Sei sulla pagina 1di 2

Phil Thornalley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Vai a: Navigazione, cerca

Phil Thornalley

Nazionalit

Inghilterra

Genere

New Wave
Alternative rock

Periodo di attivit

1982 in attivit

Strumento

Basso

Etichetta

Fiction Records,
Virgin Records, MCA

Band attuale
Band

The Cure
Johnny Hates Jazz

Album pubblicati

Studio

1 (da solista)
1 (con i Johnny Hates
Jazz)

Live

1 (con i Cure)

Raccolte

1 (con i Cure)

Opere audiovisive pubblicate {{{numero opere


audiovisive
pubblicate}}}
Gruppi e artisti correlati

{{{correlati}}}

Sito ufficiale

philthornalley.com

Si invita a seguire lo schema del Progetto Musica

Phil Thornalley (Worlington, 5 gennaio 1960) un produttore discografico, bassista e cantante


inglese, che ha lavorato con Duran Duran, The Cure, The Psychedelic Furs, Thompson Twins e,
negli ultimi anni, Natalie Imbruglia.
Originario del Suffolk, ha cominciato il suo lavoro nel 1978 nei RAK Studios di Londra con i
produttori Mickie Most e Steve Lillywhite.
Nel 1981 stato scelto da Robert Smith dei Cure come produttore del loro prossimo disco, quello
che sarebbe diventato Pornography, una pietra miliare della loro carriera. stato anche, dal 1983 al
1984, il loro bassista, suonando in alcune canzoni nel loro disco successivo Japanese Whispers e
nel live Concert: The Cure Live. Nel 1984 ha anche prodotto Seven and the Ragged Tiger dei Duran
Duran.
Dopo la fine del tour del 1984 con i Cure rifiuta le loro offerte di rimanere come membro
permanente e si separa da loro[1], per tornare al suo vecchio lavoro di produttore e cominciare una
sua carriera solista. Viene nominato ai Grammy Award del 1984 per miglior produzione in Into the
Gap dei Thompson Twins. Nel 1988 diventa il cantante dei Johnny Hates Jazz, dopo la partenza del
precedente frontman Clark Datchler. La band pubblica un solo altro album, Tall Stories, nel 1991,
prima di scogliersi. Sempre nel 1988 pubblica anche un suo album dal titolo Swamp.
Da quel periodo si concentrato sul lavoro di produttore, turnista e autore, lavorando di nuovo con i
Duran Duran, con Sting, i Prefab Sprout, Bryan Adams e Melanie C.
Negli anni novanta ha collaborato a lungo con Natalie Imbruglia, producendo hits come Torn, Big
Mistake e That Day.