che certificano il
rispetto delle e il
Sono equiparati al
D.lgs n. 277 del 15/081991 che oltre a lavoratore dipendente i
NORMATIVE definire i limiti di esposizione familiari, i soci
DI SICUREZZA professionale a piombo, amianto e lavoratori di cooperative
rumore afferma l’obbligo di assegnare e di società, la
su il lavoratore ad altro impiego (interno popolazione scolastica
all’azienda) qualora sia allontanato dal (qualora nella scuola ci
ATTREZZATURE E
SISTEMI PRODUTTIVI proprio posto temporaneamente per siano dei laboratori)
motivi sanitari.

ASPETTI APPLICATIVI DELLA LEGGE 626


2 di 2

OBBLIGHI DEL OBBLIGHI DEI PREVENZIONE ANTIFORTUNISTICA


DATORE DI LAVORO LAVORATORI E SALUTE SUL LAVORO
Elaborare un documento Conformemente alla sua effettuare
sulla valutazione dei rischi formazione deve prendersi regolarmente EVACUAZIONE
e sulla misure adottate. cura della propria sicurezza di ANTINCENDIO
Consultare il rappresentante e avere cura di quella ESERCITAZIONI PRIMO
per la sicurezza in merito degli altri. Imparare SOCCORSO
alla valutazione dei rischi. Devono osservare le dispo- a riconoscere
Designare degli addetti al sizioni e le istruzioni impar-
servizio di prevenzione e tite dal datore di lavoro. Simboli di pericolo sulle pareti
organizzazione della Devono utilizzare in modo
formazione. appropriato i dispositivi essere consapevoli
Designare gli addetti alla di protezione, non rimuoverli dei
prevenzione incendi ed o modificarli se non autorizzati RISCHI
evacuazione in caso di Devono comunicare tutte le
pericolo. carenze che dovessero che si corrono per
Nominare un medico individuare al rappresentante
competente per la dei lavoratori per la sicurezza. Incuria e
sorveglianza sanitaria. Devono sottoporsi ai controlli trascuratezza
Permettere ai lavoratori sanitari per loro previsti.
tramite il rappresentante Collaborare con tutti all’adem- e che nella
di verificare l’applicazione pimento degli obblighi di legge
delle misure di sicurezza. finalizzati alla tutela della RISTORAZIONE
Tenere un registro degli salute e della sicurezza.
infortuni che comportano sono prevalentemente legati
assenze superiori a ai seguenti
tre giorni.
ASPETTI
Scarsa
ELETTRICITÀ USO DI LAME IGIENE E SALUTE
attenzione Errati
E GAS E COLTELLI
all’ambiente comporta
Posizione e mani bagnate no ai torcioni Pulizia personale regolare
-menti
carica degli scollegare le sui coltelli Cambio frequente della
estintori prese prima trasportare biancheria a pelle
Uscite di di pulire i coltelli in CALORE Calzature adeguate e
sicurezza prolunghe modo corretto sicure
Telefono e e spine doppie grembiuli e Scarsa Eventuale uso di plantari
Numeri utili no a lavori e guanti in ma- cura di sé Uso della divisa completa
Attrezzature adattamenti glia metallica contro il calore
sconosciute in proprio coltelli idonei Evitare cibi grassi
Verificare la avere cura per ogni Bere preferibilmente
regolarità dei cavi operazione acqua.
delle attrezzature fare manu- sì a coltelli Uso dei guanti quando
tenzione bene affilati necessario
regolare Praticare sport nel tempo
spegnere prima libero
aprire le macchine